VN – Lafont, la Fiorentina si tutela: la cifra del controriscatto

VN – Lafont, la Fiorentina si tutela: la cifra del controriscatto

I dettagli sull’affare che ha portato alla cessione del portiere

di Simone Bargellini, @SimBarg

Si è chiusa dopo una sola stagione l’avventura di Alban Lafont con la Fiorentina. Ma il cordone ombelicale non si taglia del tutto perché i Viola si mantengono un diritto di controriscatto (LEGGI QUI). Se il portierino francese “esploderà” nei prossimi due anni, la Fiorentina avrà la possibilità di riprenderlo e, eventualmente, rivenderlo. Secondo quanto raccolto da Violanews.com, il Nantes potrà riscattare tra due anni il cartellino di Lafont per circa 8 milioni ma la Fiorentina potrà esercitare un controriscatto per una cifra intorno ai 10 milioni di euro. Lafont e la Fiorentina, un addio o un arrivederci?

Sconcerti: “De Rossi, Pradè e Montella, trattativa da quattro amici al bar“

17 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. max688 - 6 mesi fa

    matematica, questa sconosciuta…..detto questo cifre basse, niente a che vedere con un portiere di grande prospettiva……il ragazzo dovrà pedalare per riprendere quota

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. @VF1926 - 6 mesi fa

    Le “penne” di Firenze non cessano mai di fare disinformazione. Pensavo che molte notizie in passato fossere congeniate per diffamare la gestione Della Valle ed aizzare noi tifosi contro di loro.
    In molti casi era così davvero in altri invece è una conseguenza dello scrivere tanto per scrivere e dell’essere poco competenti.
    Un controriscatto non può essere mai più alto del diritto di riscatto altrimenti il giocatore lo compreresti due volte. Se fosse come scrive la “penna” di Firenze Lafont ci costerebbe quasi 20 milioni cioè vuol dire che Pradè si sarebbe impazzito prima di tornare.
    Tifiamo la nostra Fiorentina per quello che vediamo e non per quello che leggiamo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 6 mesi fa

      Guardi che sta prendendo un granchio. Il riscatto e controriscatto è fatto appositamente da tutti più alto per dare un premio di valorizzazione alla squadra che lo ospita. Inoltre il costo maggiore è solo nella differenza tra riscatto e controriscatto, non la cifra integrale.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. @VF1926 - 6 mesi fa

        Non una ma due “penne” di Firenze che scrivono tanto per scrivere. Auspico solo che noi tifosi cessiamo di farci condizionare dalle penne di Firenze ed agire in conseguenza della disinformazione costante che pubblicano.
        Sono felice de cambio di proprietà ma a forza di leggere queste notizie false inizio a pensare che i Della Valle sono stati dei santi a sopportare tutto questo per 17 anni.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. @VF1926 - 6 mesi fa

        Spero vivivamente che non prendiate come verità quel che scrivono queste due penne di Firenze. Ciò che scrivono sul controriscatto è una falsità.
        Ecco come fomentano noi tifosi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Simone Bargellini - 6 mesi fa

          Magari avere una vaga idea di cosa si sta parlando potrebbe aiutare, ma non è il tuo caso. Un saluto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. @VF1926 - 6 mesi fa

            Proviamo a verificare chi ha ragione (anche se dei poveri).
            Se il diritto di riscatto a favore del Nates è 8 milioni e come dici lei il controsoffitto a favore della Fiorentina é 10 milioni; quanto percipsce il Nantes se la Fiorentina esercita il diritto di controriscatto?

            Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 6 mesi fa

          Effettivamente hai le idee un po’ confuse.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. @VF1926 - 6 mesi fa

            Bravo!

            Mi piace Non mi piace
    2. dallapadella - 5 mesi fa

      VF1926 è vero che il giornalismo sportivo è pieno di incompetenti ma qui non stai capendo niente: il controriscatto (o recompra che fa più figo) DEVE essere più alto. Il riscatto lo paga il Nantes e il controriscatto la viola. Differenza= 2 milioni che non sono nemmeno tanti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 6 mesi fa

    Mi pareva infatti strano che Pradè avesse fatto un affare così sgangherato…c’è il controriscatto. Altro che Pantaleone…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antani79 - 6 mesi fa

    Deve lavorare sulle prese, non ne trattiene una accident’a llui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nicco - 6 mesi fa

    Portiere che si è rivelato acerbo e inaffidabile giusto cederlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. i'giannelli - 6 mesi fa

    Buon colpo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Il Viola di Gallipoli - 6 mesi fa

    Se fra 2 anni ne varrà 40-50, sarà un ottimo investimento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. el_sup - 6 mesi fa

      se la mì nonna c’aveva le rote, l’era un carretto. 🙂

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Masai - 6 mesi fa

      Nessuno ricorda una cosa, tra due anni va in scadenza…..a buon intenditor….

      R: veramente il contratto di Lafont con la Fiorentina scade nel 2023

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy