La Serie A richiama i 35 espatriati. Fiorentina in attesa del ritorno di Ribery

La Serie A richiama i 35 espatriati. Fiorentina in attesa del ritorno di Ribery

La FIGC vuole ripartire il prima possibile.

di Redazione VN
Franck Ribery

Come sappiamo il Governo ha sospeso ogni attività fino al 3 Maggio, ma la FIGC sta già lavorando per tutte le possibili soluzioni affinchè il campionato ricominci il prima possibile. L’idea di base, stando a quanto scritto sul Corriere dello Sport, è quella di sottoporre tutti gli atleti a visite mediche spicifiche entro la fine di Aprie. Il primo passo però è di far tornare alla base i 35 stranieri sparsi per il mondo, tornati a casa durante l’emergenza Covid-19. Prima tra tutte la Juventus, con ben 9 giocatori tornati rimpatriati in piena pandemia, che dovranno scontare i 15 giorni di quarantena al loro rientro in Italia. La Fiorentina invece ha un solo giocatore all’estero e si tratta di Franck Ribery. Il francese inoltre sta recuperando da un brutto infortunio e in queste settimane ha svolto esercizi casalinghi (CLICCA QUA) , senza però poter contare sul controllo quotidiano degli staff medici e atletici. Per lui come per Kouame e tutti gli altri giocatori infortunati del nostro calcio ci vorrà dell’ulteriore tempo prima di poter scendere in campo di nuovo.

Flachi: “Non capisco perché Sottil non abbia spazio. Vlahovic è cattivo, so cosa serve a Cutrone”

Duncan/1: “Sogno vittorie ed Europa. Ho scelto Firenze per ambizione e serietà del progetto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy