Palloni giocati dalla Fiorentina: ben 78 dentro la propria area! Tutti i numeri

I numeri fotografano la partita difensiva della Fiorentina: solo 124 palloni giocati in attacco dalla Fiorentina. E ben 241 passaggi all’indietro

di Simone Bargellini, @SimBarg

Raccogliendo la richiesta di alcuni lettori, vi forniamo qualche altro dato che emerge dal match report ufficiale della Lega Serie A, oltre alla questione del modulo realmente utilizzato ieri a Cesena (GUARDA IL GRAFICO). Alla voce passaggi riusciti, ad esempio, si scopre che i viola ne hanno effettuati 134 in avanti (lo Spezia 203) contro 241 passaggi all’indietro (lo Spezia 203). E poi attenzione ai palloni giocati dalla Fiorentina con appena 124 in zona d’attacco sui 674 totali – vedi tabella sotto. Nel grafico con le zone di campo emerge che i giocatori viola hanno giocato la bellezza di 78 palloni (42+36) all’interno dell’area di Dragowski. Numeri eloquenti di una prestazione votata soprattutto alla difesa, nonostante tasso tecnico e doppio vantaggio iniziale facessero pendere l’ago della bilancia nettamente dalla parte della Fiorentina.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. kk53 - 1 mese fa

    Ma è evidente guardando la partita che sono state giocati in attacco dieci minu
    ti,poi tutti passaggi indietro a centrocampo Amrabat si guardava intorno e non
    sapeva a chi darla,eppure a Verona si era distinto per i passaggi filtranti in
    verticale,non parliamo poi della punta,consiglierei la società di mandarlo al
    Lecce così nonno conno lo gestisce lui.Vederlo giocare e giocare è una parola
    grossa faceva vomitare,ricordiamoci che abbiamo dato via un certo Simeone per te
    nere questo palo della luce….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ricbuc - 1 mese fa

    Grazie!era una curiosità che avevo chiesto stamani in un post.Le sensazioni avute ieri guardando la partita si concretizzano anche nei numeri!Siccome non è la prima partita che evidenzia questa attitudine al passaggio indietro io credo che non possa essere casuale e che venga anche incosciamente dettato dall’atteggiamento tattico dell’allenatore!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy