Cinque cose da sapere su Fiorentina-Bologna, i precedenti e le statistiche

Le curiosità proposte dai canali ufficiali gigliati sul confronto fra Fiorentina e Bologna

di Redazione VN

1. La Fiorentina ha ospitato il Bologna 68 volte in serie A (38 vittorie 17 pareggi e 13 sconfitte, con 94 reti fatte e 55 subite); una volta in Divisione Nazionale (vittoria del Bologna per 3-2); 4 le gare casalinghe in Coppa Italia (un successo e 3 pareggi, 8 reti fatte e 6 subite) ed una per il Torneo Anglo-Italiano (pareggio per 1-1 il 17 maggio 1973 con reti di Nevio Scala e Savoldi). Il totale è di 74 partite con 39 successi, 21 pareggi e 14 sconfitte, 105 a 65 il bilancio delle reti a favore dei viola.

2. Fiorentina-Bologna, prima partita dell’anno solare, non è una novità. Anche se, allo stesso tempo, non è una consuetudine. Solo tre volte la partita è stata giocata nella prima settimana di gennaio: Fiorentina-Bologna 0-2 del 2 gennaio 1955; Fiorentina-Bologna 1-0 del 7 gennaio 1962; Fiorentina-Bologna 3-0 del 2 gennaio 1977. Due, invece, le gare disputate nel capoluogo emiliano nello stesso periodo: il 5-3 per i felsinei del 5 gennaio 1941 ed il più recente 1-1 del 6 gennaio 2011. Score finale, quindi, in perfetta parità: due vittorie per parte ed un pareggio.
Maglie ritirate in Italia

3. Il Bologna non batte la Fiorentina al Franchi dal 17 gennaio 2010, fu l’ultimo Fiorentina-Bologna diretto da Prandelli nella sua prima esperienza viola. I rossoblu si affermarono per 2-1 con reti dell’uruguaiano Gimenez e Di Vaio nel primo tempo, accorciò le distanze Adrian Mutu nella ripresa. I successivi “derby dell’Appennino” disputati a Firenze, fino all’ultimo 4-0 del 29 luglio 2020, hanno visto 7 vittorie viola e due pareggi.

4. L’ultimo Fiorentina-Bologna, recentissimo, del 29 luglio scorso, ore 21.45, finì 4-0. Era l’ultima partita casalinga dei viola: dopo un blando primo tempo, finito a reti inviolate, la Fiorentina dilaga nel secondo tempo, con tre gol di Chiesa ed uno di Milenkovic. Una splendida serata per i colori viola, con un unico, grande, rammarico: l’assenza dei tifosi e del pubblico viola.
Pubblicità Numericalcio

5. Tra i tanti protagonisti delle partite Fiorentina-Bologna ci piace ricordare Eraldo Pecci. Il fortissimo centrocampista, nato a San Giovanni a Marignano, esordì e terminò, di fatto, la propria carriera con il Bologna. Eraldo vanta 142 presenze in maglia gigliata (dal 1981-82 al 1984-85), con la sua regia la Fiorentina aveva conquistato il suo terzo scudetto, ma qualcuno decise altrimenti. Il primo incontro di livello di Pecci contro la Fiorentina fu la finale del Torneo di Viareggio 1973, una partita durissima, vinta dai viola 1-0 nei tempi supplementari. Pecci giocava con il dieci dei felsinei, questa la formazione vincitrice: Mattolini, Tendi, Poli, Roggi, Ennio Pellegrini, Gritti, Braglia (Rosi), Restelli, Macchi (Novelli), Antognoni, Desolati.

Fonte Museo Fiorentina

Piatek, niente Fiorentina. Tutto pronto per il Genoa-bis, domani le visite mediche 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy