Il mercato viola in ritardo? La risposta è no. E vi spieghiamo il perchè

Il mercato viola in ritardo? La risposta è no. E vi spieghiamo il perchè

La Fiorentina è in linea con il mercato delle altre e fa i conti col non poter essere una “prima scelta”

di Simone Bargellini, @SimBarg
Iachini-Pradè-Barone

La domanda sorge spontanea: il mercato della Fiorentina è in ritardo? Al contrario di quanto si possa pensare, ad oggi la risposta è: NO. E per capirlo basta dare un’occhiata in giro. In questa estate così particolare non si è mosso ancora quasi niente. Pochi i “colpi copertina” (Osimhen-Napoli, Hakimi-Inter, Miranchuk-Atalanta) e poi qualche operazione di quei club che devono operare una mezza rivoluzione. La Fiorentina invece riparte da un allenatore confermato e un gruppo di giocatori già formato, a cui si è aggiunto nel frattempo – e non va dimenticato – uno dei migliori centrocampisti della scorsa Serie A, cioè Amrabat. Certo, qualcosa ancora manca ma la Fiorentina può permettersi di aspettare – certo non troppo – dovendo inserire pochi elementi (e non potendoli sbagliare). E poi se vuoi puntare a giocatori di spessore, devi saper attendere e… sperare. Sperare che le “big” non puntino i tuoi stessi obiettivi e che il Mandzukic o l’Higuain di turno possa davvero prendere in considerazione la Fiorentina. Del resto quando si è reduci da 4 campionati a dir poco anonimi e si è fuori dalle Coppe, bisogna anche accettare di non essere una “prima scelta” per calciatori di un certo livello. Ma se si ha calma e sangue freddo, nel giro di poche settimane una suggestione può anche diventare concreta, almeno a volte.

-> TUTTE LE NOTIZIE DI MERCATO SULLA FIORENTINA

Cecchi: “Chiesa sbaglia, c’è modo e modo di andare via. Obiettivi? Per la Champions basta poco”

33 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Gasgas - 3 settimane fa

    Sono 4 campionati che sento le solite cose: bisogna aver pazienza, siamo in linea con gli altri, ecc.
    Poi puntualmente il campo dice un’altra cosa. Io sarei anche stanco… Pretendo di più. Soprattutto organizzazione e idee. Che fino ad ora non ho visto, anzi..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. jackfi1 - 4 settimane fa

    Eh come no. Quasi quasi siamo anche in anticipo. Ma via, siamo seri. Il Milan perfeziona tonali mentre noi siamo ancora all’idea di prendere qualcuno. Ci mancano ad oggi il regista e la punta che insieme al difensore centrale costituiscono l’ossatura di una squadra. Dire che siamo perfettamente in tempo vuol dire essere in malafede, almeno non si pensi che basti buttare 11 giocatori in campo senza nessun movimento per farne una squadra. Sono sempre più convinto che in tanti pensano di giocare a fifa o pes

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 4 settimane fa

    …mammina!…sempre peggio Bargellini, sempre peggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rotschild - 4 settimane fa

    Mi tolga la curiosità cosa l’attrae tanto di Higuain signor Bargellini?
    Se devo aspettare una o due settimane nessun problema, ma non certo per pigliare higuain. E comunque non è vero che le altre non si sono mosse o si sono mosse poco. Il milan ha preso tonali e diaz, il napoli oshimen, l intere hakimi, la juve kulesevtsky e Arthur il torino addirittura ha chiuso per 3 giocatori (che siano dei bidoni è un altro discorso), l’atalanta miranchuk e si puo proseguire. La verità è che il ruolo che andava coperto per primo visto che è il perno della squadra, cioè il REGISTA, ancora non si è preso e prenderlo tra 1 settimana, quando tra 2 comincia il campionato, vuol dire essere già in ritardo.
    Se poi vogliamo dire cavolate allora facciamo pure, ma si sapeva da gennaio (in realtà da agosto scorso,ma fingiamo che abbiano male interpretato le doti di pulgar) che avremmo dovuto prendere un regista ed invece siamo ancora a correre dietro a torreira che non è nemmeno un regista puro, ma comunque potrebbe andare bene.
    La verità è che pradé dorme invece di lavorare.

    @dejan, non ho altri nick (sarà mica che lo ha lei un altro nick?) semplicemnte il post che avevo fatto ieri o l’altro ieri è stato postato in notevole ritardo quindi avevo pensato fosse stato cancellato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. MATTEO1926 - 4 settimane fa

    I giocatori forti non ti vengono adesso….non siamo una prima scelta…non abbiamo coppe….è normale così….faremo acquisti a campionato iniziato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Up The Violets - 4 settimane fa

    Comunque, passando dal faceto al serio, qua si parla molto di punte e di mediani ma a me prima di tutto piacerebbe tanto rivedere il Daniele Pradè che avevo lasciato qualche anno fa. Quello che aveva solo bisogno di una mezza occasione, vedi il Villarreal retrocesso o Pizarro-Aquilani fuori rosa, per fare grande una squadra. Non aveva bisogno di almeno due anni per prendere un regista o un bomber né di cento articoli a sua difesa, nei quali si afferma che il mercato non sarebbe in ritardo quando invece la stragrande maggioranza delle altre, dalla Juve al Benevento, ha già messo mano al portafoglio, talora anche per colpi di altissimo profilo come quel Tonali che secondo buona parte della stessa stampa fiorentina sarebbe dovuto venire qua, non si sa bene come o perché.

    E non mi dite che era merito solo di Macia, perché Macia a Roma non c’era e in Francia è stato appena buttato fuori insieme a Sousa dal Bordeaux che ha rischiato più volte la retrocessione, negli ultimi anni.

    La persona, e su questo non c’erano dubbi, è sempre rimasta la stessa. Squisita. Il direttore sportivo, non so perché né per come, si è trasformato in una stanca imitazione di Corvino, che prende giocatori improponibili (Badelj) presentandoli come pilastri, che compra spesso dalle solite squadre senza avere una visione a trecentosessanta gradi di ciò che offre il mercato, che aspetta gli ultimi giorni per cercare di risparmiare cifre che poi, bilancio alla mano, non risparmia quasi mai, che prende cento giocatori in un ruolo senza coprire le magagne più evidenti e che non si fa problemi a chiudere un mercato quando ancora mezza squadra resta da fare. Con evidenti conseguenze di classifica, perché in campo le chiacchiere stanno a zero, vince il più forte, e infatti stiamo parlando di un direttore sportivo che da due anni, contando anche l’ultima stagione di Udine, rischia la B dopo vari campionati anonimi a Genova.

    Tornasse quel Pradè che dico io, quello che ebbe bisogno della sola estate 2012, e non di decenni, per riportarci dalla quasi retrocessione a posizioni di classifica che competono a una società come questa, allora la discussione su nomi e ruoli sarebbe buona solo per i tavoli del bar. Ma ho paura che non si tratti altro che dell’ennesima delusione. Come si dice, due indizi fanno una prova, e se l’anno scorso poteva esserci la scusa del cambio societario, adesso di scuse non ce ne sono più.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 4 settimane fa

      Per non parlare di Marcos Alonso preso a zero e rivenduto a 28. Ma adesso varcare i confini per Danielone è diventato una sofferenza…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. BVLGARO - 4 settimane fa

    chi vive sperando ( e aspettando ) muore cacando. mi sarei aspettato un mercato diverso da un presidente ricchissimo come Commisso. anche Pallotta ha portato a Roma fiot di giocatori… ma Commisso… l’ambizione questa sconosciuta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Sblinda - 4 settimane fa

    Io vorrei Ricci e qualche innesto di giovani per la primavera e la prima squadra prima possibile. Poi i tre acquisti veri che servono possono esser presi con calma. Anche se in mediana serve un regista presto perché deve potersi preparare con la squadra.
    L’importante è che non venga venduto nessuno dei titolari in difesa senza esser sostituito a dovere.
    Forza viola

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Viola1974 - 4 settimane fa

    Ripeto come ho detto in altre circostanze che il mercato della fiorentina ruota attorno alla cessione di chiesa.
    E per adesso è vincolato a questo.
    Un conto è disporre di 60 o 70 milioni, un conto è non disporli.
    Con la prima opzione puoi fare un certo tipo di mercato ed alzare l asticella.
    Con la seconda opzione non puoi.
    Ed anche a livello tattico può cambiare molto.
    Con chiesa devi giocare in un modo, senza puoi cambiare.
    Finché non sarà risolta questa questione, in un modo o nell altro, temo che il mercato dei grandi nomi si farà attendere. (sperando che poi non sia troppo tardi come è successo in passato)
    E per adesso temo arriveranno solo calciatori di secondo piano magari per allargare la rosa sia in difesa (vedi Ceppitelli) che a centrocampo.
    Quando si sbroglierà la matassa chiesa vedremo chi arriverà ad alzare l asticella.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dallapadella - 4 settimane fa

      Anche secondo me molto ruota attorno a Chiesa ma attenzione, i 60/70 mln non te li dà più nessuno.
      La Giuve temporeggia per pagare il meno possibile o infilarci dei giocatori che – problemino – guadagnano troppo.
      Federico complica le cose non volendo andare all’estero ma è anche vero che offerte estere, temo, sono esistite solo sui giornali.
      Ad oggi, Chiesa non vale più di 40/45 mln.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. DexViola - 4 settimane fa

    Se Mandzukic arriva a fine settembre cosa gli dico sei in ritardo non ti voglio? Anche a fine mercato i Top Player…VENGHINO SIORI VENGHINO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Up The Violets - 4 settimane fa

    Dai su, speriamo almeno che il brutto tempo degli ultimi giorni lo abbia distratto un attimo dalla sua attività principale (cioè curare la propria impeccabile abbronzatura) e lo abbia spinto a praticare l’hobby cui ogni tanto si dedica, cioè comprare giocatori.

    Anche se qualcosa mi dice che tra un po’ chiuderà una bottega che di fatto non è mai stata aperta, senza aver fatto sostanzialmente nulla. Dando la colpa al Covid, altrimenti noto come la Scusa Definitiva. Al che, articoli di giornale e di sito utilizzeranno finissime analisi tattiche basate su Transfermarkt per spiegarci che il pur ottimo Amrabat è talmente duttile che può fare la mezz’ala ma anche il mediano, il centravanti, il difensore centrale e volendo pure il terzino sinistro!!1!11!

    P.S.: io capisco tutto, financo la maggiore simpatia che tutti nutriamo per Rocco malgrado finora, sul piano meramente pratico, le differenze con la Megaditta precedente si contino agevolmente sulle dita di una mano… Ma se per voi una squadra che si chiama “Fiorentina” (cioè una delle società più blasonate del calcio italiano, piaccia o meno) e che nell’ultimo campionato è finita decima dopo essere stata a rischio retrocessione praticamente dalla prima alla quart’ultima giornata, non ha bisogno di rinforzi RAPIDI ed efficaci nei ruoli in cui più ha sofferto (chi fa gol, chi imposta il gioco), allora dovete spiegarmi chi è che non ha bisogno di fare acquisti alla svelta, secondo la vostra augusta opinione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 4 settimane fa

      Concordo su tutto!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. simuan - 4 settimane fa

      …commento impeccabile…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Manu - 4 settimane fa

      I commenti al 30 settembre, please

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Marco Chianti - 4 settimane fa

    Alla gente interessache vengano fatti 7/8 acquisti con un paio di nomi importanti, a me ne interessano 3/4 con giocatori che siano funzionali al progetto. Se poi uno o due nomi sono altisonati meglio ma non è necessario. Detto questo il giorno che terminerà il mercato giudicherò.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Valter - 4 settimane fa

    Finalmente un articolo scritto da chi ha un po di gnegnero nella zucca e capisce come vanno le cose del calcio.
    Complimenti al sig. Bargellini.
    Di sicuro ai FENOMENI DA TASTIERA non piacerà molto, ma sinceramente siamo stufi di leggere pretese assurde e ragionamenti contorti che neanche il contorsionista del Cirque du Soleil è capace di fare.
    Ahhh aria, ossigeno per i polmoni e per la mente.
    Continui così, per favore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco Chianti - 4 settimane fa

      Esatto, poi ci sono quelli che criticano a partito preso o che pensano che la Fiorentina abbia l’appeal di Milan, Juve e Inter. A me piacerebbe lo avesse ma purtroppo non è così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BVLGARO - 4 settimane fa

        l’appeal si crea coi vaini. man city e psg docet

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco Chianti - 4 settimane fa

          Commisso è ricco ma non è uno sceicco e comunque le suddette società sono una espressione calcistica di Parigi (un pò più grande di firenze) la seconda fa parte della PL, il campionato più ricco del mondo dove anche il Leicester ha potuto vincere uno scudetto perché i soldi dei diritti televisivi se li ripartiscono meglio.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. FrancoH - 4 settimane fa

    Servono solo due o tre fuoriclasse, di calciatori medi da vendere la squadra ne ha circa venti, è inutile comprarne altri. O fuoriclasse, o si gioca con quelli che abbiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marco Chianti - 4 settimane fa

    Calma e gesso, i conti si fanno alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. 29agosto1926 - 4 settimane fa

    Bargellini, lo sai cosa disse quello che vendeva i panini allo stadio di Stabbia alle sei della sera e non ne aveva venduto nemmeno uno? “Non c’è male!”
    Mi sembra di sentire Pradè con la tua cassa di risonanza!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BVLGARO - 4 settimane fa

      anche io ti metto dei like a volte. ma tu sei prevenuto nei miei confronti. in questo caso la pensiamo allo stesso modo. un saluto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 4 settimane fa

        Guarda io non sono prevenuto con nessuno e con niente. Scrivo solo quello che penso o che sia a favore o contro quelle che sono le opinioni altrui. Non sono per corvino o per Poradè come non sno per Rocco o per della Valle. A me interessa che siano rispettate certe regole basilari nei confronti dei tifosi:
        a) Chiarezza
        b) Competenza
        c) Impegno
        d) Far divertire la gente che va allo stadio (non per ultimo)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Rotschild - 4 settimane fa

    Mi deve spiegare cosa l’attrae tanto di Higuain signor Bargellini.
    Se devo aspettare una o due settimane nessun problema, ma non certo per pigliare higuain. E comunque non è vero che le altre non si sono mosse o si sono mosse poco. Il milan ha preso tonali e diaz, il napoli oshimen, l intere hakimi, la juve kulesevtsky il torino addirittura ha chiuso per 3 giocatori, l atalanta miranchuk e si puo proseguire. La verità è che il ruolo che andava coperto per primo visto che è il perno della squadra, cioè il REGISTA, ancora non si è preso e prenderlo tra 1 settimana, quando tra 2 comincia il campionato, vuol dire essere già in ritardo.
    Se poi vogliamo dire cavolate allora facciamo pure, ma si sapeva da gennaio (in realtà da agosto scorso,ma fingiamo che abbiano male interpretato le doti di pulgar) che avremmo dovuto prendere ub regista ed invece siamo ancora a correre dietro a torreira che non è nemmeno un regista puro, ma comunque potrebbe andare bene.
    La verità è che pradé dorme invece di lavorare.

    P.s.
    Vediamo se mi censurate anche questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 4 settimane fa

      P.P.S cosa le avremmo censurato ultimamente? Tra i commenti bloccati negli ultimi giorni non ce n’è uno che sia suo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Dejan - 4 settimane fa

        Devi controllare con quelli di altri suoi nickname

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. MAXgobbomai - 4 settimane fa

      Comunque kulusevsky la juve lo ha preso a gennaio paro paro come noi si è preso Amrabat e i 3 (bei scarponi) del Torino quando dicevano che la Fiorentina poteva essere interessata (vedi Linetty) tutti facevano gli scongiuri nemmeno fossero gatti neri. COERENZA. SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Up The Violets - 4 settimane fa

    Qualche secolo fa avrebbero commentato “excusatio non petita, accusatio manifesta”…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MAXgobbomai - 4 settimane fa

      beh “non petita”… già si bofonchiava perchè il Torino aveva preso 2 ciabattoni e noi nulla, poi dite icchè vi pare. SFV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Up The Violets - 4 settimane fa

        Vedo che hai capito tutto alla prima. Congratulations!

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy