La panoramica di Calabrese: ” Ci sarà bisogno anche di Veretout. Domenica spero di vedere la bava alla bocca”

La panoramica di Calabrese: ” Ci sarà bisogno anche di Veretout. Domenica spero di vedere la bava alla bocca”

E poi l’analisi reparto per reparto della formazione viola

di Redazione VN

Uno sguardo dall’alto su tutti i reparti viola con Giuseppe Calabrese, giornalista de La Repubblica, ai microfoni del Pentasport. Ecco quanto è emerso:

“Va bene costruire molte occasioni, ma poi devi buttarla dentro. Preferisco crearne una e concretizzarla, nel calcio contano i gol come quello che ha fatto il Parma. Le occasioni non fanno i gol, purtroppo per Montella.

Sull’unità dei tifosi non ci sono dubbi, non  lasceranno sola la squadra; invece chi si deve ricompattare sono proprio i giocatori e il Mister, mi auguro che la reazione arrivi domenica sera.

Lafont? Balla sempre tra il 5,5 e il 6, paga un po’ di inesperienza ma non è tra i più colpevoli. Anche la difesa non sembra in grandissime condizioni.

C’è bisogno anche di Veretout. Probabilmente pensa di andarsene, ma mi auguro che voglia lasciare una squadra salva. Io non ci rinuncerei a prescindere, in questo momento servono i migliori. Gerson sfortunato, forse il migliore in campo, oltre che il marcatore del Parma…

Devo dire che sono rimasto molto sorpreso dall’esclusione di Muriel. Come scelta tecnica la trovo incomprensibile; Montella avrà le sue ragioni, non so cosa succede nello spogliatoio. Stesso discorso per il cambio Mirallas/Dabo, non capisco la logica… Va capito se Muriel è in calo adesso oppure in stato di grazia quando è arrivato. Magari la verità sta nel mezzo. Certo tra lui e Simeone non avrei dubbi…  Simeone non riesce a rimanere tranquillo, proprio per questo la scelta di Montella mi ha colpito.

Da Prandelli mi aspetto una battaglia, il Genoa è una squadra che la battaglia ce l’ha nelle corde. Noi un po’ meno… Spero solo di vedere una Fiorentina con la bava alla bocca domenica.”

Violanews consiglia

Rialti: “La squadra è andata via con Pioli, non ne resterà alcuna traccia”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. IBBRA - 3 mesi fa

    sie, e le prusvarenze ? vedrai li vendano uguale, pigliano i sordi, i’pparacadute e ci lasciano in B,

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max - 3 mesi fa

    Fossi la società direi a tutti o giocatori sotto contratto che in caso di retrocessione nessuno sarà lasciato andare….vedrai domenica si vince 5 a 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy