Commisso: “Non vendo Chiesa nemmeno per 100 milioni di dollari. Voglio fare qualcosa per Firenze e la Fiorentina”

Commisso: “Non vendo Chiesa nemmeno per 100 milioni di dollari. Voglio fare qualcosa per Firenze e la Fiorentina”

“Vi dico solo che non farò con Chiesa lo stesso errore che hanno fatto con Baggio. Robi Baggio era il più grande e lo hanno venduto solo per i soldi”

di Redazione VN

Dall’Internet super veloce alla Fiorentina, ecco chi è Rocco Commisso”. E’ intitolata così l’intervista realizzata da Il Sole 24 Ore a Rocco Commisso. All’interno del lungo articolo, che ripercorre la carriera del fondatore di Mediacom, troviamo alcune parole del nuovo presidente della Fiorentina:

La prima sera che sono arrivato a Firenze son venuti a cantarmi una serenata sotto le finestre dell’hotel. Mi sono commosso per come mi hanno accolto. (…).
Io ho 69 anni e mi sono detto se non lo faccio ora quando… Non ho molto tempo e voglio lasciare un segno. E mi sono buttato in questa nuova sfida. Vi dico solo che non farò con Chiesa lo stesso errore che hanno fatto con Baggio. Robi Baggio era il più grande e lo hanno venduto solo per i soldi. Io non so che cosa prevede il suo contratto, e se ci sono delle clausole particolari, ma per quanto mi riguarda il nostro campione non lo venderò nemmeno per 100 milioni di dollari. Gli obiettivi con la Fiorentina? Io ho i miei sogni. Non li dico per scaramanzia. Andiamo avanti passo dopo passo e vediamo che cosa. non ho intenzione di buttare dei soldi. In tutto quello che ho fatto nella vita ho sempre avuto successo. Io voglio fare qualcosa per Firenze e per la Fiorentina, voglio lasciare qualcosa. Il nuovo stadio? L’ho già detto al sindaco, se me lo fanno fare io ci sono. In Italia c’è la burocrazia per tutto, negli appalti si vedono ancora corruzione e criminalità. Negli Stati Uniti bisogna lavorare duro, ogni giorno, nessuno ti regala niente ma la meritocrazia esiste. Ancora oggi continuo ad alzarmi alle 5 di mattina come quando lavoravo da ragazzo nella pizzeria di mio fratello, ma se sei bravo, se ti impegni le cose te le fanno fare e i risultati arrivano.

 

Calciomercato – Le operazioni effettuate dalle 20 squadre di Serie A

Chiesa-Juventus, la vicenda si può sbloccare ad una condizione

33 Commenta qui


Inserisci qui il tuo commento

  1. dallapadella - 9 mesi fa

    E’ semplicemente assurdo criticare Commisso oggi 6 luglio. Oppure farlo nel malaugurato caso Chiesa volesse andarsene e lo dovesse fare portandoci comunque il grano che vogliamo. Chi lo critica è abituato a ragionare in termini di fantacalcio e forse negli anni scorsi pretendeva che la Fiorentina si qualificasse in CL ogni anno buttando continuamente strali su dirigenti, allenatori e giocatori vari.

  2. Machiavelli - 9 mesi fa

    Se Chiesa dovesse andare alla Rubentus sarei comunque tranquillo. Perché ? Il motivo è semplice. Mentre la Juve compra Chiesa, il Real ha preso Hazard, Pogba e Jovic ; il Barcellona Griezmann e Neymar. Liverpool e City rimarranno inavvicinabili. Quindi: LA CHAMPIONS RIMARRÀ UN SOGNO. GODURIA.

  3. 023456789 - 9 mesi fa

    100 milioni di dollari non lo vende per 100 milioni di euro si……

  4. claudio.godiol_884 - 9 mesi fa

    Chiesa non paragonabile a Baggio….se si vuole tenerlo occorre costruire una squadra competitiva intorno a lui…da solo non può fare niente. Se invece si vende in contanti si potranno fare programmi più seri e ambiziosi per il futuro

  5. Johan Ingvarson - 9 mesi fa

    Se Chiesa dichiarerà di voler andar via allora è giusto mandarlo a Torino, Monaco o altro. Tenere gente demotivata non fa bene allo spogliatoio, e neanche nelle prestazioni in campo. Il caso di Milinkovic-Savic alla Lazio di quest’anno insegna. Se si vuole ritornare presto in Europa, serve gente motivata e che vuole lottare per qualcosa a Firenze, i grandi nomi non servono, serve gente utile al gioco di Montella e che voglia mettersi in gioco qui. Per tutti gli altri indicare la porta e via.

  6. bati - 9 mesi fa

    Rocco si è messo in un bell’angolo tutto da solo. Mentre Joe Barone sembra capire le regole non scritte di questo calcio schifoso, Commisso carica a testa bassa per la gioia di noi tifosi. Alcuni gioiscono senza freni e senza riserve, altri, con grande curiosità sospendono il giudizio, consci della difficoltà che questi bracci di ferro comportano. Raiola ci ha fatto vedere in questi fulgidi anni di carriera, come si fa a piegare la testa delle società più forti del mondo. Il meccanismo che ha un nome ben preciso nel vocabolario della lingua italiana, non si può dire su questo sito perchè lo censurano. Comunque Chiesa non credo che lo pagheranno mai 100 milioni di dollari per cui da oggi siamo fiduciosi che resterà alla Fiorentina. Se giocherà anche, lo vedremo nel corso del campionato. Per sapere come si fa ad azionare l’innominabile meccanismo di cui sopra basta ricordare le ultime dieci partite di Veretout.

    1. Johan Ingvarson - 9 mesi fa

      Il problema è proprio quello: che fai se Chiesa chiede di essere ceduto? Lo tieni controvoglia? Così che non solo ti rovina lo spogliatoio, ma in più corricchia in campo, alimentando polemiche una partita sì e l’altra pure? Se il giocatore vuole andare via, bisogna lasciarlo andare, ed usare i soldi della cessione per portare gente motivata a Firenze.

    2. Tagliagobbi - 9 mesi fa

      Sai come pieghi la testa del giocatore? Tre anni fisso in tribuna e poi vai dove ti pare, sempre ammesso che qualcuno si ricordi di te… Montolivo docet. Piuttosto che farlo entrare in campo il bilan avrebbe fatto giocare i magazzinieri…

      1. bati - 9 mesi fa

        Per testa di tifoso è facile parlare, mica deve gestire una società. Il ragionamento del tifoso parte prima dalla pancia e il cervello forse lo lambisce appena. Chiediti allora come ha fatto a prosperare Raiola se fosse facile come dici tu. Sono tutti scemi tranne te vero? Montolivo era stato pagato zero.

  7. Julinho - 9 mesi fa

    La persona è scaltra e competente ma genuina. Per certi aspetti mi ricorda Marione. Lui Baggio non potè trattenerlo a Firenze perché il Conte Muratore aveva già venduto tutti gli attributi in suo possesso ad Agnelli prima che Cecchi Gori potesse dire la sua. Rocco si trova invece a cavallo tra promesse fatte dalla vecchia Società, dal vecchio fenomenale incompetente compro-baratto-e-vendo Corvino che entrambi volevano solo vedere arrivare nei loro portafogli una montagna di quattrini, alla faccia di Firenze e dei suoi tifosi. Rocco ha chiaramente detto e ripetuto che Chiesa non si muove da Firenze nemmeno per 100 milioni di dollari.
    E ora? Come faranno tutti i ciarlatani e giornalai che vivono di pseudonotizie e “sgoob” vari e un giorno sì l’altro anche devono produrre stronzate e ricordare ai poveri Fiorentini morti di fame che Federico vuol andare alla Juve e che sarà difficile trattenerlo a Firenze?
    A questo punto non c’è più trippa per gatti. Siamo ad un bivio inesorabile. Quindi vedremo alla fine chi è credibile e chi no. Qualcuno della vecchia gestione dichiara errori, superficialità societarie e dabbenaggine imperdonabile sul caso Salah. Ma noi tifosi lo avevamo capito fin da subito che i dirigenti erano una congrega di paracottari e che, a parte perdere il giocatore e una montagna di soldi, hanno messo alla berlina Firenze, la Fiorentina e i suoi tifosi, diventati nel contempo clienti tanto per rimarcare la considerazione data.
    Ora il vento è cambiato. C’è una proprietà che non butterà soldi, che farà sì i suoi affari senza clamori o a mezzo con giornalai e strilloni vari ma che quando dice una cosa la farà perché sanno quello che fanno, senza mentalità mafiosoide dei favori dell’amico dell’amico. Affari sì porcherie no. L’American mentality a Firenze è già realtà. Che piaccia o meno.
    Infine posso capire le perplessità di un giocatore come Federico per le qualità che ha e per l’ambiente che ha vissuto. Ma deve dare credito a Rocco, anche perché con la Fiorentina ha un contratto piuttosto lungo, deve aspettare almeno un anno per verificare ciò che sarà in grado di fare. Sono certo che avremo una grande squadra, che ci toglieremo bellissime soddisfazioni. Smettiamo con critiche becere e fuori contesto. Facciamo muovere Rocco, peggio dell’Omo Nero è quasi impossibile fare.
    Forza Viola la resurrezione è già iniziata!!!

    1. 29agosto1926 - 9 mesi fa

      Può anche essere tutto vero e da sottoscrivere basta non cominciare gli acquisti il 10 di Agosto perché questo farebbe cadere tutto un castello di carte.

    2. dallapadella - 9 mesi fa

      Vorrei condividere il tuo ottimismo ma lo farò solo dopo aver sentito Chiesa. O meglio, lui e la sua famiglia. Si prendano la responsabilità di dirlo chiaramente, portino l’offerta indecente e non ce l’avrò con nessuno.

  8. dave.087_273 - 9 mesi fa

    Vorrei sapere perché commentatori, testate giornalistiche ecc, stanno spingendo Chiesa verso la Juventus. Ma non siete stanchi di sto campionato brutto e deprimente? Poi vediamo tutti i LECCAJUVE sconvolti dal vedere che questo è uno tutto di un pezzo, perché già pensavano che avrebbe fatto gli interessi di altri, vero?

  9. Lk - 9 mesi fa

    Ammesso che sia vero, io un Chiesa in rosa che ha il sogno Juve, dico e ripeto Juve, nn Real, Barca Manchester etc… ma gobbi, bè io non lo vorrei. Poi c’è da dire dell opera di convincimento per trattenerlo, bè lì è un altro rebus, a partire dai nomi che circolano Biglia(Montella non lo voleva nemmeno al Milan), Badelj(a Firenze nn lo vedeva proprio e accusò Pradè di aver preso un giocatore non funzionale a lui), Inglese, Defrel, Borja etc… passando dalla conferenza dove dalle parole di Pradè sembra un ridimensionamento oltre quello dei DV, sicuramente era strategia, ma cozza cn quelle di Commisso. Non ho mai creduto ai nomi di un mese fa Higuin, Ibra, e altri, per svariati motivi ma nemmeno si può dire che nn ci possiamo permettere Lirola o Bennacer, che già sono al di sotto delle ambizioni di Chiesa. Vedo molta confusione, non ho fiducia in Pradè e come detto tempo fa, spero di esser felicemente smentito.

    1. Ad maiora semper - 9 mesi fa

      Con tifosi come LK ci meriteremmo un ritorno dei DV, ovvero altri 17 anni di nulla assoluto…

      1. Lk - 9 mesi fa

        Ma cosa c entrano i DV?! Il tuo ragionamento è retorica pariba zero. Ho detto che nn mi piace Pradè, e se non erano per i DV, tnt che lo elogi, tu nemmeno sapevi dell esistenza di Pradè, salvo leggere sui giornali romani l allontanamento per aver fatto spese folli. Leggile le cose prima di parlare.

      2. dallapadella - 9 mesi fa

        Nulla assoluto?

    2. bati - 9 mesi fa

      Scusami tanto, ragiona con te stesso, se mai Biglia verrà alla Fiorentina è perchè Montella lo vuole. Come puoi pensare quello che hai scritto. Se fosse vero quello che dici, Biglia non verrà mai a Firenze. Il tuo vittimismo è a livelli tali che ti vedi imporre anche Biglia dall’esterno ora?Ma dai. Mettiti in testa che tutti i giocatori che verranno, avranno il placet di Montella. Tutto il resto è inutile dietrologia.

      1. Lk - 9 mesi fa

        Il problema di Biglia si presenta se non trovi l alternativa valida, ti ritrovi al 15 d agosto e devi ripiegate su di lui. A mio avviso è meglio Bennacer, ma nn s è preso. Biglia è un calciatore di 34 anni cn 10 partite negli ultimi due anni, un peso assurdo per il Milan, che qui a Firenze non farebbe nulla, se nn la panchina e far buttare soldi. Se cerchi un regista, nn puoi cercarlo il 10. Ripeto, poi sarò smentito e siamo ttt più contenti.

    3. vecchio briga - 9 mesi fa

      Io aspetterei, i nomi che circolano sui giornali sono una cosa, la conferenza di Pradé e le varie dichiarazioni di Commisso e Barone sono roba che forse non si era mai sentita a Firenze. Sono appena entrati, vogliono fare bene, Pradé gli servirà anche ad ambientarsi e stare alla larga dagli avvoltoi che vedono arrivare soldi freschi portati da persone poco pratiche. Diamogli tempo. Avete permesso di tutto negli ultimi anni, adesso pretendete il tutto e subito? Suvvia

  10. Dellone68 - 9 mesi fa

    Forse sarò un inguaribile ingenuo, ma Commisso continua a piacermi e sembra anche genuino. Quindi non posso che mandargli attestati di stima e di incoraggiamenti. Non sono d’accordo con tutto lo scetticismo che leggo. Che cosa si voleva? Che i ciabattini fossero ancora qua? A me non importa, ma già Commisso ha fatto un miracolo: li ha indotti a sloggiare dopo che negli ultimi anni la loro presenza, oltre che indigesta, era una vera e propria occupazione. Ricordiamo sempre che prima di Commisso c’erano lo sciarpato maggiore, gnigni ed il mago di vernole con tutto quello che ne seguiva. C’è stata finalmente una cesura, si riparte da capo. Ci vuole tempo e pazienza. Abbiamo lasciato ai Della Valle fare tutto quello che volevano con le loro minacce del tipo “dopo di noi il diluvio” e fra i tanti danni che hanno fatto, hanno tolto a tutti anche la voglia di divertirsi. Con loro dovevamo avere sempre pazienza e giustificarli, con Commisso non possiamo aspettare neanche il primo mercato. Si parte bene. Purtroppo Commisso si accorgerà presto che cos’è Firenze. Spero che non daremo il peggio di noi troppo precocemente.

    1. Lk - 9 mesi fa

      A chi non piace Commisso, ha seri problemi… È una persona semplice e sincera, e spero che nn succeda quello che dici tu.

      1. Dellone68 - 9 mesi fa

        Non succederà se daremo fiducia a questa proprietà. Non dico fiducia illimitata se dovessero comportarsi come i ciabattini durante il lungo crepuscolo della loro gestione, ma quantomeno fiducia per il tempo che gli occorrerà per dare seguito ai buoni propositi fino ad oggi presentati. La vedo come Julinho qua sopra, credo che passeremo una bella stagione e non sarà la prima ed unica. Fiducia ragazzi e pensiamo a tornare a ragionare di calcio. L’epoca degli GNIGNIGNI è finalmente finita. Io non li rimpiangerò, non credo che verranno rimpianti da tanti.
        Sempre Forza Viola.

  11. ottone - 9 mesi fa

    Qui in Italia, come negli USA, ci sono milioni di operai che si alzano alle cinque e non diventano un bel nulla. Anzi … spesso si trovano a spasso.
    Come corruzione e criminalità è stanoto che gli USA battono l’Italia per 10:1 …
    Ma lasciando perdere queste “visioni” opposte di vita, sarebbe interessante sapere quando Commisso potrà accedere all’esistenza o meno di queste “clausole speciali” ….

  12. Staffa - 9 mesi fa

    Ahahah…ormai è un disco rotto..grande commisso..

    Evidentemente l’attuale contratto di chiesa deve essere custodito a fort knox..
    O magari è stato dato ai templari che lo tengono nascosto come il Santo Graal..

    1. el_sup - 9 mesi fa

      l’è un mese che lo cercano, hanno guardato da tutte le parti…ma nulla!
      joe barone ha alzato anche la statua di bati per vedere se era lì sotto.
      secondo me l’ha nascosto cognini, a spregio, mentre commisso era al franchi, l’ha messo in un posto che conoscono solo lui e fagorzi.
      cmq, credo, che se lo richiedono con una a/r alla federazione gnene fanno una fotocopia e gliela spediscono con un runner. la pec non funziona da anni.

  13. andrea333 - 9 mesi fa

    Chiesa quindi dovrebbe restare anchee se dal suo silenzio in queste settimane si capisce che vorrebbe andare alla Juve.Non sarebbe male se parlasse onestamente con I tifosi viola visto che lo abbiamo trattato come un re.

    1. Popeye FVS - 9 mesi fa

      Chiesa fa il suo gioco. Anche se rimane qui, se sta zitto alza solo l’offerta economica di Commisso.

    2. el_sup - 9 mesi fa

      dal suo silenzio si capisce soprattutto che sta zitto.
      ha finito l’europeo 10 giorni fa, ha corso per 1 anno intero…
      è esploso come giocatore
      convocato in nazionale e titolare subito
      corteggiato da mezza europa zebrati compresi…
      ha 21 anni…
      glie li diamo quei 10-15 giorni, a sto bimbo, per riflettere su quanto gli è accaduto in quest’ultimo anno e che sconvolgerebbe anche il modo di vedere di una carpa?

  14. ilRegistrato - 9 mesi fa

    Ottimo messaggio per la società Abbacchi e Co.

  15. Tintyvi - 9 mesi fa

    Bisogna aspettare agosto x gli acquisti perché non si possono avere in rosa 100 giocatori.

  16. damci - 9 mesi fa

    Sarà bene che Commisso inviti i suoi dirigenti fiorentini a tenere più conto delle sue affermazioni.Il”fast,fast,fast”,mi pare sia diventato slow,slow,slow;di Chiesa Pradè ha detto tutt’altro e poichè gli acquisti veri,quelli che dovrebbero aiutare il ripensamento di Chiesa,ci saranno dal 10 agosto,la vedo dura.Io insisto a dire che Commisso ha operato benissimo fino alle decisioni circa Barone,Pradè e Montella,poi si è fermato tutto:Traorè è andto definitivamente alla Juve,Bennacer al milan,Dragowsky non firma,Lirola ed altri costano troppo,altri hanno stipendi troppo elevati.Si brilla solo per la polemica,comprensibile umanamente,ma un pò misera, con la gestione Corvino;leggiamo anche che il settore giovanile è troppo dispendioso,molto preoccupante, e che forse si ricerca Badely,forse anche qui per ricomprare e pagare un giocaatore che è andato via a parametro zero e sconfessare ancora Corvino.Tutti entusiasti,ma io sono perplesso,non mi interessa dimostrare che Corvino sbagliava,e mi comincio a domandare se pensiamo di convincere Chiesa con acquisti come l’unico,finora,fatto:terracciano,come pensiamo di andare in america se i nomi migliori non saranno disponibili oppure se si porteranno là senza peparazione e che tipo di immagine trasmetteremo,poi come funzionerà una preparazione dissestata e così via.Comunque continuo a sperare

  17. Sitrombapoho - 9 mesi fa

    Non so se ci riuscirà, quantomeno che i gobbi sappiano che devono cacciare i soldi x vedere il cammello!

Recupera Password

accettazione privacy