Ass. Urbanistica ammette: “Progetto Casamonti non attuabile, la Fiorentina ha virato sulla Mercafir”

Ass. Urbanistica ammette: “Progetto Casamonti non attuabile, la Fiorentina ha virato sulla Mercafir”

Le parole di Cecilia Del Re, che ammette come la Fiorentina abbia cambiato obiettivo dopo il no al progetto Casamonti

di Federico Targetti, @fedetarge

L’assessore all’Urbanistica del Comune di Firenze, Cecilia Del Re, ha parlato a margine dell’incontro con i rappresentanti del Quartiere 2 a Palazzo Pitti: “Abbiamo proposto alla nuova proprietà di valutare il restyling del Franchi. È stato illustrato il progetto di Casamonti, che però prevedeva la demolizione delle curve. Siamo consapevoli che la visibilità è ridotta e che le norme UEFA non sono rispettate, e quindi la Fiorentina ha virato su altre opzioni, come la Mercafir. Questo non vuol dire che il lavoro non deve andare avanti, in ogni caso le mani sul Franchi dovremo metterle come Comune. È importante per città e quartiere, ci impegneremo per mantenerlo in funzione. È chiaro che se la Fiorentina rimanesse lì sarebbe meglio, ma le esigenze di club e Soprintendenza non sono conciliabili”.

Pessina: “Speriamo che il Franchi venga riutilizzato, ma non possiamo deciderlo noi. Le curve…”

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Conte Uguccione - 8 mesi fa

    Io non capisco. Davvero, è impossibile intravedere la logica per la quale non è possibile buttare giù e ricostruire ex novo un IMPIANTO SPORTIVO (non un museo), ma è possibilissimo lasciare lo stesso impianto alla mercè degli eventi con serie possibilità di abbandono. Povera Italia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lore97 - 8 mesi fa

    E vorrei anche vedere. Trovare una soluzione al Franchi giusto ed indispensabile, ma la Fiorentina deve andarsene: ha bisogno di uno stadio funzionale e moderno. Punto e basta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy