Pazienza a VN: “La Fiorentina alzerà l’asticella con Iachini. De Rossi avrebbe faticato…”

Pazienza a VN: “La Fiorentina alzerà l’asticella con Iachini. De Rossi avrebbe faticato…”

L’ex centrocampista della Fiorentina parla a VN delle ultime mosse viola e del futuro dei gigliati

di Vincenzo Pennisi

Tre anni a Firenze per Michele Pazienza, l’ex centrocampista tra le altre di Napoli, Juventus e Bologna, parla in esclusiva a ViolaNews dove analizza gli ultimi movimenti di casa Fiorentina.

Michele, ti ha convinto la conferma a Firenze di Iachini?

Credo che sia una scelta giusta e meritata sul campo, con risultati comunque positivi. La Fiorentina però vorrà alzare l’asticella e Iachini sarà chiamato a fare ancora meglio di quanto già fatto

Iachini avrà a disposizione Amrabat. Da ex centrocampista, ci dai un tuo parere?

È tra i centrocampisti più importanti del momento, ha tutto sia in fase di possesso che di non possesso. Copre ed è utile in qualsiasi zona di campo, è un grandissimo acquisto

Pensi che la Fiorentina sia destinata ad una nuova stagione di transizione?

I viola in questa stagione non hanno mai trovato continuità, e quello è il primo passo per cercare di ottenere risultati, un po’ come ha fatto l’Atalanta con il tempo. Sarà una stagione di consolidamento, si getteranno le basi per poi andare a migliorare nella successiva. Certo che se poi ogni anno viene cambiato l’allenatore diventa tutto più difficile

La Fiorentina ha pensato a De Rossi come tecnico, la Juventus alla fine ha preso Pirlo. Che pensi di questi nuovi allenatori senza grande esperienza?

Si tratta di due grandi campioni, Pirlo ha alle spalle la Juventus, un club abituato a comprare dei campioni. Non credo che Andrea avrà grandi difficoltà a gestire certi calciatori. Per De Rossi alla Fiorentina sarebbe stato un percorso diverso e più tortuoso, avrebbe allenato dei giocatori che magari sarebbero potuti diventare dei top ma che ancora non lo sono. Entrambi hanno la stoffa per allenare

 

Il pensiero di Pazienza su Castrovilli

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy