Fiorentina in Europa? Col sesto posto c’é l’EL diretta, col settimo…

Fiorentina in Europa? Col sesto posto c’é l’EL diretta, col settimo…

Tutte le possibili combinazioni che riguardano la possibile qualificazione della Fiorentina in Europa League

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

EL 2018-19Il regolamento di questa stagione prevede la partecipazione diretta delle prime 4 squadre arrivate in campionato alla fase a gironi di Champions LeagueLa vincitrice della Coppa Italia e la 5° arrivata in Serie A, invece, accedono direttamente alla fase a gironi di Europa League. Chi termina il campionato al 6° posto, invece, prenderà parte al secondo turno preliminare di Europa League, novità assoluta visto che, le squadre delle nazioni che occupano i primi posti del Ranking UEFA, fino allo scorso anno prendevano parte ai preliminari di Europa League partendo dal terzo turno.
****************************************
LEGGI ANCHE:
 ICC, tutto come un anno fa. La sconfitta in finale di Coppa Italia può costare molto cara al Milan!

– “Primavera 1″ – Fiorentina ancora in corsa per il 2° posto. La classifica aggiornata
****************************************

Sempre per quello che riguarda l’Italia, considerato che la vincente della Coppa Italia ha già acquisito il diritto di disputare le competizioni europee, viene rimodulata così la partecipazione delle squadre italiane all’Europa League: quinta e sesta arrivate accedono direttamente alla fase a gironi, mentre la settima entrerà in gioco dal 2° turno preliminare.
Per accedere alla fase a gironi, quindi, la squadra che disputerà il 2° turno preliminare dovrà superare 3 turni eliminatori, per un totale di 6 gare.
——————————————————————————————————
IL CALENDARIO DELLE GARE DAL 2° TURNO PRELIMINARE DI EL:
– II turno preliminare EL: andata 26 luglio – ritorno 2 agosto
– III turno preliminare EL: andata 9 agosto – ritorno 16 agosto
– Play Off EL: andata 23 agosto – ritorno 30 agosto
[Serie A 2018-19: prima giornata 18/19 agosto, seconda giornata 25/26 agosto]
————————————————————————————–
La Fiorentina si qualifica alla fase diretta a gironi di Europa League se:
– arriva al 6° posto
La Fiorentina accede al II turno preliminare di Europa League se:
– arriva al 7° posto
*****************************
LEGGI ANCHE:
– Quanti record ancora possibili grazie a Juventus e… Benevento!
– Ranking UEFA – Diminuisce il distacco dell’Italia dall’Inghilterra
– Sono 2 le squadre italiane nella Top Ten dell’Europa che “conta”
– Ranking FIFA – L’Italia tocca il minimo storico
– Ranking UEFA per club – Dominano le due squadre di Madrid

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tato - 1 anno fa

    SE dovessimo pensare al 7 posto, sarebbe bene fissae degli obbiettivi per la prossima stagione e fare una squadra numericamente all’altezza. La tensione e l’impegno in amichevole è diverso da quello delle partite ufficiali, anche se giocheremmo contro formazioni di basso profilo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alesquart_596 - 1 anno fa

    Per arrivare sesti non basta che si vinca tutte e 2 le partite. Bisognerebbe sperare in una combinazione di risultati. Se l’Atalanta batte il Milan rimaniamo 2 punti dietro ai bergamaschi. A quel punto dovremmo sperare che il Cagliari all’ultimo turno li batta perché a parità di scontri diretti siamo indietro in differenza reti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Aoi_Haru - 1 anno fa

    Atalanta e Milan perderanno punti nel prossimo scontro diretto. Se si riuscisse a fare i 3 punti col Cagliari e a fare l’impresa a Milano il 6° sarebbe possibile e sarebbe tanta roba. Una stagione decisamente migliore della scorsa, con una squadra nuova e giovane considerata scarsa dai disfattisti e che eviterebbe la noia (e relative energie perse) dei preliminari, potendo fare una preparazione estiva come si deve. Bisogna crederci!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ottone - 1 anno fa

    Allora: i 3 punti col Cagliari ci stanno (e vorrei vedere).
    Che invece non si esca con le ossa rotte da Milano è difficile. Pioli non si gioca nulla di importante (gli elogi arriverebbero comunque). Gattuso sì.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. mops - 1 anno fa

    Ora, vittoria col Cagliari e un bel 1-1 coi merdrossoneri! SFV’57#13#

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 1 anno fa

    Molto più semplice: bisogna cercare di vincerle tutte e due e gufare di brutto il Milan, in Coppa Italia.

    A me comunque va benissimo anche il preliminare: l’estate, anziché inutili amichevoli contro l’AssoBoscaioli della Val Brembana e i dentori della Coppa di Cipro, si tornerebbero a vedere un po’ di partite europee simili ai primi turni delle coppe vecchia maniera, contro avversarie semi-sconosciute, che in un’epoca di Real-Barcellona-Barcellona-Real a me mancano terribilmente.

    E, cosa più importante, si potrebbe finalmente lanciare qualcuno tra i vari Gori, Sottil, Vlahovic, Graiciar, Diakhaté, Hristov, Ranieri e altri ragazzotti di ritorno come Venuti, valutando in un contesto più probante della Primavera o delle amichevoli estive (ma non troppo difficile) se possano essere già utili a qualcosa per la Prima squadra, quantomeno come comprimari. Cosa che altrimenti non sarebbe possibile, soprattutto con Pioli che i giovani è restio a lanciarli. Dopotutto, il Milan degli oltre duecento milioni di campagna acquisti sostanzialmente buttati nel cesso lo ha trovato grazie ai preliminari di EL, quel Cutrone che gli ha salvato la stagione…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 1 anno fa

      Detentori*

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. ottone - 1 anno fa

    E’ più facile azzeccare il prossimo presidente del consiglio delle squadre che andranno in EL.
    Fatto è che o si vincono tutt’e due o nisba.
    Non contiamo troppo sul Milan perché se l’Atalanta gioca come ieri a Roma lo asfalta…(6 occasionissime contro 3 della Lazio, che “doveva” vincere anch’essa).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Up The Violets - 1 anno fa

      Al contrario: è proprio sul Milan che devi… contare, ossia devi sperare che facciano schifo prima in finale di Coppa Italia contro la Juve, poi contro l’Atalanta e infine con noi. In quel caso varrebbe anche il settimo posto e riprendere i rossoneri, per quanto attualmente distanti un punto in più da noi rispetto all’Atalanta e reduci da un 4-1 (ma in casa con il Verona retrocesso), sulla carta è meno difficile che riprendere la squadra di Gasperini, viste le condizioni di forma sfavillanti in cui quest’ultima attualmente si trova e l’aggiunta della scoperta Barrow che loro hanno avuto il coraggio di provare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. augustosandol_207 - 1 anno fa

    Sarebbe stato meglio che la finale di coppa Italia si fosse giocata alla fine del campionato così da non incidere sulle due partite finali. Poi tutto è possibile e noi dobbiamo solo pensare a vincere con Cagliari e Milan ovvero due partite toste. I conti si faranno alla fine. Forza viola!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. gigliato - 1 anno fa

    domanda alla redazione:qualora Fiorentina e Atalanta finissero alla pari al 7° posto con Milan sesto visto che negli scontri diretti siamo alla pari cosa incide agli effetti della determinazione della settima piazza, differenza reti? in quel caso saremmo sfavoriti allo stato attuale fiorentina +13 e atalanta + 19…grazie per la risposta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Fantoni - 1 anno fa

      Conta la differenza reti generale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Antonio da Papiano - 1 anno fa

    Domanda per la redazione: nel caso in cui dovessimo arrivare al settimo posto a punti pari con l’Atalanta chi si qualificherebbe guardando gli scontri diretti ? Oppure si va allo spareggio ? Non è una ipotesi improbabile: il Milan potrebbe pareggiare domenica a Bergamo e purtroppo batterci all’ultima di campionato (ovviamente speriamo di no). Noi domenica battiamo il Cagliari e all’ultima giornata l’Atalanta in trasferta perde a Cagliari. In questo scenario Milan al sesto posto (che perde la finale di coppa d’Italia secondo me) e noi settimi a pari punti con l’Atalanta. Chi si qualifica tra le due squadre per l’Europa League ? Escludo la Sampdoria perchè mi sembra che ha due partite complicate : Napoli in casa e Spal fuori casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Stefano Fantoni - 1 anno fa

      Conta la differenza reti generale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 1 anno fa

        È in vantaggio l’Atalanta purtroppo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Larry_Smith - 1 anno fa

    Quindi se arriviamo settimi con il Milan ottavo ma vincitore della Coppa Italia si prende in tasca. Giusto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pier F. Montalbano - 1 anno fa

      esattamente

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Stefano Fantoni - 1 anno fa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Tagliagobbi - 1 anno fa

      Quindi in ogni caso bisogna sperare che i gobbi vincano la Coppa Italia giusto?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Babbo Viola - 1 anno fa

    Vinciguerra sei un fenomeno.
    A me dell’europa non mi importa molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 anno fa

      Per fortuna alla società e a molto tifosi sì. saluti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Up The Violets - 1 anno fa

      Neanche dell’italiano, vedo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. kk53 - 1 anno fa

    Dopo aver letto tutte le possibili combinazioni mi è uscito il sangue dal naso,e
    comunque in soldoni viviamo alla giornata,abbiamo il calendario più difficile e
    l’ultima partita è con il Milan,e…..abbiamo già dato…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. The Count of Tuscany - 1 anno fa

    Provo a semplificare: bisognare arrivare davanti all’atalanta . Non preoccupiamoci dei 2 turni preliminari , sono delle amichevoli passeggiate . Il playoff potrà essere l’unica partita più difficile ma saremmo testa di serie quindi sempre favoriti . L’europa League è bellissima , molto meglio della champions che ormai è diventato una vetrina per le solite partite da vendere in oriente alle tv asiatiche

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. claudio62 - 1 anno fa

    E che ce ne frega dell’Europa League? Tanto noi si punta ormai alla Champions! 🙂

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giambo - 1 anno fa

      Spero che sia ironico il tuo commento. Volare troppo alti con la fantasia fa rischiare un ritorno brusco e doloroso alla realtà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ursusminimus - 1 anno fa

    troppi se

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. pippo - 1 anno fa

    ma non vi viene il mal di testa a leggere tutte quelle combinazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Giambo - 1 anno fa

    Pensare che la Lazio possa vincere l’Europa League con Atletico ed Arsenal in corsa mi sembra pura utopia. Stessa cosa che il Milan possa battere la Juventus, che attualmente è 3 spanne sopra i rossoneri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BlandoTifoso - 1 anno fa

      Stai sottovalutando che la finale di coppa italia è partita secca e non andata e ritorno, su quest’ultima la squadra più forte riesce molto più probabilmente a prevalere ma sulla partita secca tutto può succedere..

      In oltre lo scorso anno non ci mancò tanto che il milan ce la facesse.. eviterei di vendere la pelle dell’orso prima di averlo ammazzato.. potrebbe portare a bruttissimi risvegli..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. augustosandol_846 - 1 anno fa

    Intanto continuiamo a vincere perché con la volontà e l’impegno di queste ultime partite giocate possiamo farlo e poi a fine campionato vedremo!!Forza ragazzi siete grandi!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. davidebaso@gmail.com - 1 anno fa

    dubito seriamente che la Lazio possa vincere l’europa league. spero piuttosto che noi arriviamo sesti e il Milan vince la coppa Italia

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy