Prandelli: “Difesa a tre per togliere alibi alla squadra. Vlahovic ha attributi, Callejon? Non farà il 5°”

Cesare Prandelli presenta Fiorentina-Verona, penultima gara del 2020

di Stefano Rossi, @StefanoRossi_

L’allenatore della Fiorentina Cesare Prandelli ha presentato così, tramite conferenza virtuale, la partita contro il Verona in programma sabato 19 dicembre alle 15.00 allo stadio Franchi:

“Dobbiamo dare continuità, col Sassuolo è stata una buona partita contro avversario temibile. Lo spirito e l’atteggiamento e la voglia di stare in partita c’erano, si respirava bel clima. Dobbiamo mettere in campo l’energia. Non volevamo perdere, abbiamo lottato su ogni pallone, abbiamo avuto buone opportunità.

Rivedendo gli allenamenti e le partite giocate a quattro abbiamo visto incertezze, ho cambiato per togliere alibi alla squadra. Si parla sempre di una fase difensiva, mi ripeto: non mi vergogno di difendere. Negli ultimi anni si è guardato ad altro, molte squadre son scivolato a lottare per non retrocedere.

Vlahovic? Il rigore è stata un’assunzione di responsabilità, ha attributi. Sono contento di lui, vuole migliorare e sa dove farlo ma gli serve tempo anche se ha già fatto molto. Attaccanti? Non posso rimproverare nulla a nessuno dei tre, in questo momento io penso che Dusan abbia caratteristiche per svolgere il ruolo come lo intendo io. Cutrone in area è molto bravo ma al momento ho bisogno di un giocatore come Vlahovic. Spero che Dusan si sia sbloccato mentalmente dopo il gol, lo vedo sereno e deve continuare così.

Callejon? E’ un uomo serio e un giocatore importante per noi, sta abbastanza bene. Quando Ribery si era fatto male avevo pensato a lui. Non lo vedo quinto, dovesse giocare lui il centrocampo dovrebbe mettersi in modo diverso.

Ribery? Nelle grandi squadre ci son tre giocatori che possono darti una caratura importante, nell’ultima gara non è mai andato largo a sinistra. Stiamo cercando di farlo diventare ancora più leader, non per avere cento palloni ma per portarlo a darci superiorità numerica. Non deve risolverci problemi ma diventare un punto di riferimento.

Verona? Preoccupano molte squadre e anche noi. Hanno sposato la filosofia dell’allenatore, nessun giocatore non ha accettato quel modo di fare calcio propositivo e verticale. Hanno esuberanza, sono sfacciati e non temono nessuno. Lavorano molto fisicamente. Il futuro del calcio va impostato su questa mentalità qui. Dobbiamo stare attenti alle loro ripartenze, dovremo lottare su ogni pallone. Voglio ritrovare l’energia positiva dell’altra sera.

Amrabat? E’ un giocatore a cui non vorrei mai togliere corsa e pressione in avanti oltre che recupero palla. Ogni giocatore deve migliorare negli aspetti, me lo tengo così

Ruolo Pulgar? Lo vedo vicino ad un centrocampista ma come mezzala meno bene.

Mercato? Le lettere di Babbo Natale sono sigillate, poi le leggeremo insieme. Adesso pensiamo al Verona, ho dato priorità alla squadra. I dirigenti sono in fermento ma io ho rimandato tutto.

Ambiente? Tutto aiuto, anche le critiche costruttive. Devi trasmettere i tuoi valori. I fuochi d’artificio sono stati un segnale significativo, come le parole del presidente prima della partita perché son state le ultime prima di scendere in campo.

Milenkovic? Secondo me il giorno che si convinceranno potremo giocare anche con due centrali forti, oltre lui ho Igor, Pezzella e Martinez Quarta. Adesso abbiamo deciso di giocare in un modo: nelle nazionali giocano a quattro, non vedo perché non possano farlo qui”.

Venuti? E’ l’unico a cui ho dato un soprannome, lo chiamo Jorgensen: in questa risposta c’è tutto”.

LA DIFESA DI CACIA: “IACHINI MERITAVA UN’ALTRA CHANCE. VLAHOVIC? NON E’ UN BOMBER”

Prandelli
GERMOGLI PH: 22 NOVEMBRE 2020 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BENEVENTO NELLA FOTO MISTER CESARE PRANDELLI
15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tagliagobbi - 4 settimane fa

    Per me Prandelli, anche se non come allenatore (per lui parleranno i risultati), deve restare in Società anche dopo la fine di giugno. Abbiamo bisogno di una persona così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. mannuccigabriele7_14377276 - 1 mese fa

    Scusate ragazzi si soffre tutti per questa situazione ma a mio avviso e dai commenti che leggo l’isteria la fa da padrona. Siamo d’accordo tutti che prade’ deve andare a casa e che la società deve prendere uomini con le palle che sanno di calcio così da non lasciare indietro il progetto sportivo rispetto a quello dello stadio ora però sosteniamola questa squadra contro il Sassuolo ci sono stati dei passi in avanti. Prandelli non sarà klopp ma non è un cretino e qui non fallirà. Su venuti ha detto una cosa positiva lo sa anche lui che non è la soluzione a tutti i problemi ma vi chiedo venuti ha giocato male col Sassuolo? Elogiamo tanto juric che fa giocare gente sconosciuta a Verona e noi si schifa chi cresce nel settore giovanile nostro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 1 mese fa

    Avanti Prande, è finito il tempo degli alibi per i pallonari, è l’ora che dimostrino di meritarsi almeno in parte il loro esagerato stipendio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Massy73 - 1 mese fa

    Quindi praticamente torniamo a giocare a tre (cinque), perché Milenkovic e Pezzella non sono convinti di giocare a quattro?
    Ho capito bene, ha detto questo? A me sembra follia, oltretutto due giocatori che dovrebbero rinnovare… mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MASO72 - 1 mese fa

    Mah, Prandelli ti voglio bene ma più che tanti discorsi bisogna vincere una partita il prima possibile. Inoltre su Vlahovic che deve migliorare ma “ha già fatto molto” non sono d’accordo, sono dichiarazioni che secondo me non fanno bene al ragazzo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SoloBorja - 4 settimane fa

      Su Vlahovic sono d’accordo anch’io: ne ha tanta di strada da fare prima di dire che sia migliorato! Non fa una sponda giusta che sia una!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Zosima - 1 mese fa

    Pochi discorsi domani l’unico risultato deve essere la vittoria. Da qui alla fine del girone dobbiamo fare 11 o 12 punti per essere in media salvezza e sulla carta oltre al Verona ci restano Bologna, Crotone e Cagliari come squadre abbordabili.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Lusoviola - 1 mese fa

    Della conferenza due cose mi sono sembrate rilevanti:
    – Ribery è stato accentrato, come ha detto Prandelli, per provare a saltare l’avversario e metterlo in condizione di tirare a rete.
    – Il mister sta trovando in Venuti il suo cursore (si dice così?) sulla destra che pur non essendo tecnicamente eccelso gli da garanzia di corsa, grinta, copertura, e credo anche qualche gol in prospettiva.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. SOLOROGER - 1 mese fa

      Se con Venuti abbiamo trovato la soluzione dei problemi ecco spiegato il perché siamo quartultimi in classifica! Adesso è tutto chiaro e spero si faccia finita di farneticare su ipotetici problemi psicologici…… a Gennaio o si cambia radicalmente o sarà veramente dura fare 40 punti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Para73 - 1 mese fa

    Se duncan è questo, se pulgar è questo, se lirola è questo, se kouamè è questo, se callejon è questo,se quarta è questo,se cutrone è questo, qualcuno il mercato dovrebbe farlo al testaccio. Via pradè dopo la juve. Dentro petrachi che ha portato il toro in Europa, ha fatto rinnovare belotti, ha tenuto lo stesso spogliatoio che oggi lotta per la B, ha fatto la Roma senza una lira. Ha due palle così! Non deve rimanere simpatico, anzi…Vitale era simile a lui

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco 2 - 1 mese fa

      La lira non c’è più da vent’anni, e Petrachi ha litigato con tutti dovunque sia andato. Grazie, no

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Nicco - 1 mese fa

      Se fare dell’isterismo e litigare con tutti vuol dire avere fegato siamo tutti DS

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Ritornodifiamna - 1 mese fa

    Non abbiamo più tempo per aspettare Vlahovic ne lui ne nessuno altro!Abbiamo perso troppo tempo cbe era oro.
    Cutrone i gol li fa. Diamine!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fa_774 - 1 mese fa

      Perche i precedenti 5 allenatori non lo hanno fattio giocare ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ForzaViolaSempre - 1 mese fa

    …….”Quando Ribery si era fatto avevo pensato a lui……”, icchè tu mi combini franchino….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy