Fiorentina: lettera di un tifoso contrario alla protesta

Pubblichiamo una lettera fra le tante pervenuteci in redazione di un tifoso contrario alla presa di posizione del tifo organizzato

di Redazione VN

Dopo le prese di posizione contrarie alla società espresse dal tifo organizzato (prima l’1926 e poi l’Atf) ci sembra giusto pubblicare una delle lettere giunte in questi giorni alla nostra mail da parte di un tifoso contrario alla posizione presa dalle organizzazione prima menzionate. Il nostro dovere è di far conoscere le posizioni di chi protesta ma anche di chi vorrebbe il sostegno della squadra anche se in questo caso dei tratta di un tifoso (Tommaso) che abbiamo preso ad esempio per la completezza degli argomenti presenti nella sua lettera. 

Vi scrivo per far sapere in modo chiaro, e deciso, che c’è chi si dissocia completamente da modi,  ragioni e tempistiche di questa “protesta” dell’1926 e dell’ATF, e che si sente offeso dall’arroganza con cui questi ultimi si arrogano il diritto di firmarsi Firenze. E credo che sia abbondantemente la maggioranza della nostra città.
Da mesi, ormai, i gruppi di Fiesole si impongono come mente unica della città, ignorando e calpestando sia la Fiorentina stessa, con questo loro modo di fare, che la città. Ci sono numerosi motivi per cui, un “Della Valle Vattene”, non ha senso.
Prima di tutto, ci vuole un compratore. Che dopo un anno di “messa in vendita”, non si è visto. E di certo, i membri della Fiesole non hanno proposto alcunché.
Seconda di poi, ci si dovrebbe auspicare di andare a migliorare. Cosa tutt’altro che garantita, come Roma, Milan ed Inter dimostrano con le loro rispettive proprietà.
Terza di poi, si assume che contestare a ripetizione la proprietà, dire che i giocatori non sono da Fiorentina, non abbia alcuna conseguenza sulla squadra. Come si può essere tanto ingenui? O dovrei forse dire malevoli? La Fiorentina è tutta una cosa sola. Squadra, dirigenza e proprietà. Toccare una parte, influisce sempre sulle altre. E quindi, contestare con ferocia, influisce con ferocia sulla squadra, per conseguenza diretta. O si pensa che i giocatori non si sentano mortificati, a sostenere che non siano all’altezza della nostra squadra?

Analizziamo l’ultimo comunicato dell’ATF. Prima, si accusa i proprietari di assenza. Poi, si annuncia di essere assenti per 45 minuti, i primi del cambio dell’allenatore, quando forse ci sarebbe ancora più bisogno di vicinanza alla squadra. Si accusa poi di non aver vinto nulla in 18 anni (come se noi, prima si fosse vinto 2 coppe all’anno, e non 2 coppe in 12 anni), e quindi si va a danneggiare direttamente la squadra con la protesta annunciata, quando siamo a pochi giorni da una semifinale che potrebbe portare a giocarsi di nuovo una di queste coppe. Si accusa di poca vicinanza la presidenza, che da un anno a questa parte ogni domenica (o quasi) viene allo stadio. Si vorrebbe un presidente in balaustra, come Cecchi Gori, che ha solamente rischiato di farci sparire dal calcio giocato.

Invito tutti ad indicarmi, oggi, quali società di livello alto hanno un presidente sempre presente, vicino, emotivo, che “sale sulla balaustra”, etc.
Qua abbiamo a che fare con una tifoseria che ormai ha poco a che fare col calcio, e molto con la politica. Una tifoseria che in finale di Coppa Italia, fece accordi con un camorrista. Una tifoseria che ha cantato “Devi morire” a una persona morente (non l’intera curva ma solo pochi tifosi; n.d.r). Una tifoseria che si fa sentire solo quando deve contestare, per rimanere in un mormorio di poco conto per il resto della partita.
No, non sono soddisfatto del rendimento della squadra degli ultimi tre anni. Come si potrebbe?
Ma non per questo voglio distruggere tutto per nessun motivo valido. Io voglio che l’attuale presidenza torni con entusiasmo ad investire sulla nostra squadra, e che non commetta errori grossolani che possano portarci a stagioni modeste (come lo è stato scegliere Pioli per la panchina).
Specialmente adesso che siamo ad un passo dal sapere il proseguimento dei lavori dello stadio e dei centri sportivi, osteggiati estensivamente dalla politica fiorentina e dalla piccola borghesia. Ma per noi che andiamo in uno stadio che ha 80 anni, vorrebbe dire tantissimo. Così come per il nostro settore giovanile.
E pertanto, una tifoseria intelligente, posta davanti ai punti precedenti, lavorerebbe con la società in questa direzione, per portarli di nuovo a voler compiere qualche sacrificio per la Fiorentina, perché i soldi veri li mettono loro, non noi. E chiunque continua a dire che “tanto in autofinanziamento siamo tutti capaci”, al massimo può aver fatto l’operaio, con tutto il rispetto. Perché condurre un’azienda e centrare il pareggio di bilancio, oggigiorno, riesce davvero a pochi.

E chiedo anche alla stampa di impegnarsi in tal senso. Non di fare continuamente articoli da clickbait, o atti solo a fomentare gli animi. Ma articoli lucidi, di analisi profonda, che facciano capire come sta la situazione. Non le solite falsità dei “clienti”, dei “soldi intascati”, e quant’altro in questi anni devo continuare a sentire dire da gente troppo credulona.

Invito tutti a venire allo stadio, e per una volta, cantare, sostituendosi alla “Curva Fiesole”, per far capire loro che se non vogliono venire, non c’è neanche bisogno che presenzino.

Forza Viola. Tommaso P.

168 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gjsbe - 2 anni fa

    Secondo me qui ci sono gli influencer a libro paga che ci sguazzano nei commenti… Senza contare la lettera stessa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. fabio55 - 2 anni fa

    Bravo Tommaso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. I'Generale - 2 anni fa

    Qualcuno dica a Tommaso P. che, per onore di cronaca, sbaglia quando dice che “i soldi ce li mettono loro non noi”… per il semplice motivo che da almeno tre anni stiamo assistendo all’autofinanziamento più conservatore della storia del calcio! tutti infatti fanno l’autofinanziamento, non è questo il problema… il problema è che da noi si fa autofinanziamento e si accontonano cifre che poi “spariscono” nel comparto aziendale… Poi magari ci si pagano fior di commissioni a procuratori amici e compagnia cantante & sonante…..
    Questo ad onor del vero, poi ognuno ha la sua opinione ed è giusto che sia così e la manifesti liberamente!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Julinho - 2 anni fa

    L’unica cosa chiara che emerge è che non esiste un punto di incontro nemmeno tra tifosi. Una parte della Fiesole sembra Maso delle Ragionacce. Si vuol avere ragione per forza pur avendo torto. Dall’altra un senso di asservimento ai “poteri forti” che reggono e gestiscono la Società. Nel mezzo la squadra che francamente non ha in questo momento bisogno di questa inutile e infruttuosa gazzarra. A chi e a cosa giova tutto ciò? Non certo al tifo, sia che contesti sia che non si contesti o si contesti chi contesta, non alla squadra al nuovo allenatore e ai giocatori. Può darsi che a Bergamo ci asfaltino. E’ oggi nelle corde. Ma può anche darsi che con la scossa presa con il cambio di allenatore e con il modo di fare calcio di Montella possa accadere il miracolo.
    E allora perché farsi del male? Perché tagliarselo perché la moglie ci ha tradito? No ragazzi indipendentemente dalle opinioni il comunicato, gli striscioni e continuare così è un errore madornale che non può essere accettato. Tempo per contestare ce ne è quanto se ne vuole, gli appuntamenti sportivi che contano hanno tempi certi e ristretti.
    Quindi abboziamola tutti e tutti uniti fino allo svanire dell’ultimo obiettivo possibile.
    Forza Viola sempre con tutto il cuore!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. cla3115_1166363 - 2 anni fa

    cari siti che parlate di fiorentina , tipo violanews e fiorentinanews…. gettate la maschera. in questi commenti c’è la quintessenza di quello che è firenze adesso..la maggior parte che tifa la fiorentina e si sente rappresentata da tommaso e uno sparuto (rispetto alla maggioranza) gruppo di contestatori privo di qualsiasi analisi storica, calcistica e culturale (sportivamente parlando) che però ha il grande aiuto di essere sponsorizzata nei commenti, nei titoli, negli spazi dati da siti come voi..siete colpevoli almeno quanto loro, anzi per me anche di più , perchè ho sempre pensato e lo penso tuttora che la stampa dovrebbe avere una funzione educativa ai rispetti dei valori dello sport e dell’educazione in generale. gettate la maschera, non si può dare spazio ai contestatori come se fossero la maggioranza se non si è apertamente dalla loro parte come fate voi…forza viola sempre al di là dei vari corvino, dv, cognigni e chi vole te voi.. spero che vi sia servito un pò da lezione. grazie tommaso per quello che hai scritto, sei riuscito a esternare quello che non sono ai riuscito ad esternare io e te ne ringrazio sentitamente.. forza viola. claudio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. cla3115_1166363 - 2 anni fa

    grandissimo!!!!!!! approvo in tutto e per tutto. claudio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. batigol222 - 2 anni fa

    Tutti devono poter esprimere la propria idea e non devono esserci forzature né in un verso né nell’altro.
    Sul pensiero pro e contro della Valle in ognuno dei due ragionamenti ci sono cose che non tornano e quindi attaccabili: giusto dire che contestare i DV per non aver fatto una squadra competitiva mortifica i giocatori attualmente presenti, allo stesso modo non capire che le scelte di giocatori e allenatore sono dovute proprio alla mancanza di voglia è ambizioni calcistiche dei DV è da cecati.
    È un paradosso in cui ci hanno messo i DV stessi, il famoso ostaggio di cui si parla: ami la viola? E allora non contestate il mio operato. Tanto qui ci siamo noi e di meglio non c’è

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. vecchio briga - 2 anni fa

    Protesta feroce?? Io trovo una marea di inesattezze in questa lettera. Ma a parte questo, è legittimo pensarla diversamente, nessuno impone niente a nessuno. Non ho capito perché dovrebbero essere i tifosi a trovare un compratore, ma vabbè. Quello che conta è la Fiorentina. Vorrei chiedere a chi ha scritto questa lettera delirante (per me) se è contento degli ultimi tre campionati, se gli va bene questo limbo, se veramente crede che più di così non si possa fare, quando gli stessi Della Valle hanno fatto molto meglio di così e non c’era nessuna contestazione. E vorrei far presente che ci sono diverse società che fatturano molto meno, ma che sono ben più avanti e non è un caso. Basterebbe che Della Valle facesse quello che faceva prima. Ora forse gli interessa meno, quindi che ci sta a fare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

      Incredibile qualcuno che ragiona

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Ghibellino viola - 2 anni fa

      Per me la lettera non è affatto delirante, anzi la condivido molto. Dico grazie a vecchio briga che prova a ragionare anziché offendere come fanno molti su questo sito. Il problema non è accettare questi ultimi tre/quattro anni. Nessuno è felice di questo. C’e Una parte di tifosi che si chiede se gli scioperi e le offese ai della valle servono a qualcosa o contribuiscono a avvelenare i pozzi. Di sicuro arriveremo a una partita importante divisi ancora una volta. L’anno scorso col Cagliari, in finale contro il Napoli, ultimamente la Fiesole dà l’impressione di essere autoreferenziale piuttosto che pensare al bene della squadra. Ho scritto squadra non società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio49 - 2 anni fa

        concordo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Alessio23 - 2 anni fa

    D’accordo con Tommaso, penso che ci siamo scordati la grande umanità che ha la nostra proprietà, la tragedia accaduta l’anno scorso ne è testimonianza. Questi sono i valori importanti, molto rari da trovare. Portiamo rispetto, perché gli errori sono stati fatti, ma vi garantisco che in quanto a soldi spesi i Della Valle sono abbondantemente in rosso. Teniamoceli stretti e sosteniamo TUTTA la Viola!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vb - 2 anni fa

    Lettera delirante, ben peggiore degli striscioni appesi al Piazzale….detto da uno che critica la Fiesole da quando si è sciolto il CAV!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 anni fa

      NON solo molto delirante anche molto molto SOSPETTA
      Sai andreotti diceva …a pensar male ci si INDOVINA

      ( Pestuggia non mi riferisco a te. Te l’ hai pubblicata come sempre in buona fede, pero’ ogni tanto approfondiscile certe fonti ehhh )

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. cla3115_1166363 - 2 anni fa

        invece quando pubblica le tue fa il proprio dovere, vero? pazzesco

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. fabio49 - 2 anni fa

        sei veramente il peggiore IG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Clyde the glide - 2 anni fa

    Si però con ‘sta storia del compratore, ci avete un po’ divertito. Ferrero tratta la cessione della Samp (che quest’anno ci arriverà 10 punti avanti) sui 100mln, questi chiedono 250mln e poi dicono che non c’è compratori? Ma venvia, giù..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. stefyviola_10119206 - 2 anni fa

    Pienamente d’accordo con Tommaso!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. natoviola - 2 anni fa

    sono ligure natoviola di savona si sono anni di delusione ma ce l’ho nel cuore da quasi 70’anni posso fare una critica se è costruttiva ma per il resto sono col sig.Tommaso P.per non farla troppo lunga.Aggiungo una cosa sola.Gli italiani si preoccupano perchè i cinesi si comprano la nazione ma felici se comprano la tua squadra di calcio perchè sono ricchi e ti farenno divertire vincendo poi si vedra’sperando che non chiudano bottega prima del previsto vedi le milanesi e la roma dell’amerikano.Non sono apparentato con i DV ma se non c’è di meglio mi tengo loro soldi veri non ne butta piu’ nessuno oramai pure il calcio vive di marciume nella compravendita di calciatori

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

    ancora difendete chi vi considera aria fritta non di più.tu che ancora sostieni i fratellini sei aria fritta
    Qui nessujobha chiesto una Ferrari.. ma se hai una BMW e la curi come un trattore prima o poi la BMW diventerà a livelli dell Opel ma non per mancanza di fondi ma xke fai il tagliando falso e diventerà una Dacia prima o poi..a voi vi sta bene essere una Dacia ora pervhe siete aria fritta e della viola ve ne frega meno dei fratellini che si circondano del peggio del peggio del peggio e voi ancora nn lo vedere.. l ataalnta ha meno soldi di noi ed è più forte la samp Torino idem..per copa loro non del sistema calcio..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. redellamaratona - 2 anni fa

    Una sola parola GRANDE.Cosi la pensano i veri tifosi,gli altri vogliono soo9 setirsi protagonisti e non vogliono l’intersse della FIORENTINA.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

      Tu invece sei grande ti piace essere a livello di Frosinone e Udinese o Empoli…xke a questo ti stanno riducendo.. se nn lo capisci o ti sta bene datti al ping pong

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Xela - 2 anni fa

    Parole di un tifoso vero, al contrario dei leccalenzuoli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

      Si tifoso vero sei tu che vedl la tua squadra circondata di persone che la stanno rendendo sempre più scarsa e tu sei il vero tifoso..fidate te sei il vero pollo da un lato per fortuna che esiste.. il mondo del iperuranio è bello credici amico.forza fratelli vogliamo andare in b ed essere visti i oiu ridicoli del mondo ale oh oh fratellini Ale oh oh

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Xela - 2 anni fa

        me lo riscrivi in italiano che in bifolchese non so leggere? grazie, saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

          Sei un perdente te lo scrivo semplice. Ti fai prendere in giro e vedo la tua squadra ogni anno più scarsa..ogni anno il campionato per te finisce a gennaio lerche non lotti per nulla e ancora ti sta bene..te lo dico chiaramente. PER TE COME GLI ALTRI ESISTE IL PING PONG

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Xela - 2 anni fa

            mi sta bene? da quando? il problema siete voi che pensate che qualunque alternativa, per il solo fatto di essere un’alternativa ai DV, sia una migliore alternativa. A me quando mi darete certezza di avere di meglio vi appoggio, il resto son chiacchiere da bar.

            Mi piace Non mi piace
  17. fabio49 - 2 anni fa

    Totalmente d’accordo con Tommaso. Questa lettera la stampo e me la porto allo stadio domenica, ben in evidenza. Noi amiamo la Fiorentina a prescindere e dobbiamo far vedere che siamo tantissimi. E dobbiamo pretendere che la società faccia sempre il meglio e anche di più perchè la Viola stia ai vertici. Inutile confrontarsi con i lenzuolai, ma considerare in modo lucido i difetti e i problemi per risolverli in modo chiaro e tempestivo. Noi che rappresntiasmo la città più bella del’Universo, dobbiamo ricordare che per far grande la nosdtra Fiorentina c’è bisogno di unità TOTALE ,senno’ le finanziarie e i cinesi ci mangiano vivi. SEMPRE INDISCUTIBILMENTE FORZA VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 2 anni fa

      io invece la porto in bagno e aspetto che finisca la carta igenica

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabio49 - 2 anni fa

        Non ti smentisci mai IG!! Ma nella vita c’è qualcosa che ti va bene?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pepito4ever - 2 anni fa

    oggi c’è la finale di Coppa Italia della Fiorentina primavera, ma non potevate aspettare dopo la semifinale della prima squadra? e’ colpa dei DV se siamo in finale e semifinale? voi finti tifosi quelli dell’assemblea del Galluzzo siete la vergogna di Firenze. I ragazzi tornano con la Coppa e voi contestae i DV? suona un pò strano anche a mio figlio che ha 5 anni cosa avete il foco ai culo? non potevate aspettare che Montella facesse il suo lavoro? ma che razza di esseri anti Firenze e anti Fiorentina siete? io proprio non vi capisco ma nemmeno Firenze vi capisce. Poi non arrogatevi il diritto di chiamarvi Firenze perchè la maggio parte di noi questa uscita proprio non la capisce. Avete messo gli striscioni sui ponti? E allora? Io proipongo a te e a tutti coloro che erano all’assemblea artefici di questa cahata di cambiare squadra perchè voi non rappresentate ne Firenze ne la Fiorentina. Togliete Firenze dagli striscioni e mettete i vostri nomi e cognomi, fate più bella figura. Avete coinvolto l’ATF e il suo presidente che nemmeno è fiorentino con quel cognome…poerannoi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio49 - 2 anni fa

      BRAVISSIMO!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. fabio49 - 2 anni fa

    Sono anche io totalmente d’accordo con quanto scritto da Tommaso P. E credo che siamo molti, moltissimi. Non abbiamo niente di cui vergognarsi e sicuramente non ci sentiamo rappresentati da questi squallidi contestatori. Noi amiamo la Fiorentina, A PRESCINDERE!! e

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Tiz973 - 2 anni fa

    Parole sante.
    Complimenti anche alla redazione, che ha scelto di pubblicare una lettera che rispecchia l’opinione di molti, una parte di tifosi civile ed educata che spesso viene dimenticata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. lor29 - 2 anni fa

    Una lettera patetica e frustrante in tutto lo svolgimento. Utile solo a capire chi, oltre alla Società, sono i colpevoli di questa situazione penosa della Fiorentina. E’ gente come questo Tommaso P. che manda in rovina una passione, gente che butta giù tutti i rospi che questi mediocri produttori di calcio ci stanno propinando, senza batter ciglio. La mediocrità regna sovrana, nel regno della plusvalenza e del pareggio di bilancio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabio49 - 2 anni fa

      E’ VERO ESATTAMENTE IL CONTRARIO : MA DI COSA PARLI?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. pecio - 2 anni fa

    Pienamente d’accordo con Tommaso.
    Con che diritto si firmano Firenze?
    Il paradosso è che c’è ancora chi rimpiange Cecchi Gori, 2 retrocessioni e un fallimento in 12 anni in una
    società che in più di 60 anni di storia non era mai retrocessa…..
    ho già detto tutto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jaredlu_5684910 - 2 anni fa

      Illecito sportivo vs fallimento. Ognuno ha la sua piaga purulenta. Cecchi Gori e i Della Valle. Non starei a fare tanti confronti, si rischia di scoprire che sono state entrambe gestioni penose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. MASSIMO DUBAI - 2 anni fa

    COMPLIMENTI TOMMASO.LA TUA LETTERA RAPPRESENTA IL MIO PENSIERO A PIENO. POSSIAMO FARE UNO STRISCIONE ANCHE NOI? MAGARI LO APPENDIAMO ALL’INGRESSO DELLA FIESOLE, CON SCRITTO: TUTTI A TIFARE E CANTARE FORZA VIOLA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Ale612 - 2 anni fa

    Sonno più che d’accordo con questa lettera trovo veramente ridicolo questa protesta quando è il momento di stare accanto alla squadra ma per capire questo bisogna essere intelligenti… Comunque rispetto chi vuol protestare una sola cosa che non si firmino Firenze ma con i loro nomi e cognomi facile restare anonimi dietro il nome di Firenze…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. ViolaLuke - 2 anni fa

    Lettera perfetta!
    Mi associo al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. pedro - 2 anni fa

    GRANDISSIMO TOMMASO P.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. pedro - 2 anni fa

    Tommaso P. for president

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. salimba - 2 anni fa

    Carissimo parti da un presupposto errato: ad oggi la Fiorentina non è mai stata messa in vendita!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Fantero - 2 anni fa

    ” voglio che l’ attuale presidenza torni ad investire….” ed io vorrei che babbo Natale esista… io non capisco la paura di allontanare i Della Valle, anche Ferrero ci arriva davanti e gente che fa bene calcio come Percassi non ci vede neanche, il paragone con la Roma di Pallotta non esiste ed i nostri giocatori farebbero carte false per andare a Napoli, un nostro capitano ha preferito andare a fare la riserva nella Lazio… (non ho nominato ne una strisciata ne una grande d’Europa). Siete davvero sicuri di peggiorare? Siete davvero sicuri che non esista un direttore migliore di Corvino? o di un presidente migliore di Cognigni?…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bati - 2 anni fa

      a parte il terrificante italiano che meriterebbe un pò di scuole serali, (ed io vorrei che babbo Natale esista…), come vorresti allontanare i Dv? Con i forconi? Quando c’era Prandelli o Montella con Macia e Pradè, tutta Italia parlava del modello DellaValle. Ora andrà di moda il modello Percassi, ma conta i punti e le partite fatte in quei due lunghi cicli tra campionato e coppe (finali e semifinali varie) e vedi un pò se è proprio tutto da buttare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fantero - 2 anni fa

        Scusami per l’ italiano, signor. Crusca, comunque hai un nickname che con i Della Valle c’ entra poco, quindi ti consiglio di cambiarlo; per il resto non puoi solo contare i cicli che ti interessano, devi fare il conto totale dell’ era Della Valle dopodiché ti accorgerai che non sono stati così entusiasmanti…. molto probabilmente conosci l’ italiano ma poco la matematica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Claudio50 - 2 anni fa

    Tommaso ha detto delle cose giuste che sono la realta’. Non ha detto pero’ che il calcio non e’ piu’ quello di 30 anni fa, adesso e’ solo soldi soldi soldi e tutto ruota intorno al dio denaro e i denari non piovono dal cielo ma bisogna guadagnarseli. Abbiamo capito benissimo che i D.V. non centrano niente col calcio, e da qui derivano gli errori commessi, lo hanno capito anche loro e aspettano che arrivi un compratore. Ma la storia della Fiorentina insegna, che a questi esperti di critica e offese, non sono andat a genio nessuna delle ultime proprieta. FORZA VIOLA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. bati - 2 anni fa

    Ottima e condivisibile lettera, che a fronte di tutte le ineccepibili puntualizzazioni riportate si condensa e trova la sua amara e triste sintesi all’inizio de terz’ultimo paragrafo: “… E pertanto, una tifoseria intelligente, posta davanti ai punti precedenti, lavorerebbe con la società in questa direzione, per portarli di nuovo a voler compiere qualche sacrificio per la Fiorentina, perché i soldi veri li mettono loro, non noi…” Appunto ci vorrebbe l’intelligenza invece dell’arroganza, ma noi siamo quelli che suoniamo le nostre campane e giochiamo a calcio per prendere per il culo il nemico che ci assedia. Intanto lui mangia manicaretti e noi moriamo di fame. E pensare che Firenze ha dato i natali al simbolo della furba diplomazia nel mondo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. vecchioviola - 2 anni fa

    Riprenditelo se ti piace tanto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. jaredlu_5684910 - 2 anni fa

    1)”.. offeso dall’arroganza con cui questi ultimi si arrogano il diritto di firmarsi Firenze. E credo che sia abbondantemente la maggioranza della nostra città.” Come rinfacciare qualcosa a qualcuno per poi fare lo stesso definendo le proprie idee come quelle della maggioranza.
    2)”.. Prima, si accusa i proprietari di assenza. Poi, si annuncia di essere assenti per 45 minuti, i primi del cambio dell’allenatore..” il classico culo con le 40ore. Come si possa paragonare una forma di protesta con l’atteggiamento della proprietà è un mistero.
    3)”.. Io voglio che l’attuale presidenza torni con entusiasmo ad investire sulla nostra squadra.. “. Ehm, qualcuno spieghi a Tommaso P. che la proprietà ha deciso da tre anni di non investire più nemmeno un euro nella nostra amata Fiorentina. Concetto ribadito poche settimane fa in camera caritatis coi giornalisti.
    Sul comportamento della Fiesole, sul nuovo stadio a portata di mano (basta leggere articol8 di pochi giorni fa su quello che ha presentato la Fiorentina a Dicembre in Comune) sorvolo. Jared

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. fornamas63 - 2 anni fa

    Condivido l’analisi ma mi sembra incompleta: il quadro è più complesso, Occorre capire quello che è diventato il calcio oggi (un giochetto per i 30 club più ricchi il resto a guardare) dove è sempre più difficile essere competitivi (men che mai vincenti) per giudicare l’operato di una società di medio cabotaggio come la Fiorentina.
    Inoltre l’avversione diffusa e generalizzata nei confronti della proprietà ha radici lontane, è preventiva e non si basa solo sui risultati.
    Radio, giornali e opinionisti (spesso in malafede per questioni personali) hanno sparato veleno anche nelle annate migliori, si è irriso ogni acquisto (ricordo i commenti dei vari Petri &C riguardo agli sconosciuti Cuadrado Borja Gonzalo, Pizarro) nonostante anche risultati lusinghieri si è diffusa l’idea che si poteva fare sempre di meglio perchè Firenze lo merita,perchè noi siamo la storia del calcio perchè il nostro blasone non ce l’ha nessuno….
    Che dire poi dell’avversione del piccolo mondo imprenditoriale fiorentino, palesemente infastidito dalla presenza di questo gruppo forestiero di imprenditori “scarpari”? Troppo ingombranti rischiavano di prendersi tutta la torta per loro. Quanti benestanti si sono visti in tribuna d’onore una volta spariti i biglietti omaggi che un tempo fioccavano per i vip fiorentini?
    Insomma, non nego i limiti comunicativi, gli errori in certe scelte tecniche (anche se nella mia vita di tifoso ho visto ben di peggio da scriverci un libro) ma avvelenare in continuazione i pozzi credo abbia contribuito concretamente ad abbassare la passione e l’interesse dei DV e a condannarci ad un limbo di anonimato senza apparente via d’uscita.
    Tipico autolesionismo tafazzian-fiorentino.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaLuke - 2 anni fa

      Bravissimo!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. jaredlu_5684910 - 2 anni fa

    Ma fate un editoriale invece di nascondervi dietro una pseudo lettera. Non c’è mica nulla di male ad essere a favore della peggiore proprietà della Fiorentina (opinione mia). Ognuno ha i suoi gusti. Jared Lucarini

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Il Drisa - 2 anni fa

    Appalusi a scena aperta per l’autore della lettera. Alla redazione vorrei far notare che i commenti a quanto scritto da Tommaso sono per il 90% positivi, dimostrazione che il 90% dei tifosi viola che leggono questo sito la vedono come lui. Quindi perché continuare ad accanirsi contro società, squadra e allenatore? Non sarebbe meglio che una testata prestigiosa e seguita come la vostra si faccia promotrice di aggregare i tifosi mettendo da parte una buona volta le tante polemiche made in Florence? Anche perché come scrive Tommaso fila di imprenditori alla porta per comprarci non ne vedo e, semmai arrivasse qualcuno, bisognerà valutare bene se per farci la croce rischiamo di accecarci l’occhio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. baro - 2 anni fa

      Forse non ti viene in mente che, di fronte a tanta dabbenaggine, c’è gente che pensa che rispondere a queste motivazioni risibili sia tempo perso. E preferisce usarlo diversamente anziché perderlo a cercare di far capire chi non vuole capire.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. salimba - 2 anni fa

      Applaudi Sto C@zzo:)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. andrea - 2 anni fa

    Ribalto un concetto per troppo tempo adagiato sui miei c@gli@ni. Se volete che nessuno polemizzi e protesti contro i Della Valle, mettetecili voi i soldi!
    Oh! Libero!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. Kewell - 2 anni fa

    LETTERA OSCENA piena di banalità e luoghi comune, ci manca Gubbio e poi sono stati detti tutti.
    chi l’appoggia si merita questi 17 anni di zero trofei: questa è la vostra dimensione, non la dimensione di chi vorrebbe il meglio per la maglia viola, ma solo di chi la usa come passatempo domenicale.
    I Della Valle vanno contestati finché non torneranno a fare calcio, il calcio che spetta ad una realtà importante come Firenze che non si può ridurre ad una mera Udinese o essere accostata a squadre come Sampdoria e Atalanta che ultimamente ci sovrastano pure.
    Per lo spettacolo offerto e le zero ambizioni dimostrate si meritano lo stadio vuoto.

    il riferimento poi al coro “devi morire” è veramente sintomo di una voglia di screditare e basta una parte della tifoseria, vi ricordo infatti che persino il fratello della vittima ha perdonato i tifosi perché “so benissimo che in uno stadio ci può stare di sentire questi cori, mio fratello non è morto di certo per questo e i tifosi sicuramente non volevano che questo succedesse davvero”.
    è veramente una vergogna tornare nuovamente sull’argomento e mi meraviglio che questa letterina infantile e sciocca sia stata pubblicata cara redazione….

    e ora leccatori di professione scoppiate il tasto del “non mi piace”….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. zipepp_9397021 - 2 anni fa

      La Curva Fiesole, 1926, ATF rappresentano solo loro stessi.
      Nessun tifoso si è mai sentito rappresentato da queste amenità e non c’è bisogno di loro né per cambiare le cose né per farle continuare come sono.

      Semplicemente il calcio è un’altra cosa.

      Quando se ne accorgeranno, SE se ne accorgeranno, forse la smetteranno di comportarsi come se contassero davvero qualcosa nel panorama calcistico fiorentino.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 2 anni fa

      Esatto, lettera fake scritta dalla società e messa in mano ad un prestanome, piena di banalità disarmanti luoghi comuni e noia assoluta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jacopo200272 - 2 anni fa

        ALLORA IO DICO CHE LA FIORENTINA NON SI MERITA QUESTI Pseudo tifosi, voi fiorentini siete sempre rimasti al tempo dei medici, al granducato di Toscana quando Firenze era la capitale d’Italia.
        Scendete dal piedistallo, i tempi sono cambiati purtroppo, Firenze non conta più come allora e ve ne dovete fare una ragione.
        Dobbiamo fare tutti un bagno di umiltà, concordo che l’accanirsi contro i DV sia controproducente, fossi io DdV lo farei apposta di lasciarvi nell’anonimato, e più insultate e meno soldi metterei.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Sblinda - 2 anni fa

      Tipica risposta da prepotente, continuate così. Arrogatevi il diritto di giudicare gli altri dall’alto del vostro vero sentimento di unici tifosi.
      Forza Viola.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. el_sup - 2 anni fa

      toH! guarda quanti leccatori di professione….hanno surclassato i pipponi mugugnanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. iG - 2 anni fa

      ma quale LECCATORI, e’ un gruppo di ragazzoti pagati da LOR SIGNORI che metton pollice verso ,,,,e’ gente pagata in malafede
      Un persona normale non starebeb ora a mettere 130 dislike!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. rosario.polimen_5780362 - 2 anni fa

      Kewell non capiscono che vita passiva la loro veder lentamente morire una passione ignari e consapevoli…datevi al ping pong e collegatevi alla realtà.. ve stanno a piglia in giro da qnd hanno deciso di smantellare tutto. Bastava continuare impegnandosi come una volta a noi bastava sognare il giovedì l Europa League e invece ve stanno a porta in b tra i vostri applausi. ALLUCINANTE QNT SIETE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. vecchioviola - 2 anni fa

    Bravo Tommaso, analisi lucida e precisa, complimenti.
    E’ giusto che tutti esprimano la loro opinione solo che lo devono fare per coloro che rappresentano e non per tutta Firenze, se ATF e 1926 sono contrari a questa proprietà è bene che protestino ma per loro e solo per loro.
    Io sono di Firenze e vado in curva Fiesole ma non mi sento in alcun modo rappresentato da queste due associazioni, perciò, carissimi, parlate per voi e non per tutta Firenze, Grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Ziocane - 2 anni fa

    Mamma mia che tristezza leggere tutti questi commenti della Firenze benpensante.. gente che viene allo stadio se non piove e quando l’orario gli aggrada. Io non sto assolutamente con i gruppi organizzati della fiesole, ma mi sembra sacrosanta quanto meno una presa di posizione da parte dei tifosi su una vicenda assurda… causata dall’incompetenza di alcuni individui e sicuramente non da noi tifosi che da due anni a questa parte riempiamo il franchi tutte le domeniche..
    Quindi entra pure e canta per la prima volta in vita tua, ma non commentare la scelta di gente che non la pensa come te perchè sicuramente non sei nella posizione di farlo.. e vergognati di aver tirato nuovamente fuori Daniele Atzori, poi ci spiegherai cosa c’entra, non se l’ è presa la famiglia te chi c… sei??? ciao piccolo uomo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Soloviola78 - 2 anni fa

      Sarebbe bello capire cosa sperate di ottenere con questa protesta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gioca7_5567849 - 2 anni fa

      Non devono permettersi di firmarsi FIRENZE, e la storia di Aztori è indice della civiltà di alcuni di loro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Sblinda - 2 anni fa

      A Roma in finale siete stati uno scempio. Avete impedito di tifare con toni intimidatori, nel rispetto di un gruppo di malavitosi napoletani, che vi hanno anche paraculato alla fine della partita. Io c’ero, ed ero con un bambino che ha subito grida e offese perché voleva sostenere la squadra che ama. Poi vi ricordo i fischi contro il Siviglia.
      Voi siete perfetti, mai un po’ di autocritica. Voi siete la verità, gli altri leccavalle, benpensanti, tifosi occasionali e altri nomignoli sminuenti. Avete stancato. Forza viola!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Ziocane - 2 anni fa

        Sblindino ti ripeto che io non appartengo a nessun gruppo e mi sono trovato in disaccordo con il “tifo organizzato” tante di quelle volte che neanche ti immagini.. a Roma io ho cantato come altri con me e non sai quanto mi abbia fatto incazzare non poter sostenere degnamente la squadra.. ma questo non vuol dire che a prescindere ogni loro iniziativa sia sbagliata.. le coreografie fino a prova contraria si prendono la briga loro di prepararle. E questa volta una protesta mi sembra più che legittima perché IO penso che una società che si rispetti non si comporta così con un allenatore che personalmente rispetterò per sempre e che ha onorato la maglia viola sicuramente molto di più di quella banda racccatti di dirigenti che ci troviamo. Continuate a vivere nel vostro mondo e a fare della retorica e del qualunquismo la vostra ma fatevene una ragione se gli altri hanno chiaro il quadro. Comunque spero davvero che chi la pensa come te sia allo stadio domenica per il primo tempo, almeno vi rendete conto di quanti siete..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Don Vito - 2 anni fa

    ..che i toni adottati dai gruppi della curva siano esagerati, è un fatto..che però la lettera di questa signore sia assunta come paradigma…mah. A me pare abbastanza ingenua e retorica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. CippoViola - 2 anni fa

    Un pò tardi per la contestazione direi, oltretutto con le solite ragioni trite e ritrite, l’importante è che sia chiaro che non rappresentano che una sola parte della tifoseria.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. memento.fabi_356 - 2 anni fa

    CONDIVIDO IN PIENO CIO’ CHE HA SCRITTO TOMMASO. FINALMENTE UN TIFOSO CON CUORE E CERVELLO. COMPLIMENTI DAVVERO !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. Mario - 2 anni fa

    A me come i DV hanno gestito la squadra negli ultimi anni non piace e mi sembra che per i risultati ottenuti non sia piaciuto nemmeno a loro visto che sono tornati sui loro passi richiamando Montella.
    Se tutto si ferma al cambio dell’allenatore continueranno a non piacermi perché nel giro di poco tempo penso che anche Montella finirà nel calderone di Sousa e Pioli.
    Ritengo che nemmeno il cambio del DS porterà grandi risultati, forse nell’immediato, ma prevedo che saranno castrati come con Macia e Prade per una gestione miope e da incompetente di calcio.
    Quindi arrivo al nocciolo Cognini che purtroppo è l’emanazione di DDV
    Se cambia il gestore penso che ci possono essere buone speranze di ripresa, se resta la sua visione del calcio penso che avremo a ripetizione delusioni come è stato negli ultimi anni.
    Non contestare questa gestione significa ritenersi soddisfatti, e io non lo sono e non penso si debba sapere il nome di chi la vuole comprare per comunicare il proprio dissenso come del resto è sempre stato. Spero che i DV si rendano conto che il gestore proposto fornisce garanzie nei conti ma non riesce ad ottenere un risultato sportivo decente cosa che in altre realtà avviene proporzionalmente alle aspettative., in altre come la nostra no, è per ottenere risultati si deve guardare al meglio e non consolarsi guardando il peggiore. Quindi a me interessa una gestione diversa con i DV che lo possono fare cambiando chi ha gestito finora, se invece ritengono che questa sia l’unica e la miglior gestione che possono dare, spero che presto qualcuno li sostituisca e l’unico modo che c’è per farglielo sapere è contestarli evitando così che venga loro raccontata una realtà diversa. Chi invece è soddisfatto li applauda senza ambiguità in modo da rafforzare nella loro testa la bontà di questa gestione che potrebbe comunque regalare anche il primo trofeo con la CI. Il tempo dirà chi aveva ragione. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. Semolino - 2 anni fa

    Concordo al 100% con Tommaso !!!
    Quando vado allo stadio, visti i miei 53 anni preferisco la maratona e vengo SEMPRE offeso come GOBBO !!!
    Questi signori (s volutamente minuscola) non sanno cosa vuol dire andare ad una finale di Copa UEFA ad Avellino … non sanno cosa si prova a vedere il Capitano a terra esanime, non sanno cosa si prova a vedere la gamba del Capitano stranamente piegata ….
    Grande Tommaso !!! Grazie per aver scritto !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 2 anni fa

      Intanto per ora ci tocca vedere il Capitano in un ruolo marginale…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. nacchero - 2 anni fa

    Il problema è che questi signori pensano di essere la verità su cosa pensa il tifo. . . non a caso più volte allo stadio hanno preso infamate dall’altra parte dello stadio, non è che se gli altri non la pensano come loro sono grulli o ruffiani, ognuno può pensarla come vuole ma il sostegno alla squadra prima di tutto, e non è che cacciando i della valle si risolva perché magari ti viene un grullo o uno speculatore e dopo sono dolori veri.
    A me scappa da ridere parlano del passato come si fosse il real madrid, abbiamo vinto si qualcosa ma siamo anche stati spesso a lottare per salvarsi e andati in B 2 volte nonché falliti. Che questa società faccia errori ecc ecc è palese ma non è che si può pretendere che Firenze sia comprata dall’appassionato di turno e ci butti i soldi a go go, quei tempi sono finiti Moratti, Berlusconi, Cecchi Grullo, ecc ecc dove compravano campioni su campioni facendo però voragini di debiti, ora come ora tranne la Juve che senza tante chiacchiere ha fatto lo stadio e campa di rendita il resto delle squadre vivacchia e non si può permettere chissà chi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. Ghibellino viola - 2 anni fa

    Bravo tommaso ben scritto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Marco - 2 anni fa

    Pienamente d’accordo.
    Ai contestatori chiedo “perchè adesso?”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. Andrea - 2 anni fa

    Quindi mi volete dire che finalmente, per far dispetto alla Fiesole (e alla Ferrovia), anche i pensionati degli altri settori inizieranno a sostenere la Fiorentina?
    Non solo per quei 15 secondi di “tutti in piedi”?
    Sarebbe già un ottimo risultato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. massimopr_744052 - 2 anni fa

    Perfetto, condivido al 100% e grazie alla Redazione che finalmente pubblica anche il pensiero di chi la pensa diversamente dai lenuolai ovvero la strgarnde maggioranza dei tifosi fiorentini. Domenica tutti allo Stadio fin dal 1° minuto a tifare per la squadra. facciamo vedere a questi signori che la pretesa di rappresentare tutta Firenze è una bufala. Il timore è che ti impediscano l’ingresso con “democratici picchetti”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. Sergio S - 2 anni fa

    Concordo al 100%. Complimenti a chi l’ha scritta e pure a chi l’ha pubblicata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Violanellevene - 2 anni fa

    Tommaso che dirti? Hai descritto alla perfezione il mio stato d’animo. Le tue parole, credimi, rappresentano il pensiero della maggioranza silenziosa dei tifosi viola. Complimenti e Forza Viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. ilRegistrato - 2 anni fa

    Del tutto francamente trovo questa lettera patetica. Il punto di fondo e’ che bisogna capire quando e’ il momento di smettere, e per i Della Valle questo e’ il momento di smettere di fare calcio. Se lo capiscono faranno un’uscita relativamente indolore (dei seri danni alla loro imagine li hanno gia’ fatti), se non lo capiscono si metteranno da soli in una situazione dove loro usciranno solo come perdenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 2 anni fa

      Ma ne sei sicuro? Chi ha soldi non perde mai…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. baro - 2 anni fa

        Ne sei sicuro tu? A me pare che, a parte fare scarpe, per tutto il resto questi Delle Balle non ne hanno imbroccata una negli ultimi 10 anni. Querele e cause a tutti, tutte perse. Ma vaìa, vaìa…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Violanellevene - 2 anni fa

      Ok smettono col calcio e a noi ci compra tu?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. baro - 2 anni fa

        Vedi, per una società in autofinanziamento dove il proprietario non ci mette da tre anni il becco di un quattrino, la società potresti comprarla anche te (visto che così com’è vale 0€).
        Puoi spiegarmi, di grazia, quale è il valore aggiunto di una proprietà come quella dei Della Valle?
        Tempo fa c’era uno di voi che andava dicendo per radio che abbiamo il babbo ricco. Un babbo che ha i soldi e manda il figliolo a rimestare nei cassonetti per trovare da mangiare, non è un babbo ricco, è un babbo s……!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. Giuse74 - 2 anni fa

    meglio 100 CECCHI GORI CHE UN SOLO DELLA VALLE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco - 2 anni fa

      Peccato che alla fine non avremo più nomi da utilizzare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. Zinigata - 2 anni fa

    Viva FIRENZE e Viva la FIORENTINA!

    Come cantava il mitico Mario CiufFi:

    “Siamo una cosa sola, tutti insieme FORZA VIOLA!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Giuse74 - 2 anni fa

    bravo diglielo a STI de..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. woyzeck - 2 anni fa

    Una fraccata enorme di sciocchezze, falsità e opinioni buttate lì a caso… PRIMO: che coloro che ancora sostengono i DV siano la grande maggioranza è una FALSITÀ assoluta e non basta continuare a ripeterlo per farla diventare vera. SECONDO: magari fossimo come roma, milan e inter, ma anche come napoli e lazio! Ma di cosa parli?! Ben altri investimenti, ben altra volontà, bel altro futuro, ben altri risultati!!! Se vi piace tanto questa mediocrità ineluttabile, fatevi comprare l’Ascoli e seguite i vostri padroni! Inoltre che i compratori non ci siano è un’altra clamorosa FALSITÀ, certo se pretendi di vendere un casolare al prezzo di una villa medicea….! TERZO: ridurre la protesta alla Curva Fiesole, che comunque rappresenta, che vi piaccia o no, il CUORE della tifoseria viola è un’altra falsità! Anzi, ormai sono rimasti ben pochi a dissentire, solo quella piccola borghesia del tifo pavida, perdente e succube delle supercazzole patronali senza aspirazioni e ambizioni! QUARTO: la tua sconcertante affermazione: “Io voglio che l’attuale presidenza torni con entusiasmo ad investire sulla nostra squadra” dimostra tutta la mancanza di lucidità, consapevolezza e comprensione di come stiano effettivamente le cose… o avete il cervello in vacanza, o siete sotto anestesia o vi ostinate ideologicamente in un accanimento terapeutico quando purtroppo il paziente è già deceduto da un bel pezzo! QUINTO: il pareggio di bilancio per una squadra di calcio (non un’azienda, cosa molto diversa…), anzi l’ATTIVO di bilancio, è una delle cose più semplici da conseguire, il difficile è raggiungere degli obiettivi sportivi!! E anche qui dimostri una crassa ignoranza… E mi fermo qui, perchè ci sarebbero tante altre sciocchezze clamorose, tipo la politica nel tifo, o gli articoli “di analisi profonda” che poi sarebbero quelli che dovrebbero raccontarci solo la tua distorta visione delle cose, come se i giornalisti ormai fossero tutti complici di un grande complotto contro i DV, o in combutta con i diavoli della Curva Fiesole! Quelli come te rappresentano il male della Fiorentina, perchè impediscono il cambiamento e la rinascita, ancorati a paure e depressioni cosmiche che attanagliano la vostra vita da perdenti. Non siete d’accordo? E chi se ne frega….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. massimopr_744052 - 2 anni fa

      Ti sei sfogato? Bravo. Mi pare che la tua posizione non restri molti consensi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. woyzeck - 2 anni fa

        Ah ah ah ah… i consensi per un articolo che leggono solo i leccavalle?! Sai quanto me ne frega! Mi fate tenerezza…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bred - 2 anni fa

      ma te con cosa ti fai?? il pareggio di bilancio una cosa facile? ma quanti anni hai, 12? comunque al netto di tutte le cazzate che hai scritto rispondi a questa semplice unica domanda: ammettiamo che i DV vadano via, chi viene al loro posto? rispondi per favore

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. paolotesi965 - 2 anni fa

        Anche nessuno é meglio dei vostri amati Dv perché l’autofinanziamento lo puoi fare anche te, ma di condeguenza arrivi massimo ottavo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Soloviola78 - 2 anni fa

          Bravo prepara le fideiussioni. Senz’altro a te le rilasceranno senza battere ciglio

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. paolotesi965 - 2 anni fa

            Ti meriti le supercazxole del tuo grande direttore generale

            Mi piace Non mi piace
          2. paolotesi965 - 2 anni fa

            A settembre varrà due euro dopo che avranno venduto i meno peggio

            Mi piace Non mi piace
      2. woyzeck - 2 anni fa

        Non sai manco di cosa parli. Senza obiettivi sportivi, mantenere in attivo una società come quella viola, che incassa ben oltre i cento milioni di euro ogni anno, attraverso il giochino delle plusvalenze è uno scherzo (un esempio su tutti l’udinese), il difficile viene quando hai anche degli obiettivi sportivi…. ma è inutile farvi capire certe cose, vi bevete tutte le boiate e le supercazzole che vi danno a intendere…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. fulvio - 2 anni fa

    D’accordo in pieno. Che si firmino con il proprio nome e non si arroghino il diritto di rappresentare FIRENZE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. ottone - 2 anni fa

    Si può discutere l’opportunità di alzare il tiro della protesta proprio in questo momento (ma i momenti x qualcuno sono quasi sempre tutti sbagliati), ma non il fatto che si sta scivolando verso realtà da Sassuolo e dintorni. Lo stadio nuovo come toccasana E’ UNA PALLA GROSSA COME UNA CASA. Prima si fanno le squadre a casa mia, poi gli stadi o beoni! Sulla vendita o no della Fiorentina non mi esprimo: dico solo che chi vende DEVE voler vendere non fare finta. Non ho rimpianti delle balaustre, ma non riesco neppure ad apprezzare come fanno tanti di voi i presidenti menenni (veri o presunti). Per il resto chi vivrà vedrà…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. user-14250939 - 2 anni fa

    Nulla da aggiungere. Analisi perfetta che rispecchia in toto il mio pensiero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. iG - 2 anni fa

    Caro PESTUGGIA, da quando frequento questo sito NON ho mai visto lettere di un TIFOSO contrario alla Societa’. Magari lettere di Ultras organizzati si ma di un singolo appassionato Tifoso contro i DV mai e poi mai.
    Eppure ce ne sono altro che se ce ne sono!

    Ma vedo sempre e solo, ogni tanto, le solite letterucce del solito sfigatello tifoso con il prosciutto sugli occhi frignante che difende a spada tratta l’ indifendibile e un mondo di capre bugiarde! COME MAI? Pestuggia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Rui10 - 2 anni fa

      A me sembra che su questo sito (come in tutti gli altri siti a tinte viola) si sia sempre dato ampio spazio alle proteste contro la proprietà (argomentate sempre come mera cronaca – giustamente, aggiungerei-). La lettera pubblicata che leggo -che condivido in pieno- ha il mio ampio consenso e, da quello che leggo nei commenti, ha il consenso di tantissime altre persone a cui non si è data voce in passato. Trovo l’idea di pubblicarla estremamente corretta. Colui che ha scritto questa lettera tutto mi pare tranne che uno “sfigatello”. Se invece di accusarsi a vicenda con termini come “sfigatello”, “leccavalle” etc, si portassero critiche serie (nessuno è felice di vedere la Fiorentina in questa situazione, ma c’è modo e modo di argomentare in un paese civile) si potrebbe costruire qualcosa di serio.
      Detto ciò, lo sciopero indetto nel giorno dell’esordio di Montella e a 10 giorni dalla semifinale di ritorno di coppa Italia, mi sembra un’assurdità unica e tafazziana.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Bjorn - 2 anni fa

      Beh, vedi IG, la lettera di Tommaso è giornalisticamente parlando e formalmente quasi perfetta. Il problema per la redazione, evidentemente, è trovarne una che non necessiti di un centinaio di correzioni e che sia argomentata seriamente fuori dai soliti slogan triti e ritriti, senza un minimo di logica; scritti solo di pancia e per insultare. Tu stesso fai fatica a mettere insieme 5 righe senza andare a capo o lasciare un capoverso. E soprattutto senza uscirtene con banalità e offese gratuite. Quali spunti di riflessione potrebbero portare commenti del genere? Cosa aggiungono di buono al dibattito? Niente, semplice.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Gasgas - 2 anni fa

        Io cose trite e ritrite le ho trovate nella lettera di questo signore, guarda un pò…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. iG - 2 anni fa

          Esatto la solita lagna leccavalliana, povera firenze

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Bjorn - 2 anni fa

          Neanch’io condivido tutto quella che ha scritto Tommaso, ma se non altro lui ha argomentato. Tutta lì la differenza. Ho letto il tuo precedente commento e anche lì si può essere più o meno d’accordo, ma almeno hai esposto il tuo punto di vista. Che senso ha scrivere i soliti slogan inutili tipo leccavalliani (come se tutti quelli contrari alla protesta non vedessero che i DV) o DV vattene, in mancanza di sostituti o progetti alternativi. In questo il solito IG è maestro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. ELROND - 2 anni fa

    Lo confermo: quelli dell’1926 non hanno nulla a che fare coi veri controvalle. Se io ho un problema coi padroni, fisso un appuntamento e ci vado a parlare di persona. Gli acquisti del Mario Gomez, Giuseppe Rossi, Mutu e Toni ecc furono tutti la naturale conseguenza del mio provvidenziale intervento in difesa dei diritti dei fiorentini.
    Quindi, se quelli dell’1629 hanno problemi coi padroni, che fissino un appuntamento in sede!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. damci - 2 anni fa

    bravo tommaso,sottoscrivo in pieno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. mastice67 - 2 anni fa

    Finalmente un tifoso vero!!! GRANDE TOMMASO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Gummarith - 2 anni fa

    Bravo Tommaso!
    Ai lenzuolai vorrei ricordare che devono aver il coraggio di firmarsi invece di usare un inappropriato e generico Firenze. Per prendere rispetto si deve anche saperlo dare e loro in questo modo non portano rispetto alla Città, ai Tifosi ed alla Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. CIRANO - 2 anni fa

    Un solo appunto a queste parole che per il resto condivido in modo convinto:
    Cecchi Gori ci ha PROPRIO fatti sparire dal calcio giocato, non QUASI. Dopo è nata un’altra cosa grazie a Dominici e DDV. Quella Fiorentina si era dissolta nel vento, e ricordo di esser morto in un momento.
    Mi scuso con Mogol e Battisti per questa indegna citazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  67. Marsal - 2 anni fa

    D’accordo con Tommaso. Analisi chiara e lucida, non autolesionista come quei tifosi che stanno attaccando in maniera talebanana i Della Valle. Anche io sarei contento di una cessione della società, ma non per partito preso, soprattutto in assenza di acquirenti seri. O forse questi tifosi “illuminati” stanno aprendo la strada a un nuovo acquirente cercando di far svendere ai DV? E che fine farà la Fiorentina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  68. luca-rocch_13963575 - 2 anni fa

    Concordo pienamante con quanto scritto nella lettera, ogni tifoso è libero di pensarla come vuole rispettando chi la pensa diversamente e non imponendo cosa si debba fare, la cosa più semplice per coloro che contestano la società è stare a casa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  69. Fiorry - 2 anni fa

    Bravissimo Tommaso. Aggiungo x dovere di cronaca che qualche tifoso arrivò ad augurare la morte dei DV… NON credo si possa discutere con gente del genere. Fortunatamente la maggioranza dei tifosi e i Fiorentini sono persone serie e rispettabili e molto ironiche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  70. emaan_13962420 - 2 anni fa

    D accordo su tutto quello che ha scritto Tommaso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  71. Gasgas - 2 anni fa

    Premettendo che non sono un ultras, non faccio parte della curva Fiesole, né tanto meno del 1926, né faccio cori contro i morti, non scrivo striscioni:
    -allora vai tu a far presente a questa meravigliosa società, che si è sempre distinta per umiltà (basta leggere gli ultimi due comunicati), che da tre anni a questa parte le cose stanno andando male? Visto che chiedi atti concreti…
    -“lavorerebbe con la società in questa direzione”: in cosa consiste? Con chi dobbiamo lavorare con Nonno Conno? Che facciamo gli diamo consigli per evitare di prendere i consueti pipponi?
    -“O si pensa che i giocatori non si sentano mortificati, a sostenere che non siano all’altezza della nostra squadra”: malafede pura, visto che alla squadra non è mai mancato il sostegno.
    -“Specialmente adesso che siamo ad un passo dal sapere il proseguimento dei lavori dello stadio e dei centri sportivi, osteggiati estensivamente dalla politica fiorentina e dalla piccola borghesia. Ma per noi che andiamo in uno stadio che ha 80 anni, vorrebbe dire tantissimo. Così come per il nostro settore giovanile”: Mai creduto allo stadio, a differenza di chi fa le conferenze in pompa magna con i plastici, inoltre mi risulta che chi ha chiesto le proroghe non è il Comune…
    -Ti faccio presente che chi ha le scatole piene di questo atteggiamento della società non sono solo gli ultras ma tante altre persone, come me, che non accettano questa gestione, disinteressata, lasciata in mano a quella sciagura che viene dalla Puglia. L’autofinanziamento non lo saprà fare l’operaio ma un altro DG sicuramente si… Ed anche senza l’omonero!
    -Ma che problema è una contestazione, fra l’altro di pochi come sostenete voi, per una società di calcio? Perché non rispondono con i fatti, cioè facendoci vedere del bel calcio e, magari, vincendo qualcosina (c’è riuscito anche il vituperato Lotito)?
    -Forse sarà anche l’ora che vi iniziate a fare delle domande su come mai quando si lasciano con qualcuno volano sempre stracci… Sarà sempre colpa degli altri? E’ un gomblotto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  72. Fiorry - 2 anni fa

    Tommaso meglio di tanti giornalai pennivendoli fomenta popoli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  73. Sblinda - 2 anni fa

    Condivido in pieno quanto scrivi, è giusto che anche la voce di chi non è d’accordo si faccia sentire e venga rispettata. In questo apprezzo violanews che ha deciso di dare risalto anche a questo lato del tifo.
    E’ sempre più facile puntare i riflettori su chi grida.
    Forza viola! uniamoci e portiamo a casa la coppa. Dopo si vedrà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  74. fabio1926 - 2 anni fa

    Completamente d’accordo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  75. bernard - 2 anni fa

    Complimenti all ‘ estensore di questa lettera ed anche a voi della Redazione per averla pubblicata . Io amo la Fiorentina da decenni , non sono di Firenze ma salernitano , a voler dire che tuttora la gloriosa squadra viola ha tifosi nelle varie regioni d ‘ Italia – e non solo -, che la seguono con passione autentica . Di certo un gruppo minoritario non può arrogarsi il diritto di rappresentare la volontà di una tifoseria che conta circa un milione di persone nel mondo . Anch’io non sono contento dell ‘ attuale posizione di classifica , però mi guardo bene dal denigrare i nostri calciatori e dall ‘ offendere con acrimonia e con toni volgari la dirigenza e la proprietà . In una logica costruttiva quest ‘ ultima andrebbe incentivata ad una linea di conduzione che porti ad un progressivo aumento del fatturato e preveda anche , all ‘ occorrenza , un intervento finanziario in prima persona , come in passato . Si prenda atto che , al momento , sceicchi all ‘ orizzonte non se ne vedono , nè si sono fatti vivi imprenditori italiani .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. bruno.strasiott_873 - 2 anni fa

      Perfettamente d’accordo con te Bernard, abito in provincia di Pordenone, tifoso viola da sempre (ho 68 anni) amo Firenze per le sue bellezze, la cultura e assistere a queste sceneggiate infantili fa veramente male.
      Spero che i veri tifosi in questo momento difficile emergano, sostenendo la squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  76. Cesare - 2 anni fa

    Concordo in pieno e sottoscrivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  77. Gianluca - 2 anni fa

    Bravo Tommaso. Questa lettera e i commenti fin ora scritti ( non solo oggi ), sono la prova che non si può più snobbare chi è contro la protesta, i media DEVONO far vedere che la maggioranza non è d’accordo con il comunicato ATF. Apri i vari siti Viola e dai titoli delle notizie sembra che tutta Firenze sia contro i DV, ma cosi non è, trovo ingiusto questo atteggiamento che sa tanto di faziosità. Un appunto anche sui lenzuoli appesi per la città……..ricordo che negli anni di piombo c’erano scritte sui muri inneggianti alle Brigate Rosse, ma non mi sembra che tutta l’Italia fosse d’accordo col terrorismo, anzi…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  78. Popeye FVS - 2 anni fa

    Finché c’era Pioli sapevano benissimo che a fine anno non si sarebbe compicciato nulla. Ora che è arrivato Montella e la squadra rischia di potersi giocare la partita a Bergamo ecco che si risvegliano gli autosabotatori. Sono gli stessi che l’anno scorso imposero il silenzio in casa contro il Cagliari a fine campionato (partita vergognosa, EL sfumata), solo che ora firmano a nome dell’intera città. A meno che non sia Nardella a fare sti lenzuoli, io non li ho delegati a parlare a nome mio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  79. ALESSF7141 - 2 anni fa

    Finalmente delle parole sensate ! E’ l’ora di finirla con questa contestazione a prescindere a dicembre eravamo a 3punti dalla champions eppure loro contestava o ugualmente abbiamo un parco giocatoriche vale 300 milioni e allora sono così scarsi io non credo
    Sempre forza viola a prescindere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  80. LupoAlberto - 2 anni fa

    Premessa: io tifo la Fiorentina, non la proprietà o il bilancio. Avrei accettato e condiviso una protesta anche dura in qualsiasi momento, ma come ha sottolineato Tommaso, mancare nei primi minuti della gestione Montella (momento che per i giocatori è comunque complicato visti i fatti che sono appena successi) mi sembra davvero assurdo. Segue Rubentus e semifinale di Coppa. Confermo: mi sta benissimo contestare, ma proprio adesso? Proprio in questi 15 giorni? Resterebbe comunque un buon mese di tempo per farlo dopo il 25 aprile, e non credo che farebbe tanta differenza. Ma proprio ora, se solo influisse il 5% sul rendimento della squadra in questi giorni, sarebbe davvero da idioti. Scusate, io non ci sto.
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  81. rudy - 2 anni fa

    Oggi i lenzuolai hanno colpito ancora al sottopasso del Gignoro.
    Speriamo siano capaci anche di scrivere la fidejussione per l’iscrizione al prossimo campionato o, forse, quella la lasciano sottoscrivere sempre a Diego.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolotesi965 - 2 anni fa

      Meglio ungiorno da lenzuolai che 1000 da leccavalle

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Popeye FVS - 2 anni fa

        Bella citazione, ci deve essere una certa affinità sulla libertà di pensiero con il citato. Complimenti vivissimi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. rudy - 2 anni fa

        Il problema è che il tuo giorno lo replichi all’infinito facendolo diventare più dei mille dei leccavalle..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  82. Lusoviola - 2 anni fa

    Tu posso dire che hai parlato in mio nome, ti ringrazio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  83. takaja - 2 anni fa

    D’accordo al 100%

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  84. claudio62 - 2 anni fa

    Chapeau! Dov’è che posso sottoscrivere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  85. Lilloneviola - 2 anni fa

    analisi lucida, condivido

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  86. Lk - 2 anni fa

    Bravo e aggiungo che la situazione, simile di due anni fa, portò alla fuga di Vecino, Ilicic e Bernardeschi, con successivi rifiuti di altri giocatori a venire a Firenze, cosa che succederà ancora una volta con Chiesa ed altri quest anno…ad ogni azione corrisponde una conseguenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. jaredlu_5684910 - 2 anni fa

      Cioè secondo te Chiesa e Veretout se ne andaranno per la contestazione della Atf verso la proprietà? Non perché militano in una squadra composta da giocatori mediocri e in una società che ha per massima ambizione dichiarata il settimo posto (che non garantisce nemmeno l’Europa league)? Ma sul serio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  87. Violasempre - 2 anni fa

    sono il presidente del Viola Club Massa Marittima, club con quasi 200 iscritti.
    Condivido a pieno quanto scritto da Tommaso, sono le stesse considerazioni ed analisi che poco tempo fa il sottoscritto ha inviato al Presidente dell’ACCVC. Complimenti a Tommaso per la sua serietà nelle valutazioni e con il suo sentirsi vero tifoso Viola, serio e animato non da becere prese di posizione ma da un sentimento di unione verso la nostra amata squadra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  88. ida viola - 2 anni fa

    Completamente d’accordo con Tommaso, complimenti per la lucidità, e anche con Anatema, solo applausi e sostegno alla squadra che torni alla caparbietà con cui a ripreso diversi risultati negativi, lottando fino alla fine, se poi viene la vittoria ancora applausi e cori.
    Quando i ragazzi danno tutto ed escono dal campo sudati io non posso che essere con loro, le ultime partite non è successo, secondo me, e io gli chiedo solo questo, provare a vincere per la maglia VIOLA ed io per questo li tifo, il resto se non è malafede è stupidità.
    Forza FIORENTINA sempre.
    Tanti auguri al nuovo mister Montella, anche se a me non piace, per questa nuova esperienza a Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  89. Soloviola78 - 2 anni fa

    Concordo in pieno. Una cosa è essere soddisfatti della gestione Corvino (non lo sono), un’altra cosa è organizzare proteste inutili ed isteriche che, evidentemente, non possono portare a nulla. Sento dire a personaggi del tifo fiorentino “riprendiamoci La Fiorentina”. Ma nessuno che faccia proposte serie per offrire ai Della Valle una via di uscita (che sono certo, ormai, vogliono piu loro del tifo organizzato). La superficialità all’ennesima potenza. IO NON MI SENTO RAPPRESENTATO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  90. Rui10 - 2 anni fa

    Non fa una piega.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  91. lorenzo.marchi7_833 - 2 anni fa

    Pienamente d’accordo e sarebbe ottima cosa quando gli ultras entrano sulle gradinate in modo civile e senza offese fischiarli per dimostrare il dissenso di tale atto.
    Lorenzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  92. Enzo2 - 2 anni fa

    Analisi, presa di posizione, opinione rispettabile. Condivido. Alla attuale proprietà contesto: poca passione; alta permalosità; poco confronto (loro, personalmente) con la città; non fare scelte corrette (tecnicamente!) per la loro azienda calcio; mancanza di comunicazione. AVANTI VIOLAAA! (Allo stadio, domenica, ci sarò, ma non so se…canterò)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  93. IBBRA - 2 anni fa

    a occhio siamo circa 100mila, tra tifosi e simpatizzanti. normale ognuno abbia la sua idea, e auspicabile la possa esprimere, anche se a noi conttaria. detto questo, domenica non entro, che poi sia la Fiesole a dover trovare o proporre un compratore…..mah.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Soloviola78 - 2 anni fa

      Non deve essere la Fiesole a trovare un compratore. Ma se solleciti qualcuno a farsi da parte vuol dire che sei certo che ci sia qualcuno disposto a subentrare. O sbaglio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lilloneviola - 2 anni fa

      se tutti ragionassero con rispetto come te sarebbe davvero semplice trovare la via per un dialogo anche con chi la pensa in modo diverso

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  94. viola47 - 2 anni fa

    completamente d’accordo aggiungendo solamente che un cambio di proprietà’ vero e non alla Zamparini sarebbe cosa da auspicarsi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  95. Canizza - 2 anni fa

    Mi sembra che tutto non faccia una piega..mi associo. E prendo le distanze dal tifo organizzato anche io. Tutto lo stadio al fianco di chi scende in campo la domenica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  96. Filippo - 2 anni fa

    Sempre i soliti argomenti triti e ritriti. Ma per protestare contro Cecchi Gori avete aspettato ci fosse un compratore?
    Si bravo entra e canta che sicuramente ti sarai risparmiato il fiato per tutto il campionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. leccavalle - 2 anni fa

      Prima di tutto alle contestazioni verso Cecchi Gori facevano eco quelle a giocatori ed allenatori, cosa che le rende più credibili. Seconda cosa di poi Cecchi Gori non è andato via per le contestazioni ma perchè ha fatto fallire la società condannandoci alla C2!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Soloviola78 - 2 anni fa

      Scusa ma come fai a paragonare Della Valle con Cecchi Gori? Ci sono delle sentenze….come si dimentica velocemente….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filippo - 2 anni fa

        Ma cosa c’entra quello che state dicendo voi. Per protestare contro la gestione Cecchi Gori s’è dovuto aspettare che ci fosse un compratore? NO.
        Non mi sembrava fosse così difficile arrivarci ma essendo dei leccavalle (di nome e di fatto) capisco che ci possono essere delle difficoltà

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. leccavalle - 2 anni fa

          Se quanto scritto non ti è chiaro non saprei come esprimerlo in modo più semplice…. provo un approccio diverso; per me si può contestare chiunque CG DV gnigni, ma per essere credibili bisogna contestare tutti prima di arrivare alla proprietà che comunque è SEMPRE responsabile.
          Mi spiego i risultati scadenti di questi ultimi anni sono dovuti a giocatori ed allenatori quindi bisogna contestare loro, poi i dirigenti che li hanno proposti alla proprietà ed in ultimo la proprità che li ha scelti, se si salta questa catena la contestazione diventa solo un sottofondo noioso privo di qualsiasi scopo.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. paolotesi965 - 2 anni fa

          Fillippo condivido 100%

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  97. L'Omino di Ferro - 2 anni fa

    Complimenti Tommaso per la lucidissima analisi. Davvero i miei complimenti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  98. gshqhn - 2 anni fa

    VOI ULTRAS NON MI RAPPRESENTATE , NON PARLATE A MIO NOME, VI RITENGO UN DANNO PER FIRENZE E LA FIORENTINA .
    I sostenitori della Fiorentina sono quantificabili in oltre 1,2 milioni in Italia secondo il più recente sondaggio di settore condotto dall’istituto Demos & Pi e pubblicato nel settembre 2010 sul quotidiano la Repubblica: con il 2,1% di preferenze da parte del campione esaminato, il club fiorentino risulta essere il sesto più sostenuto in Italia.
    Quanti sono quelli che parlano a nome di questi 1,2 milioni o a nome di Firenze ?????????????? esagero 5000 tifosi ultra, 10000 tifosi ?????? Come sempre succede LA MINORANZA URLA , LA MAGGIORANZA TACE E SOFFRE. In ogni caso VOI ULTRAS NON MI RAPPRESENTATE , NON PARLATE A MIO NOME, VI RITENGO UN DANNO PER FIRENZE E LA FIORENTINA .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VIKINGO - 2 anni fa

      FAI ANCHE 1000 , IN REALTA SONO ANCHE UNA MINORANZA ALL INTERNO DELLA FIESOLE

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. luca1_156 - 2 anni fa

      no voi non mi rappresentate, ma voi NON CI RAPPRESENTATE!!!! Come ho già scritto in altro post cento ragazzotti non possono e non devono avere la pretesa di spostare il tifo verso la loro parte. Liberi di contestare ma devono lasciare liberi le altre migliaia di persone di tifare e di non contestare!! Nessuno è soddisfatto di questa stagione come forse della precedente (se non ci fosse stata la tremenda disgrazia di Davide lo scorso anno saremmo arrivati decimi comunque) ma abbiamo un solo modo di riportare i Della Valle all’entusiasmo iniziale: tifare!!!! senza se e senza ma.
      senza dover ripercorre l’era Cecchi Gori, chi non ricorda le epiche stagioni in cui fino all’ultima giornata ci battevano con Avellino, Ascoli, Pescara per non retrocedere? No perchè sembra che tra noi e il Real Madrid non ci sia troppa differenza

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  99. Nicco - 2 anni fa

    Invito chi ha scritto la lettera di mandarla su radio e tutti i siti fiorentini , dobbiamo e devono dare risalto a tutti nn solo a questi che si firmano Firenze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  100. fudo77 - 2 anni fa
    Rispondi Mi piace Non mi piace
  101. Nicco - 2 anni fa

    Bravo mandatela in società per favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  102. Fabio - 2 anni fa

    BRAVOOOO!!!!! COSI SI DEVE RAGIONARE , QUELLO CHE HAI SCRITTO E’ LA SACROSANTA VERITà,GRANDE
    SALUTI

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  103. Anatema - 2 anni fa

    92 minuti di applausi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy