Cutrone contro il suo maestro Inzaghi: niente più ostacoli contrattuali per Patrick

La Fiorentina ci punta forte

di Redazione VN
Cutrone

Patrick Cutrone, ancora in età da Allievi, è stato lanciato nella Primavera da Filippo Inzaghi al Milan. Domenica i due si ritroveranno da avversari, nel calcio dei grandi. Superpippo ci è sempre andato giù pesante coi paragoni – disse che Piatek e Cutrone potevano diventare forti come lui e Shevchenko – ma di sicuro saprà quali sono i rischi che correrà la difesa del suo Benevento. La concorrenza si è ridotta con l’arrivo di Prandelli a Firenze e il dirottamento di Kouamé sulla fascia, il Pungiglione è pronto a ripartire dopo aver considerato l’idea di mollare a gennaio. Anche se, ricorda la Gazzetta dello Sport, dovrebbe essere ancora Vlahovic a partire dal primo minuto. Ma ci sarà spazio per entrambi in ogni caso. E il problema del riscatto? La Fiorentina ha deciso di sorvolare su questo aspetto: Prandelli potrà schierarlo ogni qual volta lo riterrà opportuno, perché la società crede nell’investimento.

“SE LA FIORENTINA NON VINCE COL BENEVENTO E’ UN PROBLEMA”

(Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

 

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. jackfi1 - 2 settimane fa

    Bha. Fosse vero non sarebbe stato un atteggiamento giusto nei confronti di Beppe che con tutti i limiti che aveva magari doveva pensarci due volte prima di schierare cutrone perchè poi scattava il riscatto. Sul fatto che ora vada bene riscattarlo mi lascia qualche dubbio. Penso che con quella cifra si trovi molto di meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Antani - 2 settimane fa

    E’ un altro giocatore che non è una vera e propria prima punta, soprattutto per il calcio moderno in cui il cnetravanti deve aiutare molto tatticamente la squadra nell’appoggiare la manovra, è soprattutto un finalizzatore Tecnicamente diciamo così deve migliorare molto. Potrebbe servire a partita in corso quando hai bisogno di riempire l’aria, ma a qual prezzo credo non valga la pena, secondo me a gennaio va via e lo spero anche per lui che ha bisogno di giocare per crescere. Con questo spero di sbagliarmi e che facci na tripetta anche subito domenica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violapersempre - 2 settimane fa

    Anche lui non è una classica prima punta, è un attaccante moderno che fa molto movimento e non garantisce più di una decina di goal a campionato. Riscattarlo secondo me non ha senso, troppi soldi e poca resa. Ci faccia vedere cosa vale se vuol esser riscattato, anche giocando a partita in corso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Aliseo - 2 settimane fa

      Non può dimostrare niente se parte sempre a partita in corso giocando solo dieci-quindici minuti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MolisanoViola - 2 settimane fa

    Riscattare Cutrone sarebbe un ennesimo errore di Pradé

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy