Babbo Mandragora: “Rolando cresciuto a Crotone, vuole confermarsi”

Babbo Mandragora: “Rolando cresciuto a Crotone, vuole confermarsi”

“La prima stagione completa in Serie A è stata importante per ritrovare continuità e confrontarsi con giocatori e squadre forti”

di Redazione VN

IlBianconero.com ha intervistato Giustino Mandragora, padre di Rolando, per fare il punto sulla stagione appena conclusa. Il giocatore di proprietà della Juventus ha disputato l’ultimo anno con il Crotone ed è un obiettivo della Fiorentina.

La prima stagione completa in Serie A è stata importante per ritrovare continuità e confrontarsi con giocatori e squadre forti e molto organizzate. Rolando, come i suoi compagni, ha dato tutto se stesso per il Crotone e mi sembra che società, città e tifosi abbiano apprezzato questo spirito, non smettendo mai di incoraggiare i giocatori. Trovo che Rolando sia migliorato in generale, ma soprattutto nell’attenzione ai movimenti in fase di pressing: la Serie A non perdona, giustamente, il dispendio di energie e la mancanza di tempismo. E penso che questo sia il grande insegnamento che, Nicola prima e Zenga dopo, gli hanno dato: imparare a muoversi con i tempi giusti, per arrivare sempre primo sul pallone in fase di interdizione e far ripartire l’azione velocemente, ma senza “uscire” dagli schemi. Nazionale? E’ stata un’emozione vederlo in campo con la maglia azzurra: adesso lavorerà per confermarsi.

Violanews consiglia

Vergine: “Rispondiamo coi fatti, non con le parole. La finale? Giunto il momento di fare gol”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy