Nuovo stadio, prove di disgelo tra Nardella e Della Valle: presto un nuovo incontro. Le posizioni…

Nuovo stadio, prove di disgelo tra Nardella e Della Valle: presto un nuovo incontro. Le posizioni…

Dopo il gelo estivo, Comune di Firenze e Fiorentina meditano l’inizio di una nuova fase di dialogo e confronto

di Redazione VN

Oltre agli staff tecnici, secondo quanto trapela da Palazzo Vecchio anche Dario Nardella e Andrea Della Valle si ritroveranno nei prossimi giorni per discutere del nuovo stadio. La posizione del Comune resta quella che il club deve consegnare il progetto definitivo entro la fine dell’anno, mentre la Fiorentina persegue l’idea di consegnare le carte almeno a primavera 2019. Una nuova proroga è da escludere, filtra da ambienti vicini al sindaco, ma in questa storia degna del teatro dell’assurdo mai dire mai. Le incertezze sulla nuova pista dell’aeroporto, però, complicano lo scenario. Lo scrive La Repubblica.

***Giampaolo, la bestia nera: non perde contro la Fiorentina e contro Pioli da quasi dieci anni

Violanews consiglia

Viola, serve qualcosa in più: scocca l’ora del tridente, quello vero

12 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 65viola - 1 anno fa

    ci risiamo! nardella che comincia la campagna elettorale e i fratellini che senza cittadella dello stadio non gliene può fregare di meno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Matt - 1 anno fa

    Stadio, Fonsai, Mercafir, Aeroporto, Comune, Burocrazia, Investitori, Progetti, Proroghe… ??? … ???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ghibellino viola - 1 anno fa

    Scusate ma qualcuno di voi è in grado di prendere la mappa di Firenze e di disegnare ESATTAMENTE il perimetro del nuovo stadio? Perché sapere quale sia l’area è preliminare a tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. UNO VIOLA - 1 anno fa

    Caro Carlo il fatto è che per accenderlo bisogna che ce lo abbiano e francamente a leggere certe considerazioni… .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sbroz - 1 anno fa

    Non se ne può più di questa storia. Si sente parlare di nuovo stadio dai tempi di Prandelli. È una cosa francamente vergognosa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Roberto Maria - 1 anno fa

    Il progetto costa milioni, se il Comune non ha ancora certezze sul perimetro dell’area interessata, sono milioni buttati via. Ha ragione Della Valle, Nardella vuole farsi bello per averglielo fatto progettare senza avere certezze di poterlo realizzare, probabilmente a solo scopo elettorale. Non si può far pensare che DV non lo vuole fare, ma il Comune deve assumersi la responsabilità di non esser stato in grado di dare certezze su ubicazione e tempi, ricordatevi che era nei 100 punti di RENZI e nemmeno il delfino Nardella ci è riuscito al mandato successivo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. rudy - 1 anno fa

      L’ultimo ostacolo ora sono solo Toninelli e i vari Comitati del NO, e quest’ultimi sono rappresentati da persone che votano a ogni elezione.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Up The Violets - 1 anno fa

      Ma non diciamo carnevalate. Il Comune ha fatto anche troppo, l’opera è PRIVATA e dev’essere interesse del PRIVATO COMPRARE il terreno con soldi propri. Il Comune, ente PUBBLICO, non ha nessun obbligo in materia e ha fatto il massimo che poteva fare, accelerando al massimo l’iter burocratico. Ora tocca alla Fiorentina tirare fuori i quattrini, se davvero vogliono farlo.

      E poi, una volta per tutte, rispondi alla domanda: sapendo da tempo che l’area prescelta è complicata dalla vicenda dell’aeroporto e dai terreni di proprietà Unipol, PERCHÉ LA SOCIETÀ, SE DAVVERO VOLEVA COSTRUIRE LO STADIO, NON HA MAI PRESO IN CONSIDERAZIONE AREE ALTERNATIVE? Perché non tagliare la testa al toro e non farlo, per esempio, su quel terreno di Bagno a Ripoli che era stato visionato per il centro sportivo, altra opera destinata a prolungarsi all’infinito e sulla quale ancora non si sa proprio nulla? Noi della provincia o città metropolitana che dir si voglia non siamo fiorentini abbastanza?

      Da’ retta, lascia stare la politica e le elezioni, che questa è una vicenda nella quale c’entra solo e soltanto la vil pecunia. Per questo, con i Della Valle di mezzo, ancora non se ne sa nulla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. danugo_223 - 1 anno fa

    In pochi mesi i DV avranno una bella gatta da pelare… per anni hanno dato la colpa a qualsiasi motivazione negativa gli si potesse imputare per non avere mai vinto nemmeno un torneo di Viareggio, all’impossibilità di competere con le migliori senza un nuovo stadio e una cittadella viola attigua. Adesso quasi ci siamo davvero, vediamo come andrà a finire. Si giocano a carte scoperte la loro reputazione e credibilità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. L'Omino di Ferro - 1 anno fa

      Cioè, fammi capire … I Della Valle per anni sono stati accusati di voler speculare (guadagnare) con Stadio e annessi e ora l’ipotesi di guadagno diventa una “gatta da pelare” ? Ho capito che ogni occasione per criticarli è buona, ma decidetevi ! Lo stadio per i Della Valle è un guadagno o una rimessa ?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. carlo - 1 anno fa

    Apettano che le persone prima di parlare accendano il cervello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Marco Chianti - 1 anno fa

    Aspettano che qualcuno glielo paghi dopo aver smosso mari e monti e dopo promesse su promesse e tecnici pagati dai cittadini del Comune di Firenze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy