Gennaio è dietro l’angolo: i nomi che farebbero comodo ai viola. Ma Corvino si muoverà?

La rosa numericamente è completa, ma dal punto di vista tecnico-tattico no. Mancano pedine a Pioli: arriveranno? I nomi che possono far comodo ai viola

di Stefano Fantoni, @stefanto91
Pantaleo Corvino

INTRO

Più di un indizio lascia intendere che la Fiorentina non interverrà a gennaio sul mercato. La rosa, almeno dal punto di vista numerico, è completa. Dal punto di vista tecnico-tattico, invece, no. Manca un vice Badelj, sia nell’immediato che in vista della prossima stagione, visto che il croato è più vicino allo svincolo che al rinnovo. Mancano terzini veri, nonostante ce ne siano quattro in rosa, due per fascia. Volendo, mancherebbero anche alternative capaci di far rifiatare Benassi e Veretout.

Gennaio, come si sa, è il mercato di riparazione. E allora proviamo a vedere come la Fiorentina potrebbe riparare la rosa a disposizione di Stefano Pioli. Che, in modo molto silenzioso ma netto, ha già fatto capire su quali giocatori punta e su quali no.

VNCONSIGLIA1 leggi anche

***Gica Hagi parla di Ianis: “Non ha ritmo partita”
***Pezzella, Sampaoli lo porta al Mondiale in Russia?
***Thereau, Pioli lo aspetta per la Spal

14 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 3 anni fa

    Scusate redazione, ma Corvino cosa centra in tutto questo! se gli dicono puoi spendere 1€ lui spende un €. Se gli dicono spendi 30 mil di € certo può fare un buon mercato! Sembra quasi che debba spendere soldi suoi!! Via non diciamo bischerate!!!!!! SFV’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Gasgas - 3 anni fa

    Speriamo si muova….direzione Salento. E ci resti. Quella sarebbe una grande operazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. frigo - 3 anni fa

    Corvino si muoverà se gli verrà detto di farlo, altrimenti….cosa volete da lui? è un dipendente come gli altri, credo che se potesse CR7 lo comprerebbe. detto questo non giudico l’operato con un budget a disposizione, quello è sotto gli occhi di tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fantero - 3 anni fa

      Non è un dipendente come gli altri, un conto è essere il direttore un conto è essere un ragioniere qualunque, il problema è che il suo operato non viene mai criticato nella giusta forma; per la Fiorentina quest’ uomo è una sciagura perchè ci considera come il Lecce (basta sentirlo parlare) mentre la nostra forza è sempre stata precisamente l’opposto e cioè quella di voler competere con le “grandi” (per grandi non intendo Napoli e Roma), adesso invece siamo paragonati a Samp e Toro. Infatti Corvino acquista giocatori da Lecce e conduce mercati da Lecce e lo faceva anche nella precedente gestione, solo che tutto veniva coperto da Prandelli e Andrea Della Valle, tipo la cessione di Mutu alla Roma…… oltre a questo basta vedere i danni che ha fatto a Bologna per capire che siamo in mano ad un incompetente.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Up The Violets - 3 anni fa

    E comunque i nomi fatti in questo articolo sono roba da chiodi…Anzi, da retrocessione. Diretta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. ida - 3 anni fa

    Sensi sarebbe un ottimo acquisto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. bitterbirds - 3 anni fa

    forbes lo ha classificato primo assoluto fra tutti i GM di sport di squadra professionistici al mondo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Unsenepoppiu - 3 anni fa

    Non voglio sentire il solito ritornello che a Gennaio e’ inutile fare mercato perche ‘ non ci sono buoni giocatori e costano cari. Guardate la Roma che negli ultimi mercati di gennaio ha preso Naingolan e Perotti…….
    D’altronde se guardiamo all’operato di Corvino , sembra che gli acquisti piu’ ponderati, (Hugo, Gaspar,Eisserric) siano
    quelli meno azzeccati, percio’ non saprei cosa augurarmi al mercato di riparazione , perche ‘ forse ha ragione chi lo
    definisce il Bidon scout.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. folder - 3 anni fa

    “Ma Corvino si muoverà?”
    Per muoversi si muoverà di certo.Sembra,da un articolo riportato su questo sito,che sia in SudAmerica dove avrà l’opportunità di assaggiare churrasco e asado a volontà e consigliato dagli amici degli amici,di acquistare superpipponi a basso costo da presentare a Firenze come nuovi crack del calcio mondiale.Purtroppo il nostro lavora per la Fiorentina e data la lungimiranza dei fratelli lo farà ancora per lungo tempo consentendo alla società viola di sprofondare ancora di più nell’anonimato di quanto fatto fino ad oggi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Up The Violets - 3 anni fa

    Hai voglia a valutare, basta guardare il “curriculum” di Biraghi per capire, sempre se si è in grado di farlo, che l’essere arrivato da una squadra retrocessa praticamente a metà campionato non è stata solo una botta di sfiga. Quindi servirebbe prima di tutto un terzino sinistro titolare. MA CORVINO NON SI MUOVERÀ, PERCHÉ BISOGNA PENSARE AL #COMPARTOAZIENDALE.

    Servirebbe anche un terzino destro sul livello di Laurini, al posto di quel Gaspar che non è un terzino, non è un’ala e più in generale non è un giocatore da Fiorentina, o almeno non da quello che dovrebbe essere l’adeguato livello tecnico della Fiorentina. MA CORVINO NON SI MUOVERÀ, PERCHÉ BISOGNA PENSARE AL #COMPARTOAZIENDALE.

    Cristoforo è uno che faceva la riserva nel Siviglia pluri vincitore dell’Europa League. Che non possa farla in una mediocre squadretta di medio-bassa classifica è semplicemente ridicolo, quindi si svegli anche il signor Pioli e gli dia spazio. Idem dicasi per Carlos Sanchez, giocatore di esperienza, mediano titolare di quella Colombia che farà il Mondiale. E OLTRE a loro deve arrivare un sesto centrocampista (minimo sindacale per un centrocampo a tre), ovvero mezz’ala più forte, quasi sul (se non proprio sul) livello di Benassi e Veretout, così da fornire un’alternativa da turnover che consenta di non bruciare i due sopra citati già entro il mese di marzo. MA CORVINO NON SI MUOVERÀ, PERCHÉ BISOGNA PENSARE AL #COMPARTOAZIENDALE.

    E poi diciamocela tutta: ha avuto quasi quattro mesi di tempo, quasi centodieci milioni di budget ed è riuscito ad abborracciare ‘sta robaccia qui, peraltro all’ultimo minuto. Cosa vogliamo sperare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Ghibellino viola - 3 anni fa

    Io non interverrei sul mercato se non per trovare un vice badelj cedendo Cristoforo. Per il resto vorrei valutare la rosa un anno intero. Soprattutto i più giovani.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Zompaperete - 3 anni fa

    la cosa sicura è che il mercato sarà praticamente a zero entrate e questo da più indizi, analizzando i reparti
    – la difesa, solo i terzini andrebbero rinforzati ma, a meno di una improbabile cessione di maxi oliveira (riscattato per tot 5mln appena 3 mesi fa, “se non conoscete M Oliveira sono problemi vostri!”), a me risulta difficile pensare alla cessione di 3 giocatori, seppur MEDIOCRI, arrivati appena 3 mesi fa (biraghi,laurini,gaspar). Sarebbe un autogol enorme di Corvino cedere un Gaspar (che non ha avuto nemmeno il tempo di ambientarsi). I difensori centrale sinceramente vanno bene!
    – a centrocampo pare ormai assodato la disposizione a 3, dove Veretout e Benassi, non sono fenomeni ma appaiono come le poche sicurezze che abbiamo. L’unico potrebbe essere il sostituto di Badelj (o il suo titolare) visto che Pioli pare non vedere bene Sanchez in quel ruolo, potrebbe essere lui l’unico indiziato alla cessione (ma vale veramente poco) e al sostituto.
    Anche Cristoforo è stato riscattato 3 mesi fa, non penso finisca sul mercato per i soliti motivi dei terzini.
    – trequartisti, ne abbiamo 2 centrali che abbiamo appena comprato (Esseryc) e uno ancora da pagare (Saponara). Non si prevedono novità. Sugli esterni il discorso è simile perchè Chiesa-Thereau sono titolari (assieme a Gil Dias a destra), stanno rendendo bene e quindi è difficile pensare alla ricerca di un sostituto. Potrebbe forse arrivare una riserva esterno sinistro qualora Zeknhini fosse dato in prestito anche se, con il nuovo schieramento 433, quel ruolo potrebbe essere ricoperto da Esseryc come nel Nizza. E comunque abbiamo Lo Faso quindi anche in questo ruolo non c’è margine che arrivi qualcuno!
    -attacco tutto fermo.. Simeone titolare e Baba riserva, a meno di cessione improbabile di Babacar si rimane cosi.

    teniamo presente che a giugno abbiamo gia prenotato i riscatti di Saponara e Sportiello (tot. 16 mln) ..quindi preparatevi al NULLA TOTALE sul mercato di gennaio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Brando - 3 anni fa

    Il mercato di Gennaio. Come dite ? Il mercato di Gennaio. Ah, il mercato di Gennaio ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. G.A unico10 - 3 anni fa

    corvino l’è a cogliere l’ olive

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy