Il lungo teatrino dell’addio tra Kalinic e la Fiorentina

Il tormentone Kalinic va avanti da oltre un mese e il rischio è che tutto si risolva negli ultimissimi giorni di mercato

di Simone Bargellini, @SimBarg

E’ passato oltre un mese, e il tormentone è sempre in corso. Era il 13 dicembre 2016 quando Andrea Della Valle svelava che nel contratto di Kalinic c’era una clausola da 50 milioni. Un annuncio improvviso, a sorpresa, che una settimana più tardi è diventato più chiaro, quando l’interesse del Tianjin Quanjian è diventato di dominio pubblico. Insomma, si è capito a chi era rivolto il messaggio della Fiorentina. Un modo per specificare quale fosse il prezzo del cartellino del centravanti croato, ma anche un’arma a doppio taglio perchè adesso cedere Kalinic ad una cifra inferiore non sarebbe una gran figura.

Anche per questo, forse, da qualche giorno sta andando in scena il più classico “teatrino” da calciomercato. Lui che sembra rifiutare, la Fiorentina che non vuol saperne di trattare la clausola. Poi col passare dei giorni le posizioni si ammorbidiscono.

Dalla società si lascia intendere che la volontà del giocatore è quella di accettare le offerte faraoniche di stipendio, mentre dall’entourage di Nikola filtra il messaggio che sia soprattutto la Fiorentina ad essere ingolosita dalla plusvalenza monstre. Se la verità stia nel mezzo (o altrove) conta obiettivamente poco, fatto sta che a 12 giorni dalla fine del mercato la questione resta aperta e non permette ai tifosi di godersi neppure una gioia, come quella arrivata con la Juve. Se cessione deve essere, è auspicabile che sia definita il prima possibile, almeno poi si potrà guardare oltre.

26 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. massimo_383 - 4 anni fa

    Quelli che dicono che vendere Kalinic è un affare sono solo dei pecoroni, dei perdenti per natura e mi sa che sono anche un po’ gobbi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ViolaLuke - 4 anni fa

      Inutile discutere…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ViolaLuke - 4 anni fa

    Non è assolutamente condivisibile l’affermazione che la Fiorentina farebbe una brutta figura se vendesse ad un prezzo inferiore a 50 milioni.
    Le occasioni vanno colte e anche 40 milioni sarebbero un grandissimo affare, che una società come la nostra (che non ha il fatturato delle strisciate) “deve” cogliere al volo.
    E se la clausola rescissoria è servita ad invogliare i cinesi all’acquisto, hanno fatto benissimo ad inserirla e anche a pubblicizzarla.
    Tutto il resto sono discorsi, alcuni “romantici”, che si richiamo a un passato che non esiste più risalente ai tempi di Antognoni e Gigi Riva, altri del tutto insensati, che pretendono dalla Fiorentina un mercato che non può fare.
    I tempi sono cambiati.
    Chi non lo capisce rimarrà sempre deluso; potrà sfogarsi ad insultare i Della Valle, senza rendersi conto di essere dalla parte del torto.
    I Della Valle alla fine forse venderanno, ma difficilmente troveremo una proprietà “normale” migliore di questa. Se poi arrivano gli stra-miliardari cinesi o arabi ovviamente è diverso.
    P.S. Io la vittoria sulla Juve me la sto proprio godendo lo stesso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. AlwaysSameBlaBlabla - 4 anni fa

      oh brodo, la vittoria sulla juve te la godi grazie al gol di kalinic, non alle plusvalenze nelle tasche dei DV. Appena un registro iva segnerà un gol, dimmelo che ti pago la cena

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ViolaLuke - 4 anni fa

        Oh seppia, siamo la Fiorentina.
        Te lo ripeto: la Fiorentina.
        Non la Juve o l’Inter.
        E a Della Valle non entra nulla in tasca. Ma questo non vi entrerà mai in quella testa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. AlwaysSameBlaBlabla - 4 anni fa

    vuoi tenere il giocatore? Gli rinnovi il contratto con ingaggio proporzionato al ruolo in squadra (ovvero l’unico davanti che fa reparto da solo e segna) e non metti alcuna clausola. Se la metti, la metti oltre il suo reale valore e lo vendi solo se te la pagano. Mettere la clausola solo per far capire che “a 50 vieni e te lo prendi, ma se scendi di poco ve lo diamo lo stesso” equivale solo a mettere il cartellino col prezzo. Il fatto che hanno già cominciato a dire “siamo pronti a tutto” è lampante: sono in attesa dell’offerta cash vera, con 30 penne in tasca pronti a darlo via.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

    Come ho avuto modo di scrivere più volte, non vendere Kalinic a 40 Mil. sarebbe un eresia. Il problema non sta nel venderlo ma avere le idee chiare su quello che deve essere fatto, se non in questa sessione di mercato, in quella di Giugno e non illudere la gente per poi mettere i soldi da un’altra parte.
    Per il resto è tutta fuffa, il giocatore NON VALE tutti quei soldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

      Suggerisco a tanti che qui scrivono di aspettare la fine del campionato prima di cantare il de profundis di questa società. Capisco quelli che non sono tifosi ma solo provocatori, è il loro mestiere ma, a coloro che hanno a cuore la Fiorentina dico che è bene e buona regola aspettare prima di dare giudizi su quello o quell’altro. C’è tutto un girone di ritorno da giocare e siamo partiti con il piede giusto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marco Chianti - 4 anni fa

      Ma ancora non avete capito che ora ne reinvestiranno al massimo un terzo e che ad aprile salterà fuori l’ennesimo buco di bilancio?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Gariboldi - 4 anni fa

    Anche in questo caso la strategia (chiamiamola così) comunicativa di ADV è stata un flop clamoroso. Se fosse stato zitto sulla clausola, adesso potrebbe trattare a 38 milioni Kalinic e pochi avrebbero da dire qualcosa, adesso se, come dice giustamente Guetta, lo vende a 1 euro meno di 50 milioni fa una figura meschina e, oltretutto, crea un precedente per le future clausole/cartellino prezzo che metteranno, se su Bernardeschi scriveranno 100 mln, tutto il mondo saprà che con 60/65 lo porta via ugualmente. Detto questo il problema è il solito di Cuadrado/Savic/Alonso ecc, soldi presi tanti, reinvestiti pochissimi e male (Dragowsky/Toledo/Dicks/Milic),la cifra tecnica della squadra scende ogni mercato di più, ma molti tifosi son contenti delle plusvalenze……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ghibellino viola - 4 anni fa

      Sono d’accordo con te. Vorrei però far notare come i soldi sono stati spesi, in quanto alla fine quest’anno la Fiorentina ha ripianato un buco di 30 milioni… Il problema è che li hanno spesi davvero male. Di sicuro gli anni scorsi. A mio parere anche quest’anno, ma su tanti giovani il giudizio lo potremo solo dare tra qualche anno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. unial5_505 - 4 anni fa

    Non è e non sarà l’ultima volta che non vengono mantenuti i patti annunciati. Perché sono due sòla? Proprio per questo motivo, così è stato e così sarà fino a quando decideranno, bontà loro, di togliere le tende dalla Fiorentina. Si dice che approvato il piano annessi + connessi, definito anche “nuovo stadio”, tolgano le tende? Magari, ma sempre tardi è!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco Chianti - 4 anni fa

    Se lo volevano tenere non gli rinnovavano il contratto con clausola rescissoria un mese prima dell’inizio del calciomercato per cui la responsabilità della cessione è SOLO ed ESCLUSIVAMENTE della società. Se poi alla fine del calciomercato saranno riusciti a migliorare la rosa meriteranno un applauso se invece l’avranno peggiorata solo fischi. No allo scarica-barile, è finito il tempo del giochino di dare la colpa a tutto il mondo, è l’ora di assumersi la responsabilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 4 anni fa

      Abramovich non l’ha messa la clausola su Diego Costa così ora se lo vuole tenere lo tiene. A differenza della Fiorentina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. iG - 4 anni fa

        tanto lo venderanno sotto la Clausula
        credete alle favole voi ancora

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

        Vorrei ricordarti che il Chelsea fattura 400 Milioni……………………

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 4 anni fa

          Ma io infatti non dico che debbano comportarsi come il Chelsea ma l’onestà di non venirci a prendere per i fondelli quella va pretesa. Prima ci dicono che tutti i migliori resteranno a Firenze poi che, con il rinnovo del contratto, Kalinic è blindato, in seguito salta fuori la clausola rescissoria e dopo un paio di settimane l’interessamento dei cinesi. Lo venderanno a meno della clausola e ci verranno a dire che la colpa è del giocatore che ha voluto a tutti i costi lasciare la Fiorentina e che di fronte a certe cifre non si può fare niente. Finirà che reinvestiranno al massimo un terzo di quello che avranno incassato perchè gennaio è un mercato difficile e che quindi i veri investimenti si fanno d’estate. Verso aprile verrà fuori Cognigni a dirci che c’era un buco da ripianare e che la situazione del bilancio è in sostanziale pareggio. Film già visto.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Porto Santo l'isola dorata - 4 anni fa

            se la pensi così…….. certo che sei un bel veggente. Numeri per l’enalotto?

            Mi piace Non mi piace
  8. giglio68 - 4 anni fa

    ai tempi di Batistuta pure che lui manifestò più volte di voler andare via, il “cotonato” non cedette e con sua buona pace fece grandi cose nella fiorentina. della valle se vuoi vendere a certe cifre ok, ma niente alibi sul fatto che sia il ragazzo a voler andarsene.
    p.s. corvino ti fo io il nome giusto per rimpiazzarlo in questo momento di mercato dove non ci sono pezzi pregiati….. prendi PALACIO dall’inter, forte, d’esperienza, desideroso di giocare e subito pronto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 4 anni fa

      ti prego di non scambiare lo scintillante vincente grande immenso VCG con il mediocre ridicolo perdente ADV
      grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Leonard_21 - 4 anni fa

    la si tira per le lunghe per attendere gli ultimi tre giorni e così non reinvestire per mancanza di tempo. teatrino già visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Bruce - 4 anni fa

    trovo tutto ciò squallido.. puntano tutti il dito contro kalinic che non può rifiutare e menate varie..

    la verità è che se ADV avesse voluto tenerlo, lui sarebbe rimasto senza se e senza ma.. si vede che è un giocatore che vive per il calcio e andare in cina significa smettere di giocare nel punto più alto della carriera..

    ma ad ADV non piace prendersi la responsabilità e dire che siamo noi a volercelo mandare per 40 milioni.. quindi la storia dello stipendio non regge

    e non regge nemmeno il fatto che con questi 40 milioni rinforzeremo la rosa..

    finiranno nel cassetto dei 30 incassati da cuadrado e mai reinvestiti.. ne usciamo indeboliti e con mezza stagione ancora da giocare..

    mi chiedo come si possa essere contenti di aver buttato via una stagione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. FILTRA OTTIMISMO (figlio di Tesoretto, fratello di Plusvalenza) - 4 anni fa

    Andrà via il 25… Il giorno dopo la coppa italia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Ghibellino viola - 4 anni fa

    Io la gioia me la sono goduta eccome!!! Su kalinic ho molti dubbi. Una parte di me (il cuore) vorrebbe vedere Andrea in balaustra che dice non lo vendo, se non per la clausola. Un’altra parte, quella razionale, pensa che difficilmente potremo andare in Europa alla fine di questo campionato e che con 40 milioni (e aggiungendo a Giugno Badelj + altri) la prossima estate potremmo davvero rifare la squadra per iniziare un nuovo ciclo (servono un terzino destro, un centrale, un centrocampista e una punta TITOLARI). Al pensiero di una squadra con una buona base, senza le coppe e azzeccando gli acquisti mi viene davvero l’acquolina in bocca. Insomma in questi giorni non mi scambierei con Andrea.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 4 anni fa

      hai forse scambiato lo scintillante vincente grande immenso VCG con il mediocre ridicolo perdente ADV?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. filippo999 - 4 anni fa

      l’anno prossimo non succederà nulla di che…
      perchè tra Juve , Roma , Napoli , Milan e Inter ( le ultime due
      ulteriormente rinforzate e di parecchio ) sarà lotta per il sesto , quinto
      posto al massimo , sole se va tutto va bene , ciò dando per scontato che Torino ,
      Lazio ci finiscano alle spalle

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy