Stadio a Campi, sogno o realtà? Analizziamo pro e contro

Area, parcheggi e attività collaterali, viabilità, autostrada, trasporto pubblico, aeroporto: abbiamo provato ad analizzare i pro e i contro dello stadio della Fiorentina a Campi Bisenzio

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Solo una cosa è sicura sulla vicenda dello stadio della Fiorentina: la città di Firenze non è pronta a costruirlo. Per anni, nell’era Della Valle, siamo andati avanti a ipotesi e plastici di piccole dimensioni. Potevano andar bene fino a che ci si accontentava di promesse. Diventano, invece, assolutamente insufficienti nel momento in cui arriva un imprenditore che l’investimento lo vuol fare davvero. Dove? Bella domanda, “lo scopriremo solo vivendo”.
In questo articolo cerchiamo di analizzare pro e contro di uno stadio a Campi Bisenzio.

Area

a) Verrebbe utilizzata un’area verde non coltivata per cui non ci sarebbero costi aggiuntivi relativi allo smaltimento o alla bonifica di attività preesistenti.

b) Ci sarebbe, viceversa, una bella colata di cemento nella Piana, ma questo varrebbe per qualsiasi altra soluzione alternativa al Franchi. Dovranno essere calcolati i rischi idraulici.

Parcheggi e attività collaterali

a) Lo spazio a disposizione sarebbe sufficiente per la realizzazione di parcheggi e delle opere che presumibilmente Commisso vorrebbe veder collegate alla realizzazione dello stadio. Opere che, per altro, a Campo di Marte non troverebbero certo lo spazio adeguato.

b) Si potrebbe arrivare alla realizzazione di una sorta di nuovo centro commerciale con rischio di ulteriore svuotamento del centro cittadino.

Viabilità urbana

 

a) La realizzazione dello stadio determinerebbe un inevitabile miglioramento della viabilità che collega Firenze con i Comuni a nord-ovest. Se gestita in maniera ottimale, questa eventualità garantirebbe un miglioramento per tutti i cittadini che per questioni di lavoro o altro si spostano da e per Firenze.

b) L’incognita è rappresentata dai tempi della politica, anche perché sarebbero coinvolte più amministrazioni comunali. Potrebbero sorgere problemi di competenze.

L’imbuto rappresentato dalla viabilità fiorentina sia dalla parte di Novoli-via Pistoiese che dalla parte della Perfetti-Ricasoli come verrebbe risolto?

Le attuali strade di collegamento con Campi sarebbero adeguate alle nuove esigenze?

Anche in questo caso è necessario considerare che una nuova viabilità per il Franchi è impossibile anche da pensare.

Autostrada

a) Potrebbe essere previsto uno svincolo autostradale lungo la A1 in prossimità dello stadio in maniera da agevolare l’arrivo non solo dei tifosi fiorentini, ma anche di quelli ospiti. Immaginiamo che questo possa rappresentare un vantaggio anche per chi deve gestire l’ordine pubblico.

b) La vicinanza dello svincolo tra l’A1 e la A11 porterebbe a un congestionamento del traffico autostradale?

Trasporto pubblico

a) Una linea della tramvia che giunga direttamente nella zona dello stadio sarebbe indispensabile e rappresenterebbe un’opportunità importante per Campi e, crediamo, anche per la zon dell’Osmannoro. Eventualmente va pensata, progettata e realizzata. Non è poco.

b) La linea 4 della tramvia che dovrebbe portare fino a via Palagetta non servirebbe in maniera adeguata lo stadio. Lo stesso dicasi per la ferrovia e la stazione del Pratignone.

Aeroporto

a) La sentenza del 13 febbraio 2020 del Consiglio di Stato  ha stoppato, almeno momentaneamente, i lavori per il nuovo aeroporto di Peretola. Stando a un’intervista rilasciata dal governatore Enrico Rossi ci vorranno almeno tre anni per la presentazione di un nuovo progetto. Ci sarà ancora la volontà politica di realizzarlo? Non ci scordiamo che ben sei Comuni si sono opposti alla realizzazione dell’aeroporto.

Supponendo, ma non concedendo, che l’aeroporto sia realizzato, la domanda diventa: le due opere configgono?

Secondo il sindaco di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi (la Repubblica Firenze, 11 giugno 2020) non ci sarebbero incompatibilità.

Viceversa secondo l’A.D. di Toscana Aeroporti, Roberto Naldi, (intervistato da la Repubblica Firenze) “lo stadio a Campi interferisce sulle rotte di decollo del progetto della pista”.

In attesa di verificare chi ha ragione (e magari anche la precedenza), Commisso cosa dovrebbe fare?

Conclusioni

Abbiamo cercato di elencare criticità e opportunità evitando di parteggiare per una soluzione piuttosto che per un’altra. Sono necessarie competenze e buona volontà. Comuni e Città Metropolitana devono fare uno sforzo importante, ma anche i dirigenti della Fiorentina sono chiamati a un impegno, non solo economico. Lo stadio è sicuramente un “bene” per tutta la cittadinanza, ma deve essere realizzato seguendo le regole che, ci piaccia o no, non sono quelle in vigore negli Stati Uniti.

Caricamento sondaggio...
16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco pennaviola - 4 settimane fa

    “è necessario considerare che una nuova viabilità per il Franchi è impossibile anche da pensare.”
    Già questa verità la dice tutta sul dover scegliere Campi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. i'campigiano - 4 settimane fa

    Ma la relazione sullo stato del Franchi l’avete letta? Ormai il Franchi sta agonizzando, la relazione dell’Università di Firenze parla chiaro: non è più uno stadio ma un cumulo di cemento armato in fase di sgretolamento. Abbiamo un presidente ambizioso che vuole investire per uno stadio nuovo ed ancora ci sbattiamo con i sondaggi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 4 settimane fa

    …ma cos’e’ sta roba???…..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. franco - 4 settimane fa

    Precedenza tra aeroporto e stadio? L’aeroporto deve avere la precedenza, ci mancherebbe altro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 4 settimane fa
      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. france - 4 settimane fa

    Caro Niccoli voi non avete parteggiato per nessuna parte giustamente ma il sondaggio dice che la gente parteggia eccome…
    E ribadisco ancora una volta che io che abito a Firenze e sono nato alle cure sono tutta la vita per lo stadio a Campi.Bello,nuovo e con tutti i confort.E stavolta ci muoviamo noi come per decenni hanno fatto quelli della piana.
    A meno che il Franchi come dice Rocco non possa essere raso quasi al suolo e ricostruito.Ma questo scenario sappiamo tutti che non si tramuterà mai in realtà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Valdemaro - 4 settimane fa

    Vai ora si comincia…i punti negativi mi sembrano alquanto capziosi.
    Dai facciamoci del male solo per salvaguardare quel rudere che cade a pezzi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. dallapadella - 4 settimane fa

    Ci sarà un motivo per cui 9 società su 10 costruiscono lo stadio nuovo fuori dalla città?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. pitto - 4 settimane fa

    La mia domanda nasce spontanea, ma se dovessero ricostruire il Franchi, nel frattempo, dato che ci vorranno un paio di anni, dove andrebbe a giocare la Fiorentina?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Claudio73 - 4 settimane fa

    Campi tutta la vita. Credo sia giusto dare la possibilità a tutti di vivere lo stadio senza dover per forza usare tutta la domenica per 90 minuti di partita. Per chi, come me, deve prendere l’auto per raggiungere lo stadio è snervante…. Vogliamo parlare del parcheggio? Vaiavaia! a Campi 50 mila tutte le domeniche

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. stadio nuovo - 4 settimane fa

    Brovarone ieri al Pentasport era corrucciato dopo aver sentito le parole di Commisso che voleva demolire il Franchi o in alternativa dirottare a Campi. Poverino, gli toccherà prendere l’auto invece della bicicletta per vedere la viola.Ma questa gente tifa fiorentina o pensa ai propri comodi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. purplemax - 4 settimane fa

    le regole americane non saranno neanche uguali a quelle italiane ma quando serve qualcosa alla rubentus quelle italiane assomigliano molto a quelle americane, anzi sono addirittura più fast fast fast
    Salvini se il rifugiato economico deve giocare nella vecchia di facili costumi non si oppone minimamente…..
    Spero di sbagliarmi ma non vedrò mai il nuovo stadio della Fiorentina

    FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. liberty - 4 settimane fa

      Ma sempre Salvini!!
      Datti pace e vivi sereno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. zampadimerl_5653776 - 4 settimane fa

    Si cercano problemi anche dove non ci sono….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. glover_3713546 - 4 settimane fa

    Non c’è nemmeno un punto B che mi convinca… qualcuno è addirittura ridicolo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 4 settimane fa

      É un arrampicarsi sugli specchi. Lasciamoli ragionare!

      Comunque quella del traffico é bellissima….per tornare a casa in auto (parcheggiata minimo a 2km dallo stadio ) ci metto 3 ore!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy