Di Giorgi (Pd): “Per Franchi concorso d’idee. Parole di Commisso inappropriate”

La parlamentare del Pd critica Rocco Commisso

di Redazione VN

Con un post pubblicato su Facebook, la parlamentare del Partito Democratico, Rosa Maria Di Giorgi, ha commentato la vicenda Artemio Franchi e le parole di Rocco Commisso, da lei definite “inappropriate”:

La ristrutturazione del Franchi, ovvero di uno dei simboli dell’architettura del ‘900, merita un concorso di idee: dobbiamo chiamare a Firenze le migliori menti ed i migliori talenti: solo così potremo tenere insieme le esigenze di fruizione con quelle del rispetto della storia e della cultura.

Mi trovo molto d’accordo con quantodichiarato dall’ordine degli architetti e da quello degli ingegneri, ed in perfetta sintonia con le parole di Massimiliano Fuksas. Firenze, attraverso la ristrutturazione del Franchi, può ritrovare una centralità anche nella storia dell’ architettura contemporanea.
Ho trovato invece  inappropriate le parole del presidente della Fiorentina che rischiano di creare solo inutili polveroni. Confido nel fatto che si sia trattato solo di uso sbagliato dei termini, perché  distruggere opere d’arte non è nelle nostre corde di democratici italiani.
20 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ViolaLuke - 1 mese fa

    Questa del “concorso di idee” è una solenne sciocchezza, ovviamente partorita da un “politico”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. lampredotto - 1 mese fa

    Ma come sono attaccati allo”stadio fascista” i piddini!! Cosa non si fa per interessi personali. Cmq fiorentini continuate a votarli mi raccomando ma poi non vi lamentate! FORZA ROCCO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tato - 1 mese fa

    Ma qui da quanto emerge, dallo studio fatto dall’Università di Firenze, lo stadio avrà vita breve. L’articolo di Repubblica cita 5 anni per la tribuna e 9 per la Fiesole. La Di Giorgi parla di concorso di idee, ma se dai vari sopralluoghi emerge ed emergerà una situazione disastrosa, per molteplici aspetti, cosa faremo? Metteremo toppe, incrociando le dita che tutto vada bene?. Possiamo capire la tutela del patrimonio, ma se il cemento e il ferro iniziano a sgretolarsi, dobbiamo aspettare che faccia come, il ponte Morandi?. Da quel che ho capito, lo stadio dal punto di vista anti sismico non sarebbe sicuro. Rocco può anche usare toni accesi, ma qui i tecnici devono dire chiaramente se la ristrutturazione è possibile o se attraverso quella terremo in vita un moribondo. Perché sono tutti bravi a parlare, quando in caso di sciagura, puoi scaricare la responsabilità su altri soggetti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco pennaviola - 1 mese fa

    E tanti li hanno rivotati…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Claudio58 - 1 mese fa

    A volte chi è eletto dovrebbe avere tutte le informazioni prima di parlare, magari seguire prima la conferenza stampa di oggi per vedere magari uno studio che forse non ha mai visto in vita sua per capire l’importanza di certi investimenti per i tifosi viola e la città di Firenze.
    Chiaramente da Roma che siano fatti o meno cambia poco, tanto lo status personale in ogni caso è assicurato e questo non è proprio da democratici italiani lo posso assicurare…

    Inoltre fare gli splendidi con i soldi degli altri è un’altra cosa che non è assolutamente da democratici italiani… queste sono le cose e le persone che sciupano e sono dannose per il mondo progressista… purtroppo alcune ci sono…

    Per concludere dove era questa parlamentare quando lo stadio “l’opera d’arte” si stava sbriciolando con anche rischi sismici? Quali architetti ha chiamato per far fronte a questo problema essendo un bene comunale/nazionale? Capisco la rabbia di Commisso di chi parla di principi, in questo caso più che opinabili, relativi “all’opera d’arte” ma la lascia distruggere dal tempo e solo per visibilità si eleva a paladina dell’arte (che in questo caso non è) con i soliti discorsi teorici che portano sempre alla totale inconcludenza…

    FORZA VIOLA SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Conte Uguccione - 1 mese fa

    La casta ha parlato! Purtroppo questa gente ha lo stesso modus operandi anche in questioni molto piu serie di quelle sportive. E così sarà fino a quando non verranno mandati a lavorare davvero

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Hahahhahahhaha!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. woyzeck - 1 mese fa

    Distruggere “opere d’arte”… il livello politico attuale è questo, con grande supponenza… pensate se a Roma, invece di Giulio II, ci fossero stati Pessina, la De Giorgi e l’ordine degli Ingegneri e quello degli Architetti… non avremmo mai avuto S. Pietro e la sua straordinaria piazza…!

    -Mastro Pessina vorremmo abbattere la basilica di Costantino per fare una nuova grande e meravigliosa opera per tutta la cristianità e per tutta l’umanità…

    -COSA?! MA VOI SIETE DEI PAZZI FUORI DI TESTA! LA VOSTRA AMBIZIONE È TROPPO GRANDE! BISOGNA CONSERVARE CONSERVARE CONSERVARE! DOVRETE PASSARE SUL MIO CORPICINO!

    -Ma Mastro Pessina non si può conservare tutto, bisogna svilupparsi, rinnovarsi, progredire, dare lavoro alla gente, creare ancora cose belle e nuove!

    -BESTEMMIA! (stracciandosi le vesti) LA MALEDIZIONE DELLA CASTA DEGLI ARCHITETTI E DEGLI INGEGNERI RICADA SU DI VOI E SU TUTTE LE VOSTRE FAMIGLIE FINO ALLA TRENTASEIESIMA GENERAZIONE!

    -Mastro Pessina proviamo a ragionare un attimo…

    -Andatevene o chiamo Madonna De Giorgi…

    -Veramente Madonna De Giorgi ci aveva assicurato che…

    -Ma cosa avete capito poveri sciocchi, noi sapevamo già tutto ed eravamo d’accordo! AH AH AH AH AH (ad libitum)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Valdemaro - 1 mese fa

    Gente che non ha mai lavorato un giorno in vita sua. Gente che è brava solo a complicare le cose semplici. Ma soprattutto gente che chiede ad un privato di spendere soldi come vogliono loro.
    Ma non se ne rendono conto di quanto sono ridicoli???
    Unica soluzione Campi, il Franchi lo useranno per fare le feste dell unità e per fare dei bellissimi dibattiti sullo ius soli….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Luminorviola - 1 mese fa

    La De Giorgi!!! Ahahahah, una di quei politici . che per anni hanno difeso il Forteto. L’unica cosa che a questi interessa sono i loro personali benefici.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario - 1 mese fa

      Quelli che difendevano il Forteto mi danno il voltastomaco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. magicdolc_8322107 - 1 mese fa

    Egregia sig.ra De Giorgi,lei (come quasi tutta la classe politica esistente in questo momento),dovreste stare un pò zitti ed incominciare a lavorare come fanno le persone normali.Mi sembra che quando dovete trovare soluzioni,non si sa come,scegliete sempre quella sbagliata.Ed inoltre le sue parole,ribadiscono il concetto che Voi non avete intenzione di cambiare,perchè anche la vostra casta politica non vuole cambiare altrimenti fine dei privilegi.E’ così o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Paolo - 1 mese fa

    Cara Di Giorgi, invece di fare tanto la sapientona e di biasimare Commisso che vuole mettere i suoi (non i tuoi) soldi per risolvere una volta per tutte la questione dello stadio, vediamo un po’: ma perché non pensate voi politici a reperire un po’di soldi per quella che secondo voi è una buona causa (il Franchi ristrutturato)? Ma voi politici sapete solo come fare a reperire soldi dai cittadini e non a dare, con i vostri stipendi così alti! I sacrifici li devono fare solo i cittadini comuni che pagano le tasse (e tante), rispettano le regole e si comportano bene, non certo voi!

    Poi, considerare il Franchi quasi come se fosse il Colosseo, a me questa cosa qui pare proprio grottesca: il Colosseo è stato costruito 2000 anni fa ed è storia vera, mentre il Franchi è stato costruito 90 anni fa e non certo con l’intento che fosse poi considerato un monumento nazionale, ma per far giocare partite di calcio ed ospitare spettatori.

    Ma per favore, voi politici occupatevi di cose serie e che possano risolvere i problemi dei cittadini, non andare a creargliene degli altri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. simuan - 1 mese fa

    …concorso di idee???…ma una che fa’ simili discorsi che idee potra’ mai avere???…vaiavaia…tutti a Campi!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Marco Chianti - 1 mese fa

    Stadio a Campi. Ci penseranno gli odini professionali, gli accademici e i sottointendenti a conservare questa opera d’arte.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. sempreforzaviola - 1 mese fa

    Dopo un post del genere, fossi Commisso, direi: bene, lo stadio lo faccio a Campi, l’opera d’arte la ristrutturi il comune, che ne è proprietario, e ne faccia quello che vuole

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 1 mese fa

      Il problema è che per fare lo Stadio a Campi sempre il permesso di costoro occorre. E siccome questa scelta gli creerebbe dei problemi al Campo di Marte si metteranno di traverso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sempreforzaviola - 1 mese fa

        Purtroppo hai ragione

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. andrea333 - 1 mese fa

    un concorso d’idee senza soldi? Fate pure riempitevi la bocca con tutte queste grandi idee. Sono anni che Il Franchi è in condizioni penose .Senza soldi le vostre idee sono Il nulla assoluto. Se poi voi volete mettere le vostre idee e pretendete che paghi Commisso allora siete disillusi .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Nicco - 1 mese fa

    Inappropriati siete voi punto numero 1, punto numero 2 , ma a casa della signora di Giorgio andassi io a scegliere mobili disposizioni delle stanze ecc e chiederei di finanziare tutto a lei come reagirebbe? Lo sapete come si dice a Firenze vero? Facile fare il f…..o con il culo degli altri, tutti fenomeni o tirateli fuori voi i soldi chiacchieroni

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy