Ribery come Rocky: nel 2021 servirà tutta la carica del francese

Le Roi FR7 continua ad allenarsi come al suo solito. Per l’anno nuovo serve l’ultimo Ribery, con la grinta e ‘gli occhi della tigre’: un Ribery leader

di Redazione VN

Non molla mai in campo, non si riposa mai nemmeno a casa. Franck Ribery, la stella della Fiorentina sembra aver cambiato marcia nelle ultime gare e contro la Juventus è stato sicuramente uno dei migliori interpreti della vittoria sui bianconeri. Il Corriere dello Sport Stadio questa mattina gli dedica infatti una cornice, sottolineando tutta l’abnegazione del francese nel mantenersi in forma. Un pò come Rocky Balboa, il campione di boxe ideato da Stallone che proprio nelle ultime ore Ribery ha voluto omaggiare con un post nelle sue Instagram Stories, Franck continua ad allenarsi anche nei giorni natalizi. Prandelli lo elogia e lo coccola ma sa bene che l’età di Ribery incide e inciderà. Per questo vuole che il gioco passi dal fantasista francese ma che allo stesso tempo la squadra non si appoggi troppo sul numero 7 viola. La Fiorentina deve sfruttare il genio e i colpi di Ribery. Non deve esserne dipendente. Intanto il gol stenta ad arrivare ma non c’è problema. Il francese si è imposto nel calcio mondiale grazie al suo estro e modo di disegnare calcio e assist. I gol arriveranno, suoi o realizzati grazie ad una sua magia.

Borja Valero non spreca la chance di Prandelli. Lo spagnolo come chiave del gioco viola?

Maleh, Fiorentina in procinto di regalarsi il talentino del Venezia. I dettagli

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy