Di Chiara: “La Fiorentina si guardi allo specchio, serve fiducia. Juric? Su Amrabat ha ragione”

Il commento dell’ex viola prima della gara con il Verona

di Redazione VN

L’ex viola Alberto Di Chiara, intervenuto a Radio Sportiva, ha parlato del momento della squadra viola in vista della gara con il Verona (le parole di Prandelli). Queste le sue considerazioni:

Più che guardare il calendario deve guardarsi un po’ allo specchio. Prandelli è in una situazione di una squadra insicura aldilà dei progressi visti con il Sassuolo. La Fiorentina in cinque partite con Prandelli ha fatto due punti giocando con dirette concorrenti, non riesce a segnare su azione, gli attaccanti non stanno rendendo. A parte un paio di iniziative di Vlahovic e Ribery c’è veramente poco: la situazione è completamente diversa rispetto al Verona, che sembrava in realtà a inizio stagione fra le più indebolite.
Le parole di Juric? Se Amrabat ha giocato bene a Verona vuol dire che era nell’ambiente adatto, la risposta a Pradè ci sta tutta. Tutto questo lo ha trovato in gialloblu e non a Firenze. Il tecnico poi è bravo a tirare fuori le caratteristiche dei suoi calciatori e a dare loro la completa fiducia.
Il mercato? Si parla sempre di un attaccante che deve fare gol, ma non so che possibilità avrà la Fiorentina. Sicuramente bisognerà lavorare di prospettiva visto che Milenkovic e Pezzella sono sempre più lontani dalla squadra. Nell’immediato serve un attaccante che faccia gol. C’è Vlahovic, Cutrone sembra non essere preso in considerazione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy