PAGELLE VN: La giornataccia di Badelj e la mezza impresa di Biraghi. Gil Dias e Veretout i migliori

La Fiorentina rimane in partita per un tempo, poi la Roma alza la voce. Rivedibile Sportiello, Gaspar dai due volti

di Simone Bargellini, @SimBarg

SPORTIELLO 5: Può far poco sulla rasoiata all’angolino di Gerson, è attento al 20′ nell’opporsi alla botta di Dzeko da posizione defilata. Bravo a bloccare il tentativo insidioso di Pellegrini, minuto 28. Corresponsabile sul raddoppio di Gerson che lo buca sul primo palo, poco reattivo anche sul terzo.

GASPAR 5,5: Prova molto ordinata e convincente finchè deve occuparsi di El Shaarawy, a cui concede poco e niente. Ma contro Perotti sono dolori e sul 4-2 il portoghese è fuori posizione.

PEZZELLA 6: Tosto e concentrato, si fa sentire su Dzeko. Nella ripresa sbanda qualche volta anche lui.

ASTORI 5,5: Confermato dopo gli errori di Crotone, approccia con un altro piglio e nel primo tempo sbaglia poco. Perde un brutto pallone in avvio di ripresa, per fortuna senza conseguenze. Sovrastato da Dzeko che spizza sul corner del 3-2.

BIRAGHI 5: Riesce nell’impresa di trasformare in fenomeno il “misterioso” Gerson, ai primi due gol in Italia. L’assist per il 2-2 di Simeone, con un lancio millimetrico, non basta a salvare la prestazione.

BENASSI 5,5: Inizia abbastanza bene ma esce presto dalla partita. Subisce la fisicità del centrocampo giallorosso.

BADELJ 5: Costantemente pressato, da una sua palla persa malamente nasce il gol dell’1-0. Tanti errori in costruzione, giornataccia. Che si conclude con un infortunio.

Dal 74′ SANCHEZ sv

VERETOUT 6,5: Inserimento perfetto per il gol dell’1-1. E’ un moto perpetuo in mezzo al campo, lotta come un leone al cospetto di Nainggolan. Ma proprio il belga nel finale gli sradica il pallone dai piedi e offre l’assist a Perotti per il quarto gol: mezzo voto in meno.

GIL DIAS 6,5: Inventa il gol dell’1-1 con una giocata sontuosa, dribling secco su Kolarov e assist per Veretout. Prova anche la soluzione personale, ma calcia sempre centralmente. Spunti di qualità.

Dall’82’ EYSSERIC sv

SIMEONE 6: Vanifica il contropiede del possibile 2-1 facendosi recuperare da una posizione di vantaggio e sul ribaltamento segna la Roma. Si riscatta con la rete del 2-2, lo stacco di testa è bellissimo. Ma quando deve proteggere palla e far salire la squadra, finisce sistematicamente chiuso.

CHIESA 6: Bel duello con Florenzi, sfiora il gol a metà primo tempo con una bordata alta di pochissimo. A volte troppo egoista, ma anche sfortunato quando trova il palo a dirgli di no sul possibile 3-2. Nella ripresa si vede poco, anche se offre un buon pallone a Gil Dias in area.

Dal 74′ BABACAR 6: Schierato largo a sinistra, fa quel che può. Pericoloso con un destro nel finale.

 

PIOLI 6: Schiera una Fiorentina coraggiosa, che tiene testa alla Roma fin che può. Gaspar e Gil Dias non demeritano. Poi emergono le differenze di valori in campo.

127 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Zompaperete - 3 anni fa

    E pensare che gli sciocchi e stolti tifosi fischiavano la Fiorentina spagnoleggiante di Montella con i suoi i 4i posti e semifinali di UEFA… io mi stropicciavo gli occhi dal bel gioco, dalle vittorie in trasferta e record punti..
    Ma il 20ino che ogni anno staccavano i DV per mantenere quelle posizioni Non bastava, volevano che venisse raddoppiato perché “.. se lo possono permettere e in fondo l’hanno comprata a zero…”
    Ora che hanno messo il broncio e il 20ino non lo staccano più siano finalmente tornati alla nostra REALE DIMENSIONE.. a quella che ci ha sempre accompagnato nella storia, salvo piccolissime parentesi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. tattarin_697 - 3 anni fa

    La società è scesa di livello e quindi tutto si è allineato compreso l’allenatore, che è adeguato al resto. Nel dettaglio ritengo che manchino palesemente i due terzini e visto la disponibilità che c’era sul mercato la cosa è imbarazzante (Anzaldi, Santon, Strinic, Antonelli, etc. etc.) e che Simeone non possa fare la prima punta; vorrei che si cercasse di prendere Nestorowsky anche con scambio di prestiti con Babacar qualche giovane da far giocare, e una coppia di terzini seri e giocare con 4-3-3 con Simeone che parte largo a sx. Note positive Veretout, Pezzella, Gil Dias (ieri); Benassi in crescita lenta.
    Augh!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bitterbirds - 3 anni fa

    noto che si è già conclusa la luna di miele con pioli.
    e dire che era proprio lui quello giusto, umile, alla buona, parlava al tifoso scandendo bene concetti semplici, conosceva l’ambiente, era italiano, lui sì che avrebbe messo in campo la squadra come si conviene…
    ovvia, sotto con un altro nella fantasmagorica giostra del ruzzolapalla !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BlandoTifoso - 3 anni fa

    Il più imbarazzante è stato Pioli, non sostituendo un portiere cosi in difficoltà da prendere 2 gol sul suo palo, e togliere gli unici 2 giocatori che tenevano sulle corde la roma, Chiesa e Gil Dias (quest’ultimo teneva a galla gaspar dandogli manforte in difesa e poi nessun allenatore con un po di buon senso mette una seconda punta e sanchez nella stessa partita (napo orso capo) è buono solo a distruggere il gioco propositivo utile solo se sei in vantaggio e stai soffrendo..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      Ripeto quello che ho già detto in altro post:IN QUASI TUTTI I POSTI DOVE HA ALLENATO PIOLI E’ STATO ESONERATO.SARANNO TUTTI SCEMI QUELLO CHE LO HANNO FATTO?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. vecchio briga - 3 anni fa

    Squadra di una mediocrità infinita. Stessi punti del Chievo che non ha speso un euro. Se ne devono andare via questi mediocri e con loro quei frustrati che hanno sguinzagliato sui siti a difenderli. Fate schifo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. BatiBatigol - 3 anni fa

    Aldilà della sconfitta , sono fiero di una viola che non si è arresa fino alla fine..Abbiamo tenuto testa a una Roma che ha vinto 3 a 0 col Chelsea.. Fa ben sperare per il futuro.. Certo che giocare con Biraghi e Gaspar è come lasciare le finestre aperte per i ladri, con su scritto “prego passate di qua e prendete quello che vi pare!”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. davidebaso@gmail.com - 3 anni fa

    infatti nei miei pensieri a gennaio Badelj andrebbe mandato via e presi due giocatori in quel ruolo perchè tanto Cristoforo e Sanchez sono buoni a nulla

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Maxpar - 3 anni fa

    Partita dopo partita a dire sempre le stesse cose, tutte vere le colpe della proprietà, del direttore sportivo e di tutti. Però la colpa più grande è dell’allenatore che persevera negli errori di sempre. Purtroppo i due fratellini non avranno le palle per cacciarlo e allora dovremo subire un altro anno insulso. La colpa più grave è che ci hanno fatto passare la voglia, mai la fede, ma la voglia di guardare partite già perse in partenza. Sappiamo già che prendiamo gol su calcio d’angolo perché si gioca a zona, sappiamo già che verrà perso un pallone a centrocampo e ci faranno gol, sappiamo già che sulle fasce arrivano indisturbati al limite dell’area e ci fanno gol. Purtroppo credo anch’io che l’unica soluzione sia la vendita della società augurandoci che non venga di peggio anche se mi sembra difficile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. andrea - 3 anni fa

      Oh! Ora si che vi riconosco! In questa città ogni anmo, avviene uno stranissimo fenomeno d migrazione delle responsabilità, dalla società, verso l’allenatore. C’è da dire che quest’anno è in abbondante anticipo. Generalmente questa sorta di pensieri bestiali, si muovono in massa verso primavera. Speriamo che sia soltanto la famosa rondine che non fa primavera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. G.A unico10 - 3 anni fa

    Due settimane fa scrissi che corvino era riuscito nell’impresa di peggiorare anche il portiere e tutti a darmi contro, inoltre scrissi che senza thereau (scarto dell’Udinese) e badelj in forma non ne avremmo vinta una…a volte anche gli avvoltoi hanno ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Violascuro - 3 anni fa

    Giocatori come Biraghi, Gaspar, Vitor Hugo, Cristoforo, Eisseryc non sono all’altezza di una squadra da 4° 5° posto, Simeone deve dimostrare ancora tutto, Chiesa ha 19 anni (e non è Maradona), Benassi è un onesto “pedatore” come diceva Brera, ma niente più; il portiere è scarsino, Zechnini, Hagi, Lo faso, servono alla primavera più che alla prima squadra, Gil Diaz è da rivedere. Gli unici acquisti azzeccati sono Pezzella e Veretout, un po’ pochino mi pare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. vb - 3 anni fa

    Redazione, ma se per puro caso si dovesse vincere a Ferrara pubblicherete la tabellina dei punti che mancano per l’europa league??

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 3 anni fa

      Che domanda sarebbe?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 3 anni fa

        Domanda da frustrato leccavalle

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. paolo.bess_126 - 3 anni fa

    Pioli è un allenatore inadeguato.
    Oggi è stato il massimo responsabile della sconfitta.
    Insistere nella difesa a 4, con terzini tecnicamente inferiori, è stato delittuoso.
    Insistendo con il centrocampo a 3, ha realizzato un vero “capolavoro”.
    Il centrocampo della Roma era perennemente in superiorità ed è bastato perdere qualche palla per regalare almeno 2 goal ai giallorossi.
    E poi, non sostituire Sportiello (in palese difficoltà fisica… la medicina nella bottiglietta, cose mai viste…) è stato l’origine del terzo goal (era intontito tra i pali… ci mancava solo svenisse…).
    E che dire della insensata sostituzione di Chiesa (l’unico capace di saltare il proprio uomo, buttare in mezzo qualche palla e calciare in porta).
    Insomma… Pioli può anche essere stato un buon gionatore, ma questo non vuol dire che abbia un gran cervello e che possa essere un buon allenatore (Mourinho non ha mai giocato ad alti livelli… però…).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violascuro - 3 anni fa

      Dai questa rosa a Mourinho e vedi che figura di m…a che fa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. G.A unico10 - 3 anni fa

      Io sono dell’idea che deve far giocare tutti quelli che gli ha comprato quel coso che viene da vernole al costo di andare di sotto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ilRegistrato - 3 anni fa

    Tutti vogliono cambiare questo o quel giocatore. Sapete quale sarebbe il cambio necessario? Fuori l’Omo Nero e il Bidon-Scout (rivendico la paternita’ di questo nomignolo) e dentro Gino Salica e Antognoni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. martino - 3 anni fa

    Biraghi è scarso almeno quanto TOMOVIC. Mi rifiuto di pensare che Maxi Olivera possa esser peggio.
    Per onestà continuo a dire che Simeone è il nuovo TANQUE SILVA. Un gol in una prestazione mediocre non mi farà cambiare idea.
    Chiosa sulla società: Corvino, del quale ero un grande estimatore nell’era Prandelli, è assolutamente da pensionare e non ne ha presa una.
    I DV devono andarsene, regalando (come l’hanno avuta loro in regalo) la società a una proprietà seria e appassionata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 anni fa

      Se i Della Valle avessero un minimo di dignità se ne sarebbero andati, magari anche regalando la società a zero euro, come l’hanno avuta effettivamente loro. Ma tu ce li vedi questi avari piagnoni e permalosi a regalare? Si sentono i padroni del vapore, impossibile. Ha ragione IG, il meglio pezzo di questo sito, il primo a dire, prendendosi insulti da tutti, che i marchigiani sono il MALE (calcisticamente parlando si intende). Ha ragione lui, c’è poco da fare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

        IG non è l’unico.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. daniele - 3 anni fa

        ma ci credi a quello che scrivi?….ti rileggi almeno?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. G.A unico10 - 3 anni fa

    Aldilà di tutto io sono seriamente preoccupato per il tifo che secondo me non ha mai fatto così pena, anche oggi sovrastati da 3000 romani. La colpa è di chi non canta non degli 1926 SVEGLIAAAA

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 anni fa

      il problema e’ che i 3000 romani hanno motivo per cantare
      noi con i Corvino Pioli e Sorelline solo di piangere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. G.A unico10 - 3 anni fa

        D’accordo, ma almeno cantiamo per FIRENZE come si è sempre fatto anche in c2, sperando che … vendino alla svelta

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Violentina - 3 anni fa

    il 6 a babacar è roba da suffragette.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ameviola - 3 anni fa

    Abbiamo una squadra da 8-9 posto, oggi giocavamo con una Big. Non capisco la delusione. Non possiamo giocarcela con queste squadre, mettiamo l’animo in pace. Per farlo servono 4-5 innesti di spessore. Spessore = 15mln a cranio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

      Allora come si spiega che il Chievo pareggia con il Napoli ? Risposta : siamo più scarsi del Chievo. Non siamo da 8-9 posto. Ci tocca lottare per non retrocedere quest’anno. Aspettiamo qualche giornata di campionato e saremo poco sopra il Genoa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 3 anni fa

      anche a Crotone e Chievo giocavamo con una BIG?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Violascuro - 3 anni fa

      Il problema non sono i 15 milioni, abbiamo un tetto ingaggi tale che nessun giocatore da 15 milioni verrà mai a Firenze a guadagnare 2 milioni l’anno. Dobbiamo rassegnarci.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. vecchio briga - 3 anni fa

      Simeone 20 milioni, Dias riscatto a 20, Pezzella riscatto a 10, Benassi pagato 12, Saponara 8, Sportiello 7, Veretout 7. Non è che non sono stati spesi, sono stati spesi da un incapace. È diverso. Pradè con 70 milioni ci portava in CL.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. dipparpol - 3 anni fa

    …comunque Manolas ha fatto gol di pugno qualcuno ha notato???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 3 anni fa

      Più che altro l’ha fatto di rinterzo… Gli è sbattuta addosso e ha fatto gol. Va detto che abbiamo avuto anche sculo… probabilmente non ci fosse stato quel rinterzo ce la saremmo potuta giocare meglio. Peccato. Loro sono più forti e anche più fortunati di noi (vedi il palo di Chiesa e i miracoli del loro portiere quando eravamo ancora sul 2-3… poi qui ci sono quelli che godono quando si perde e vabbe’….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Antonio da Papiano - 3 anni fa

        Non si gode per le sconfitte. Purtroppo questi sono i risultati con questa proprietà che dovrebbe solo andarsene

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Tagliagobbi - 3 anni fa

          No? E allora come mi spieghi che certa gente, tipo te, viene a commentare solo quando si perde o quando siamo in difficoltà? Coincidenze?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. 29agosto1926 - 3 anni fa

            Fiato sprecato con loro, lascia stare.

            Mi piace Non mi piace
  19. pino.guastell_508 - 3 anni fa

    Certe volte non capisco il motivo che spinge alcuni tifosi viola a difendere Pioli nonostante questi si riveli tra i peggiori allenatori che abbia avuto la Fiorentina. Così come era accaduto contro il Crotone anche oggi con la Rima ha sbagliato formazione propinandoci Biraghi ed Astori in difesa e Badelj a centrocampo, con l’aggiunta di aver fatto scendere in campo Bruno Gaspar. Sono d’accordo con tutti quelli che dicono che il primo responsabile di questo organico di zombi è il signor Pantaleo Corvino, così come sono d’accordo con tutti quelli che accusano i Della Valle e li invitano a vendere la Fiorentina. Ma non posso accettare e condividere i commenti di coloro che continuano a difendere Pioli. Penso che anche un allenatore prelevato dalla serie C farebbe meglio, mille volte meglio del signor Pioli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 3 anni fa

      Allora la vera colpa è di chi ha scelto Pioli! Corvino!
      Allora la colpa è di chi ha riportato Corvino! Gnigni!
      Allora la colpa è chi ha messo Gnigni presidente! Diegone!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 3 anni fa

      Perché odiano i DV a prescindete e ogni evento se la prendono cn loro. Nex dice che sono santi, per carità, ma c è differenza tra le cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. folder - 3 anni fa

    Negli anni ’50 ( precisamente nel 1957/’58) uno che di pallone ci capiva poco(sicuramente qualcuno direbbe molto meno di Pioli): un certo Nereo Rocco, rendendosi conto di avere una squadra molto più scarsa delle altre i serie A si inventò un nuovo sistema di gioco detto CATENACCIO dove la squadra,in questo caso il Padova,si arroccava in difesa con 3 marcatori puri più il libero per poi ripartire in contropiedi fulminanti orchestrati dall’argentino Rosa e finalizzati da “uccellino ” Hamrin (che l’anno dopo avrebbe iniziato a fare faville in viola)e da Brighenti. Quell’anno il Padova arrivò 3° e il merito fu di questo sistema di gioco.Già…ma Rocco di calcio un capiva nulla…invece Pioli eh?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. iG - 3 anni fa

    e ne perderemo altri 4mila se il MALE MARCHIGIANO non si sbriga a vendere e andarsene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Ivo - 3 anni fa

    La squadra è quello che è, è inutile prendersela coi giocatori. Siamo nella posizione che in molti avevano indicato a inizio anno. La squadra oggi ha messo impegno, più di così non può fare. Il livello è ben inferiore a quello della Roma. Per poter rimanere in partita nonostante la superiorità dell’avversario siamo stati costretti a un dispendio di energie forsennato nel primo tempo, e nella ripresa l’abbiamo pagato. Pioli fa quello che può, alla fine i giocatori sono quelli, come li combini il risultato non cambia più di tanto. Non trovo giusto chi critica i singoli, dovremmo sempre appoggiare chi indossa la maglia viola, visto che già non abbiamo fenomeni, se pure li critichiamo invece di incitarli…
    Detto questo, il tifoso non può accontentarsi, deve prendere di più, perchè questa mediocrità non appartiene alla storia viola, che non sarà fatta di successi ma nemmeno di così tanti insuccessi. I tanto decantati modelli Atalanta o sampdoria, che di questi tempi sento accostati alla viola di continuo, non hanno niente a che spartire con quella che è la nostra storia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. 29agosto1926 - 3 anni fa

    Vorrei cercare di fare un’analisi della situazione senza fare polemiche inutili che non servono a niente.

    Quello che diceva xela o shaked mi sembra giusto ed a me, sembra, che voler che la Fiorentina vinca o, perlomeno tenti di vincere, NON è difendere a priori la proprietà.
    L’ho scritto diverse volte che a me non interessa chi guida la società a me interessa la Fiorentina come assieme di società. Come tutti, o quasi, mi piacerebbe avere come Presidente Amancio Ortega, Presidente del Deportivo La Coruna o Nasser al – Khelaifi, Presidente del PSG, ed avere la possibilità di spendere e spandere quanto è possibile perché se è vero che spendere non vuol dire vincere è anche vero che spendere vuol dire avere molte più probabilità di vittoria.
    Abbiamo I Della Valle e, credo, che tutti noi NON POSSIAMO FARE NIENTE DI CONCRETO per determinare se devono rimanere o meno (oppure i quattro cori contro di loro si pensa che possono sortire qualche effetto?). E’ stato chiesto loro di mettere la società in vendita e lo hanno fatto. Qualcuno dirà che chiedono 200 milioni o passa e che è troppo ma se fosse di vostra proprietà quanto chiedereste?
    Credo che piuttosto il discorso sia da ricondurre alle persone che guidano la Fiorentina dal punto di vista tecnico-dirigenziale, visto che I Della Valle non si faranno più vedere.
    Qui do la colpa a chi non ha saputo scegliere gli uomini giusti per guidare la Fiorentina. A chi ha scelto Cognini e Corvino o piuttosto Freitas. Sono stati i Della Valle? Certo che si!
    Questa è la colpa non quella di volersi autofinanziare che è una scelta legittima.
    I Della Valle sono entrati nel calcio non conoscendo la materia dello stesso ed hanno scelto male o peggio LE PERSONE A CUI AFFIDARSI. Questa è la loro colpa non quella di non investire perché i soldi sono loro e nessuno può dirgli cosa devono fare con quello che è di loro proprietà.
    Come mai non c’è nessuno che vuole comprare la Fiorentina? Se hanno comprato Il Manchester City, il PSG, il QPR, l’Arsenal, il Leicester, il Rennes e persino il Valerenga, il cui Presidente ha un patrimonio di 12 Miliardi di Dollari. Perché nessuno si interessa alla Fiorentina per miseri 200 milioni?
    Perché tutti sanno che il calcio italiano è fallito!
    Allora va bene, mandiamo via i Della Valle senza se e senza ma e poi vediamo chi ci tocca, va bene così?
    Ma non dire questo vuol dire sostenere la proprietà, non è vero?
    Ma fatemi il piacere, per favore.
    Essere tifoso di una squadra vuol dire sostenere la medesima senza se e senza ma, lasciando la burocrazia delle cose a coloro che “hanno i soldi”, se poi sono incapaci peggio per i tifosi ma questi non hanno la possibilità di allontanare nessuna proprietà, non esiste!
    Oppure pensate che Diego Della Valle, stasera prima di andare a letto si legga i commenti deliranti di certa gente?
    A questa situazione non c’è soluzione che noi possiamo prendere, il nostro compito è tifare e protestare per quello che non va bene ma più di questo non si può fare.
    A me fanno ridere personaggi come Valdemaro, Benito Quisisana, IG, e tanti altri che appaiono solo quando perdiamo per godersi lo sconforto di coloro che sono incazzati, questi vanno bene?

    Ma non conta niente cercare di spiegare perché tra qualche ebete e qualche ragazzotto esagitato i neuroni spariscono sempre di più e allora………. ognuno pensi e faccia quello che vuole tanto non cambia e non cambierà niente fino a quando qualche “spendaccione” non vorrà comprarci e farà piazza pulita dell’incompetenza che regna sovrana.
    Credete che qualcuno posso avallare l’operato do Corvino?
    Pensate che qualcuno sia così stupido da non capire che ha fatto due campagne acquisti fallimentari salvo poche eccezioni?
    Pensate che qualcuno approvi che tra lui e Pradè in 6 anni non si sono trovati due terzini decenti?
    Se qualcuno pensa che ci sia qualche tifoso che difende questo operato allora vive nello stato della polemica continua perché qualsiasi persona, tifoso o no, giornalista o no, sa benissimo di queste cose.

    Continuiamo in queste polemiche sterili tra “leccavalle” (che non esistono) e “eterni avvoltoi” (che fanno solo danni). ANDREMO LONTANO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Gasgas - 3 anni fa

      Oh ti sei accorto che i DV si sono affidati ad una serie di incompetenti! È un passo in avanti… È già un po’ che ti si diceva… Io da aspro critico di Corvino ti avevo avvisato… te dicevi che ci si divertiva quest’anno…. Comunque al di là delle polemiche, tutti a Ferrara perché la squadra ha bisogno del sostegno altrimenti va peggio di quello che si pensa…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Quisisanaileccavalle - 3 anni fa

      Stai pure tranquillo agosto1926, non ti preoccupare se ci sono sterili polemiche tra i leccavalle (oramai quasi estinti) e gli avvoltoi (o se preferisci: vedove di CG, rosiconi, mamme Ebe, lenzuolai ecc. ecc. ) che tanto NON ANDREMO LONTANO lo stesso con questa meraviglia di squadra che ci ha regalato il Panzone. Io è dal mercato di agosto che dico che il nostro traguardo è la salvezza. Chissà forse perché ho 60 anni, che vado allo stadio dal 1970 e che un po’ di calcio me ne intendo…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Sentenza - 3 anni fa

    Il punto è questo: siamo scarsi in assoluto, molto molto inferiori alla Roma; allora è meglio giocarla a viso aperto alla pari con la quasi certezza della sconfitta ma a testa alta o giocare chiusi a catenaccio patendo tutta la partita sperando in un contropiede e nella buona sorte e perdere quasi sicuramente? Oppure difendere anche lo 0-1 per non prendere l’imbarcata?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Claudio - 3 anni fa

    A volta vince la squadra più forte, c’è poco da fare.
    Primo tempo sopra le aspettative, da applausi. Il secondo atleticamente fiacco contro un avversario che ha giocato martedì, questo è un mistero e andrebbe spiegato. Contro una squadra più forte hai solo un’arma: l’aggressività, e se le gambe vanno meno di quelle degli altri in genere perdi.
    Ora aspettiamo il commento di Furio Valcareggi che, atterrando da marte, ci dirà che basta vincere le prossime sei partite per rientrare in media.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. bitterbirds - 3 anni fa

    nota di costume: carino questo trend di calciatori che invece di calzettoni indossano le cosidette “parigine”. ma nel dopo partita escono con la pochette al braccio ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. VioletDreams - 3 anni fa

    Si vince: 7 commenti che fanno trapelare un moderato ottimismo, facendo notare però che la sconfitta è dietro l’angolo.
    Si perde: 247 commenti tra i quali il 90% di gente che sputa veleno contro tutti.
    Ecco il quadro di questo e di tutti gli altri siti sulla Fiorentina. Detto tutto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. VioletDreams - 3 anni fa

      Dico la mia:
      Primo tempo di grande livello, giocando meglio della Roma e creando più azioni offensive. Il problema è che non puoi permetterti il minimo errore, perchè se gente come Nainngolan è in forma, prendi gol. La Roma è superiore a noi, e questo si sapeva. Ma nel primo tempo non si sono viste queste differenze di qualità.
      Secondo tempo al di sotto delle aspettative, forse abbiamo dato tutto nel primo. Certo, la Roma aveva giocato mercoledì e prendersela con la stanchezza non è il caso. Qualcosa è mancato, sicuramente la concentrazione, in varie occasioni. Dobbiamo migliorare molto. La squadra è giovane e un po’ di immaturità ci sta, ma non è ammissibile che giocatori come Badelj e Astori commettano queste leggerezze. Dovrebbero essere proprio loro a guidare la squadra. Badelj non gioca bene una partita dall’anno scorso, Astori fa qualche buona prestazione ma è ben lontano dall’essere un giocatore da Nazionale come poteva essere tempo fa.
      Comunque , non sono queste le sconfitte che fanno arrabbiare, sono quelle con squadre come il Crotone

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. JIC - 3 anni fa

      e quindi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Secco - 3 anni fa

    il 6 a Pioli é roba da ufficio inchieste

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Valdemaro - 3 anni fa

    Barsine! Hai sbocciato? Ma che plusvalenza s’è fatto con Bernardeschi! E che taglio di stipendi? Questi si che sono risultati! Barsine (bred ecc ecc) e ci pensi anche con Chiesa che bella plusvalenza? Altro scudetto del bilancio! L ha messa in vendita ma prima la svuota fino all ultimo! Che goduria è Barsine? Forza Della Valle!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. massimopr_76 - 3 anni fa

      Se si vende te purtroppo invece si fa solo una minusvalenza.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Dellone68 - 3 anni fa

    Continuo a stupirmi di come nessuno imputi nulla al nostro grande DS e nessuno chiede mai conto ai Della Valle che cosa vogliono fare. Con gente che fa uscire dichiarazioni strampalete in cui sembra che vogliano ripensarci. Ma ripensarci DE CHE? Ma qua stanno offendendo l’intelligenza media tutti i giorni. Oggi, l’unico che ha provato a fare domande sui Della Valle è stato Sconcerti, con una domanda di totale “frustrazione” alla persona sbagliata, cioè Pioli. Con la conseguenza che la risposta che ha avuto è stata scontata. Ma almeno li sta mettendo al centro del dibattito. Per il resto silenzio assoluto. I Della Valle stando mandando progressivamente la Fiorentina in malora. Dopo dodici partite ne abbiamo già perse sei. Ma la cosa SCONVOLGENTE è che ormai va bene così, sei sconfitte vanno bene, sento cose farneticanti alla radio, la squadra è in costruzione, va bene così, roba da censura. E tutto questo grazie ai Della Valle che ormai sono la VERGOGNA totale. Se ne devono andare, loro sono gli unici colpevoli della mediocrità in cui ci hanno fatti precipitare, se non vogliono stare qua se ne vadano, via, non si facciano più vedere. Sono incommentabili, sei mesi che non si fanno vedere con una società allo sbando. Manderanno avanti i soliti scherani quando faranno i consigli di amministrazione. Hanno preso in giro tutti quelli che hanno avuto la ventura di venire da queste parti, da Prandelli a Montella fino a Sousa. Ma qua si continua a contestare gli allenatori. Sento insulti anche a Pioli, io dicevo che non arriva a Natale, altro che storie, con i carciofi che si ritrova cosa volete che faccia? Si continua a prendere di mira la parte sbagliata. Ma fa troppo comodo così. I giornalisti dovrebbero tornare a fare i giornalisti, ad esempio come mai nessuno chiede interviste ai Della Valle, nuovo Unto del Signore? Possibile che nessuno ci provi? Possibile che, dopo aver dichiarato che la Fiorentina è in vendita (per finta) nessuno riesca a trovare il modo di intervistare Sua Signoria? E’ più facile insultare un anno intero Sousa invece di fare qualche domandina all’ottimo Corvino, al signor Gnigni, che ogni tanto ci omaggia della sua “querida presencia” neanche a provarci. PETRI, DOVE SEI? Fatti sentire!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. fragnsi_90 - 3 anni fa

    Scandalizzato dall’approccio avuto nel secondo tempo mentale e soprattutto fisico, i giocatori della Roma, più vecchi dei nostri e dovrebbero essere anche più stanchi dei nostri, volavano rispetto ai nostri. Capitolo difensori meglio non inferire, Badelj fisso in tribuna, visto che non vuole rinnovare ed è meglio così, il problema è con chi sostituirlo e Pioli dovrebbe fare una mossa alla Sarri, ma ho paura che non ha fegato per farla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. SHAKEN NOT STIRRED - 3 anni fa

    Sempre meno voglia di scrivere, quest’anno.
    L’impressione avuta oggi è uguale a quella di qualche giorno fa, mentre terminavo la mia – sempre più rara – corsettina di allenamento sui lungarni, spompato, rosso in viso, ma contento della mia tenuta atletica di 45enne. A un certo punto mi vedo sorpassare da un ragazzo di 20 anni, senza una goccia di sudore, che procede con passo lesto e senza fatica e rapidamente mi scompare alla vista.
    Questo siamo noi attualmente, poco da dire. I ragazzi in campo hanno dato tutto, ma le categorie di differenza si fanno sentire. Sempre, ed in ogni sport.
    Possiamo stare ore a disquisire di difesa a 3 o 4, centrocampo da irrobustire, distanza tra i reparti e via dicendo.
    Il recinto in cui dovremo sguazzare quest’anno è tra l’ottavo e il dodicesimo posto. Finchè rimaniamo lì dentro, facciamo il nostro, quello che umanamente può fare questa squadra.
    L’unico senso che ha questo campionato per noi è vedere quali tra i tanti nuovi giocatori possono servire ad una – eventuale – Fiorentina competitiva nel futuro e quali no.
    Alcuni nomi già ci sono, Pezzella, Veretout, forse Laurini, gli altri saranno destinati ad allungare l’infinita lista delle meteore portate da Corvino o imposte da mediatori che hanno tanto, troppo spazio in società.
    Il nodo centrale è la società.
    Spero abbia ragione Sconcerti, la cui competenza è inversamente proporzionale alla simpatia, il quale asserisce che la vendita è vicina, forse già definita.
    Speriamo accada il prima possibile, in maniera tale da poter pianificare degnamente il prossimo campionato.
    Altrimenti, questo sarà solo il primo di una serie di campionati che esauriscono il loro significato ancor prima di cominciare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cinghialino - 3 anni fa

      Condivido, o vendita, ma ho seriamente paura di cadere peggio, o recupero di interesse da parte dell’attuale società. La distanza purtroppo si sente. Tra i nomi che hai elencato ci sono solo i calciatori già affermati, secondo me i giovani non sono male, a fine campionato tireremo le somme

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Gasgas - 3 anni fa

      Bravo, bel commento, sottoscrivo in pieno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Dellone68 - 3 anni fa

      Il mio terrore è che i Della Valle abbiano solo messo in vendita “per finta” la Fiorentina. Ma spero vivamente che abbia ragione Sconcerti e che tutto sia già in fase di definizione. Ma se invece fossero vere le dichiarazioni di Bucchioni di qualche giorno fa ci sarebbe solo da piangere. Significherebbe che questi signori non si leveranno di torno fino a che non avranno fatto sprofondare la Fiorentina nell’abisso dell’indifferenza totale. Mai vista una proprietà peggiore di questa in circa quarant’anni di stadio, i Pontello erano migliori di loro, di gran lunga (non mi ricordo un gran che di quei presidenti degli anni dopo il secondo scudetto, ma non ho dubbi a sostenere che fossero migliori di questi) per non parlare dei Cecchi Gori. Questi Della Valle sono un bluff totale, una cosa incredibile. Spero che ci liberino presto della loro ombra perché anche quella, per quanto eterea, è difficilmente sostenibile.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. bitterbirds - 3 anni fa

    ahhh…bei tempi quando si giocava a verona e benevento, erano lo stesso una banda di smandrappati ma la sera nella cameretta si sognava così bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. ilRegistrato - 3 anni fa

    Ci sono una marea di commenti su chi dovrebbe mettere o non mettere Pioli. Allora vi ripeto qui alcuni punti fondamentali per capire chi e’ il vero responsabile di questa mediocrita’

    1) I giocatori in campo sono piu’ o meno i migliori che abbiamo, inutile provare e riprovare quelli in panchina che sono peggiori. I risultati sono e saranno sempre mediocri con qualunque soluzione si va in campo.

    2) L’allenatore non e’ un gran che. E’ un allenatore in linea con il valore medio della squadra che e’ di centro classifica e niente di piu’.

    3) Il mercato di compravendita dei giocatori e’ sempre fatto con logica mercantile tenendo conto dei (presunti) futuri guadagni ricavati dalla rivendita di scommesse varie ed eventuali. Non viene mai fatto a partire dalle esigenze di un progetto tecnico. Ecco perche’ affoghiamo in una marea di mezze punte e tre-quartisti per lo piu’ inutili. Perche’ sono i giocatori che garantiscono le migliori plusvalenze se fanno un buon campionato.

    Arrivederci.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Xela - 3 anni fa

    è tutto scollato. tifoseria, società, squadra. non c’è un minimo di unità di intenti.

    I tifosi che sanno solo bubare e anche oggi con quella protestucola ridicola per poi entrare e fare il coro contro cognigni quando sei sotto 1-0. ridicoli.
    la società assente e quelli presenti sembra stiano solo a parare i colpi delle critiche passivamente senza dare un minimo di emozione a questa squadra, senza cercare obbiettivi, nulla. solo a cercare di mostrare la parte piena del bicchiere che piano piano si sta svuotando.
    La squadra scollata in campo, si passano poco il pallone davanti, dietro non impostano, non sanno a chi darla perchè nessuno si propone. Manca un gioco, manca un’identità di squadra.

    Qui se si vuole puntare a qualcosa si deve cambiare tutti registro. TUTTI!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. danicell_638 - 3 anni fa

    La Roma è oggettivamente più forte in ogni reparto e su questo non c’è dubbio, oggi però la differenza l’ha fatta Naingollan da una parte e la nostra difesa-basso centrocampo (in primis Biraghi 5 regalato giusto per l’assist-inutile ai fini del risultato).

    Insomma non abbiamo giocato male male, ma basta un dettaglio negativo e una mentalità meno vincente e i risultati saranno sempre questi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Marco Chianti - 3 anni fa

    Via da Firenze!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-13664476 - 3 anni fa

    Tutto come previsto dall’ povero tifoso ma non dal grintoso Pioli :Gerson con Biraghi sempre a 3 metri avrà pensato di esser tornato in Brasile e Gaspar oltre ad essere inutile in fase propositiva puo ringraziare il cielo per aver dovuto contrastare Perotti solo per pochi minuti.Astori e Badelj continuano a perdere palle sanguinose e Simeone era cotto al 15 del secondo tempo.Dias tira piano specialmente con il destro e sugli angoli nessuno sa chi marcare.Fatte salve la volontà e la grinta ,le cose da correggere sono evidenti ma Pioli che persevera nel non impiegare i 2 centrali in panca e nel non assumere un atteggiamento più concretamente prudente dimentica che per vincere bisogna fare solo un goal degli avversari ma con questa difesa neppure Messi e Suarez riuscirebbero nell’ impresa.Provi almeno in allenamento i 3 centrali con Astori a sin lasciando perdere la zona sugli angoli e stabilendo chi marca chi evitando che suscettibile Biraghi appaia nelle foto dei goals sempre a rispettosa distanza dagli avversari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Gasgas - 3 anni fa

    Voto 0 a quella specie di DG che abbiamo, il più grande collezionista di pippe della storia del calcio. Il suo ritorno non poteva che coincidere con questa mediocrità. Alla squadra do 6 perché i limiti sono evidenti ma oggi ha fatto quello che poteva. Il mister vale 4, mi sembra che la squadra sia calata fisicamente contro una squadra che ha giocato martedì in Champions… Inoltre nel secondo tempo non ha saputo porre rimedio al nulla che abbiamo prodotto…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Up The Violets - 3 anni fa

    Complimenti a Pioli e alla squadra. Di più non potevano fare.

    Complimenti anche a Corvino. Un anno e mezzo di tempo per trovare due terzini nom dico fenomenali ma almeno decenti e, senza dimenticare Dikksi, il massimo che riesce a fare è Laurini (preso a fine agosto)-Biraghi (preso a Ferragosto) più Gaspar e Olivera di riserva. Cos’altro aggiungere?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 3 anni fa

      Vero, Corvino non è riuscito a trovare terzini decenti ma dobbiamo capire che la missione principale di Corvino era vendere riducendo drasticamente il monte ingaggi. Allestire una squadra competitiva veniva dopo. Quindi Corvino ha azzeccato a pieno il suo incarico. Infatti gli hanno rinnovato il contratto. Coloro che gli hanno rinnovato il contratto sono quindi contenti del suo operato e quindi non sarebbe meglio pensare a loro invece che a Corvino?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 3 anni fa

        Sono due problemi di eguale gravità. Il ridimensionamento è iniziato da almeno tre anni, ma le cose andavano meglio finché c’era Pradè (mago nel trasformare l’ottone in oro, si vedano i risultati ottenuti con la Roma in amministrazione controllata, con la Fiorentina e ora con la Samp).

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Quisisanaileccavalle - 3 anni fa

    Agosto1926 = highlander
    Ne rimarrà solo uno! (a difendere questa proprietà) lui…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 anni fa

      Rieccoti dopo una sconfitta, puntuale come i vermi dopo la pioggia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ilRegistrato - 3 anni fa

        Riemergeremo spesso in questo campionato, grazie a te e il tuo amico Corvino.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Quisisanaileccavalle - 3 anni fa

        Ti saluta Benito

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. iG - 3 anni fa

    Questa squadra e’ di una debolezza difensiva allucinante. Parliamoci chiaro, se hai un parco terzini come Gaspar, Laurini, Maxi Olivera e Biraghi, quindi molto debole, se sei un allenatore dal livello tecnico e cnoscitivo almeno normale, dovresti inventarti un modulo che non ne contempli l’ uso. Questa squadra per i difensori che ha, alcuni penso buoni come V.Hugo e Milenkovic e Hristov in tribuna e panchina, dovrebbe giocare sempre con TRE CENTRALI DIETRO che si aiutano tra loro. Scandaloso che un allenatore non se ne accorga.

    le pagelle di iG ora:

    SPORTIELLO 5: Ormai si conosce bene, forte e reattivo tra i pali, disastraso nelle uscite e di piede. In piu’ mi sembra non dare molta sicurezza alla difesa. Proverei anche Dragonski, in una stagione che sara’ mediocre possiamo provare di tutto.

    GASPAR 5 ce la fa con un Faraone sottotono e stanco che ha giocato mercoledi’, crolal di frnte a Perotti. Pobveretto mi fa pena a vederlo a livelli, la serie A , che non dovrebbero appartenergli. La colpa non e’ sua ma di chi lo metet in campo. Per me sarebbe il classico giocatore da tribuna da tirar fuori come ultima risorsa.

    PEZZELLA 6: almeno uno lo hanno azzeccato

    ASTORI 5,5: non e’ piu’ quellod i una voltam sbanda e sbaglia piu’ volte. Forse e’ che, a parte Pezzeella, accanto ha compagni di reparti scarsi e dietro un portiere con poca personalita’

    BIRAGHI 4.5: tra lui e gasparre non so chi scegliere per giustificare i 2 acquisti piu’ ridicoli del calciomercato.

    BENASSI 5,5: nulla di che si e’ visto poco

    BADELJ 4.5: disastroso oggi, lento come un pachiderma. Parliamoci chiaro, anchio come tutti, quando faccio le formazioni virtuali della domenica lo metto sempre dentro Badelj e questo, se dobbiamo affidarci a badelj, ci dovrebbe far capire la pochezza di questa rosa.

    Dal 74′ SANCHEZ sv

    VERETOUT 7 – nell’ occasione da goal dove perde palla a cui fa riferimento il padellista di violanews ha avuto sfortuna. Non e’ certo il caso di Asttori Crotoni o Badelj oggi tanto per intenderci. E’ giocatore vero, fisicita’ corsa precisione,. Magari non ha piedi vellutati ma ad averne di giocatori cosi’

    GIL DIAS 6 ero dubbioso quando l’ ho visto in campo ma ha dato segnali decenti., Nulla di trascendentale, scomparso nel secondo tempo am 6 glielo do va.

    Dall’82’ EYSSERIC sv

    SIMEONE 6: Fa goals bellissimi e corre tanto. Continuo a pensare che non sia un centravanti vero. Avrebbe bisognod i un compagno di reparto che pero’ non puo’ essere Babacar.

    CHIESA 6.5: a tratti irresistibile, spento lui nel secondo tempo spenta la Fiorentina. Non serve dire altro su chi e’ Chiesa

    Dal 74′ BABACAR sv

    PIOLI 2 Schiera la squadra in modo esoso gia’ dall’ inizio. Non capisce proprio che nel calcio moderno ci sono altri moduli del 443 o del 442 che si giocava nel medioevo. E’ il classico allenatore vecchio, una specie di Del Neri. Sbaglia anche i cambi. Non e’ un caso che sia uno degli allenatori italiano piu’ esonerati. Tra l’ altro mi sembrava il meno adatto a lavorare con i giovani. Tranquilli non sara’ esonerato, fossimo in un altra piazza, in qualsiasi altra piazza italiana, tutti ne avrebbero chiesto l’ esonero, qui nessuno ci prova, ormai tutti hanno capito le 2 sorelle senza palle e senza soldi 2 allenatori non li pagano.

    ditta Braccini&Braccialetti 2 Come sempre in latitanza nel loro segreto e sicuro rifugio a contare i soldi rubacchiati a Firenze. Hanno fatto una squadra giovane e l’hanno affidata al direttore tecnico piu’ vecchio d’ italia e ad un allenatore da secolo scorso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  43. Casalone Bg - 3 anni fa

    tu woyzeck hai bisogno di un TSO… amici aiutatelo. ma in fretta….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  44. andrea - 3 anni fa

    Voti molto generosi. Biraghi con la maglia viola fa la stessa figura che farebbe Merilyn Manson, vestIto da Papa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  45. davidebaso@gmail.com - 3 anni fa

    tu se uno fa tripletta che gli dai, 7- ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  46. marchino - 3 anni fa

    Vedo molta gioia e molti commenti a differenza di quando si vince.Qualcosa non mi torna,io sono amareggiato per la sconfitta,vedo parecchie persone contente.Sia io che loro stiamo scrivendo su un sito Viola.Va bene le critiche ma non posso vedere persone contente.Evidentemente in questo sito non c’è piu spazio per i VERI TIFOSI.Arrivederci

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iG - 3 anni fa

      SAI Quale e’ la risposta alla tua osservazione Marchino? E’ che non si vince MAI!!!!! ecco ti ho risposto, ci voleva poco

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 3 anni fa

      I veri tifosi sono quelli che beatificano questa società e Corvino?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. folder - 3 anni fa

      Persone contente? Io so incazzato come una bestia solo che,a differenza di alcuni,credo di aver capito di chi è la colpa di questo scempio e lo critico ferocemente e senza tregua.Sarò soddisfatto solo quando saranno spariti oltre l’orizzonte!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Gasgas - 3 anni fa

      Gioia? Gente contenta? Ma che hai letto? C’è della gente incaz..ta a bestia perché non ne può più di questo strazio firmato braccini e panzone. I veri tifosi sono quelli come te che sono felici di queste 6 (dico 6) sconfitte? Cavolo, una volta i tifosi volevano vedere la propria squadra vincere, oggi si accontentano di una mediocrità simile… In un caos assoluto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  47. bati - 3 anni fa

    Purtroppo giochiamo senza prima punta e oggi Simeone se non avesse fatto il goal sarebbe da 4. Incespica sul pallone lanciato a rete, i controlli di palla sono macchinosissimi e poi non tiene la palla e soprattutto non fa salire la squadra. Il nostro allenatore poi trova il modo di non far giocare mai l’unica prima punta che abbiamo e anzi, lo mette per dieci minuti a fare l’esterno. Toglie Chiesa che benchè stanco era ancora pimpante e non toglie Simeone per Baba. Roba da non credere. Bene Gil, Chiesa e Veretout.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  48. Casalone Bg - 3 anni fa

    Tu sei malato… ma malato GRAVE. Fatti curare prime possibile. Auguri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      Se ti riferisci a me accetto volentieri il tuo consiglio; solo,prima di scrivere i tuoi commenti,controlla che l’infermiere di turno ti dia gli psicofarmaci corretti.Se non lo fa e vai in crisi potresti mettere a soqquadro il padiglione
      neuro dove soggiorni!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  49. folder - 3 anni fa

    E meno male che c’è sempre qualche bischero che auspica un ritorno dei Della Valle a Firenze!Che cretini dopo lo scempio cui si deve assistere falli anche ritornare!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  50. rick61 - 3 anni fa

    Non mi sono piaciuti i cambi,Gil Dias e Simeone sbagliano il possibile pareggio e Astori e Biraghi nettamente insufficienti ..che centra mettere Babacar all’ala sinistra..ripartire da Chiesa Pezzella Benassi Simeone..o si va al 532 contro squadre come la Roma con Simeone Babacar davanti e si inserisce uno fra Hugo e Milenkovic o il 442 sempre con Babacar Simeone davanti.a me Gil Dias non mi convince ..non anticipa quasi mai il suo uomo dalla sua parte si prendono le ripartenze più pericolose..Leader difensivo Pezzella,Astori è nettamente inferiore all’argentino fino ad ora l’allenatore lo ha tutelato tantissimo nei confronti di Hugo che è più veloce o di Milenkovic.La sosta deve aiutare l’allenatore a trovare una quadratura definitiva ora anche il suo operato comincia a essere discusso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  51. vb - 3 anni fa

    Colpa di Pioli, così come di Sousa, Montella e Prandelli. Bravissimi, grandi intenditori di calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      Guarda che la colpa non è soltanto dell’allenatore ma anche lui è corresponsabile dello scempio cui dobbiamo assistere quasi a tutte le partite che vediamo.E poi se è stato esonerato in quasi tutte le sedi dove ha allenato una ragione ci sarà…a so tutti scemi quelli che l’hanno esonerato?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vb - 3 anni fa

        Prova a dare Biraghi, Badelj e Gaspar a Di Francesco, e poi tu lo vedi come rimpiangeresti Pioli…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Lk - 3 anni fa

      Ma se era per la rosa, secondo te Pioli non avrebbe dato le dimissioni?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  52. Julinho - 3 anni fa

    Sportiello 4,5
    Gaspar 5
    Astori 5,5
    Pezzella 5,5
    Briaghi 4,5
    Benassi 6
    Veretout 6,5
    Badelj 5
    Chiesa 5,5
    Simeone 6
    Gil Diaz 6
    Sanchez 5
    Babacar 6
    Eysseric 4

    Pioli 5,5

    Oggi ci sono state nel primo tempo ottime reazioni ai rovesci arrivati da nostri marchiani errori. Poi è calata la notte. Sotto su tutto, dalla qualità, alla personalità, al carattere. Agnelli contro lupi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Larry_Smith - 3 anni fa

      Su Esseyric hai ragione: si è fatto notare solo verso la fine. Nel primo tempo e gran parte del secondo sembrava troppo seduto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  53. Daniele Ponsacco - 3 anni fa

    Fuori Biraghi e Astori dentro Laurini e Hugo proviamo a cambiare qualcosa in difesa….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 anni fa

      Ma che vuoi cambiare…ci s’ha un allenatore che un si sa nemmeno cambia le scarpe!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ilRegistrato - 3 anni fa

      E’ inutile cambiare, e’ come il gioco delle tre carte, sono tutti giocatori scarsi e chiunque vada in campo palesa difficolta’ insuperabili. Il vero responsabile di tutto questo e’ il direttore generale dell’area tecnica, ovvero il signor Pantaleo Corvino. E non aspettatevi niente di buono dal mercato di gennaio (che sara’ finalizzato praticamente a febbraio come al solito). Avremo la solita infornata di mezze calzette con la scusa che saranno buoni per l’anno prossimo, stiamo lavorando per il future, abbiamo messo a dimora le pianticelle ecc. ecc. ecc.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Marco Chianti - 3 anni fa

      Bisognerebbe cambiare proprietà.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Lk - 3 anni fa

      Ma che cambi… C prendono per c..o perché ancora marchiamo a zona.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  54. woyzeck - 3 anni fa

    A questo punto sarà bene essere chiari: CHIUNQUE continui a sostenere questa proprietà e questa società dovrà essere considerato COLLUSO con questi signori (compresi giornalisti, opinionisti e politici vari). Tutti i veri tifosi viola, ovvero quelli che vogliono vedere una Fiorentina degna del suo nome, tutti quelli che vogliono veder crescere la squadra ai massimi livelli possibili (così come fatto da lazio e napoli ad esempio), devono COLLABORARE per mettere fino allo scempio a cui stiamo assistendo, ovvero la mortificazione di una intera tifoseria. I tronfi padroni della società viola devono accettare che la loro storia a Firenze è finita. È ARRIVATA L’ORA DI DIRE BASTA!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 3 anni fa

      Ma vuoi parlare di cose serie porca puttana!? Che significa è colluso? Nessuno ha dividendi cn la società. Vuoi parlare di come la squadra viene messa in campo, la distanza tra i giocatori e la conseguenza che si perde palla? Che non riusciamo a tenere palla, facciamo lanci lunghi, tre passaggi consecutivi non c si riesce e spt si gioca cn la paura. Poi continua a fare demagogia, a questo punto chiedi la pace del mondo, è piu carina come cosa.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco Chianti - 3 anni fa

        L’hanno scorso tutti a lamentarsi perché non si correva e si teneva troppo la palla, ora vi lamentate perché non si riesce a fare 5 passaggi di fila. Allora vi do una notizia: i giocatori capaci di tenere palla e contemporaneamente correre tanto sono pochi e non sono raggiungibili economicamente. Figuriamoci da una proprietà come questa. Avete voluto dare via quelli che non correvano e che non verticalizzavano mai? Bene ora vi beccate questi. Ora si corre e si va in verticale ma 5 passaggi a fila contro la Roma non li vedi. Continua a fare demagogia, continua a pretendere che questa Fiorentina possa impensierire la Roma. L’è grassa se siamo riusciti a farlo per un tempo. Non sono nemmeno per giustificarli all’infinito: a Ferrara devono vincere. Punto. Ma con la Roma per piacere abbiate la dignità di non pretendere niente di più da questa squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 3 anni fa

          anno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Lk - 3 anni fa

          Il problema è che le verticalizzazioni nn si vedo, e fanno lanci lunghi, a centrocampo si perde palle perché uno sta a nord e uno a sud. Nn c sono sovrapposizioni. Ti do uma notizia, noi tenevamo palla cn Montella, cn una spesa di 8 mln, cioè Borja perché el pek e aquilani vennero a gratis, e nessuno dei tre, in passato teneva palla. Quindi nn venirmi a dire ste caxxate. Disse bene IG, che Pioli nn sa come giocare.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Marco Chianti - 3 anni fa

            Vennero a zero. Vero. Ma lo stipendio? Adesso sarebbero assolutamento fuori da ogni parametro. Ed inoltre questa squadra è stata costruita da Corvino, non da Pioli, in fretta e furia dopo che aveva venduto tutto il vendibile (eccetto Chiesa). Perché vendere e ridurre il monte ingaggi era la sua missione numero 1. Missione affidatagli da qualcuno che gli ha rinnovato il contratto. Continuate a guardare il dito e non la luna mi raccomando…

            Mi piace Non mi piace
          2. Marco Chianti - 3 anni fa

            Concludo: Pioli non è il mio allenatore favorito ma in questa situazione non è lui il colpevole e comunque gli allenatori di prima e di seconda fascia costano e vogliono i giocatori, non verrebbero mai a Firenze ora come ora.

            Mi piace Non mi piace
    2. braccino viola - 3 anni fa

      Woyzech infatti è l’ora di dire basta! Basta gente come te, con questo nome che mi sembri un impresario di pompe funebri polacco. Ci avete scassato la minchia. A te, e agli altri avvoltoi iG, la VALDEMARA la Checca viola, ecc dico che quando ci sarà un altra proprietà e si andrà in serie B, verremo con i forconi e i lenzuoli ci puliremo il deretano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  55. lor29 - 3 anni fa

    Io, soprattutto a causa del secondo tempo, fatico a trovare sufficienze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  56. Antonio da Papiano - 3 anni fa

    Attenzione dopo le due prossime partite siamo in zona retrocessione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  57. Il viola - 3 anni fa

    Sportiello 5.5
    Gaspar 5.5
    Astori 6
    Pezzella 5.5
    Biraghi 3.5
    Benassi 6
    Veretout 7
    Badelj 4
    Chiesa 6.5
    Dias 6.5
    Simeone 5

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  58. Lk - 3 anni fa

    Cambiamo allenatore!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Valdemaro - 3 anni fa

      Cambiamo prorietà!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 3 anni fa

        Cambiamoli tutti e due!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 3 anni fa

      Cambiamo DG e DS quanto prima.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  59. Cinghialino - 3 anni fa

    Siamo poco a centrocampo, non fa filtro in aiuto alla difesa, costruisce poco per l’attacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  60. folder - 3 anni fa

    Pioli 6? Ma se è di una pochezza inmfinita.Probabilmente,insieme a Mihajlovic,il peggior allenatore nella storia recente della Fiorentina!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  61. davidebaso@gmail.com - 3 anni fa

    a Chiesa si poteva dare anche 6,5. Gaspar gioca perchè Laurini è infortunato e Dias ha dimostrato di non valere meno di Thereau. A Hugo o a Milenkovic deve essere data la possibilità di prendere il posto di Astori se questo gioca sempre male. il vero problema è non avere alternative migliori ai lacunosi Badelj e Biraghi e a gennaio si dovrà pensare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fragnsi_970 - 3 anni fa

      Badelj sarebbe da sostituire in eterno, visto che non vuole neanche rinnovare, il problema è che non abbiamo nessuno in quel ruolo che lo possa sostituire, a meno che Pioli sperimenti Saponara al suo posto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  62. augustosandol_993 - 3 anni fa

    Io proverei la difesa a 3 e non farei più prove con questi terzini ridicoli, a parte forze Laurini.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  63. tinarelli.emilian_885 - 3 anni fa

    Badelj zero assoluto sono due anni che passeggia grave gravissimo errore come sempre della società tenersi questi presunti buoni giocatori… Astori è ora che riposi e rifletta… Pioli corresponsabile… ciò detto ci sta perdere con la Roma ma come prende gol questa squadra è preoccupante

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  64. Marco Chianti - 3 anni fa

    E ci sono quelli che danno la colpa ai giocatori e a Pioli… Ci vorrebbe la pagella per la nostra proprietà. Il mio voto sarebbe 0. E sono generoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  65. Valdemaro - 3 anni fa

    Leccavalliani dove siete? Sempre a festeggiare lo scudetto del bilancio? Beati voi che festeggiate sempre qualcosa. Anche oggi una squadretta miserevole. Giocatori che anche in serie B farebbero fatica. Povera Fiorentina in mano a questi elementi che ti stanno distruggendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. lorenzo.bandinell_553 - 3 anni fa

      veramente quando si perde festeggiano quelli come te, ovvero tifosi della fiorentina disposti a sostenere la squadra e l’ambiente solo a certe condizioni, siamo un squadretta costruita male e allenata da un allenatore limitato ma la puntualità e il livore con cui vi scagliate contro chi semplicemente fa il tifo per la squadra per cui lo fa da 40 anni senza tante distinzioni tra c2 Champion League, Biraghi o Baggio, mi fa pensare che la pochezza dell’attuale fiorentina serva soprattutto a chi ha l’esigenza di uscire dall’anonimato domenicale per l’angelus settimanale contro i nemici

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 3 anni fa

        Fiato sprecato per tanti ebeti tifare Fiorentina significa difendere la proprietà, lascia stare!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. braccino viola - 3 anni fa

      La VALDEMARA ci dispensa le sue fiatate flautolente, le checche devono fare l’uncinetto invece di sparlare dai pisciatoi delle Cascine..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  66. Zompaperete - 3 anni fa

    badelj 4 e biraghi 4

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy