Nuovo centrocampo: i sogni si chiamano Tonali e Berge. Ma le trattative sono in salita

Nuovo centrocampo: i sogni si chiamano Tonali e Berge. Ma le trattative sono in salita

I due giovani sono i profili più allettanti, ma per entrambi la situazione è complessa. E costosa

di Redazione VN

Si inizia a delineare con maggiore chiarezza il mercato viola. Il grande investimento dell’estate 2019 gigliata potrebbe esser fatto lì nel mezzo, nella linea mediana, un po’ come ripetuto nelle ultime ore dai vari addetti ai lavori. Dunque, sarà proprio il nome che seguirà a centrocampo il neo-arrivato (o ritornato, che dir si voglia) Milan Badelj quello più esoso. I sogni in casa Fiorentina sono due: Sandro Tonali (qui la scheda) e Sander Berge (scheda), due profili giovanissimi ma dalle prospettive sicure. Uno viene considerato da tutti o quasi il futuro regista della Nazionale italiana, l’altro un piccolo fenomeno. Ed allora è ovvio che le cifre siano molto alte per entrambi, in più Tonali viene considerato stra-incedibile dal presidente del Brescia, Massimo Cellino, mentre per Berge pare che ci sia una folta concorrenza da battere, tra cui la Lazio tra l’altro, secondo Il Messaggero. Firenze attende novità importanti, così come Badelj il suo nuovo partner di centrocampo.

Obiettivo viola: Praet pallino di Pradè, ma su di lui piomba un club inglese

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy