Persa la partita, ma soprattutto la faccia

Persa la partita, ma soprattutto la faccia

Una disfatta che deve far riflettere la dirigenza della Fiorentina.

di Saverio Pestuggia, @s_pestuggia

Il buongiorno si vede dal mattino e considerando che nei primi cinque minuti la Fiorentina non ha letteralmente toccato palla, mai proverbio fu più azzeccato. A Cagliari contro una formazione sicuramente in gran forma, ma non certo il Real Madrid o il Liverpool, la Fiorentina si è squagliata subito, o meglio non è mai entrata in campo ed è stata letteralmente schiantata dai rossoblu.

Come è stato possibile? Per sintetizzare possiamo dire che l’emblema della partita è rappresentato dal confronto a centrocampo BadeljNainggolan. Il primo è stato in campo passeggiando in pantofole, il secondo ha ruggito dal primo all’ultimo minuto come un leone. Da una parte una squadra grintosa, ben impostata tatticamente e con una vis atletica clamorosa. Dall’altra una Fiorentina moscia, sempre seconda nei contrasti, sempre a a rincorrere la palla senza mai prenderla. UN DISASTRO inenarrabile che non si vedeva dal Fiorentina-Juventus di qualche anno fa e che nessuno vorrà più rivedere: dal presidente Commisso a tutti i tifosi che hanno seguito la squadra in Sardegna. Unica consolazione la doppietta di Vlahovic che forse adesso avrà più considerazione da parte di Montella.

50 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sinistro viola - 1 mese fa

    che nainggolan, nandez, rog, cigarini.. fossero più forti di castrovilli, pulgar e badelj..lo sapevamo anche a luglio..che simeone e pedro avrebbero segnato più di chiesa e vlahovic pure…che anche con gente in campo come pezzella, caceres e badelj..si potesse prendere un’imbarcata, magari anche no…i giovani sono giovani e vanno saputi aspettare..ma se a novembre non sai ancora chi sarà il centroavanti del campionato..e tra boateng vlahovic e pedro..si vuole arrivare dove? forse è bene aspettare e tifare prima di affossare tutto..ma troppo miele e tanto veleno..dovrebbero insegnare a tutti..che le squadre si fanno con i giocatori..non con le figurine..FVS

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. redellamaratona - 1 mese fa

    Finalmente un giusto commento.Se questa squadra fosse stata fatta da Corvino l’anno scorso sarebbe venuto giù il mondo.L’unica differenza è che quest’anno c’è Rocco che ha riportato entusiasmo.Le partite si vincono a centrocampo e il buon Prade ne ha costruito uno scarso e con poche alternative.Ha comprato tremila esterni offensivi è nessuno in grado di sostituire Veretout.Ha riportato a Firenze Badely che è un buon giocatore,ma deve avere vicino due che corrono anche per lui.Inoltre Montella non riesce a far quadrare la squadra perché o copre le fasce e lascia il centro del campo o viceversa.Fortunatamente abbiamo trovato Castrovilli per merito di un settore giovanile costruito benissimo da Corvino.In conclusione Corvino ha fatto bene e male ma per ora Prade’ha sbagliato pur avendo denaro a sufficienza,ha voluto fare il bravo d.s ma non è riuscito.Rocco pensaci tu

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 1 mese fa

    Perso niente. Solita figuraccia periodica della nostra Amata. Saltino? No, please. Domani. Domani.
    Lo ripeto: MENO MALE CHE S’E’ FATTO PUNTI NELLE PARTITE IMPOSSIBILI, se no s’era all’inferno, col Brescia e la Spal, e non ci si levava più.
    Il nostro campionato è con Brescia, Spal, Samp, Udinese, Sassuolo, Lecce, Bologna. Le altre SONO PIU’ FORTI. La vogliamo capire sì o no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Luca50 - 1 mese fa

      Personalmente l’ho capito fin dall’inizio del campionato che abbiamo un organico parecchio scarso e forse anche un allenatore scarso (almeno secondo me) ma dobbiamo accettarlo come un dogma.
      Chi lo dice che un anno di transizione deve essere un altro anno di pena, come gli ultimi.
      Commisso è forte, simpatico e sta cercando di risolvere tanti problemi (centro sportivo, stadio) ma quelli sono investimenti. Io vorrei vederlo alzare significativamente il tasso tecnico della squadra, mi interessano sopratutto i risultati sportivi.
      Quando vedrò quelli sarò definitivamente convinto che la nuova proprietà è interessata ai risultati sportivi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Bottegaio - 1 mese fa

    Forse Direttore se cambiamo narrazione, cambiano anche l’approccio e le valutazioni dei commentatori.
    Si fa fatica a narrare che troviamo un Cagliari ebbro da alta classifica e che possiamo sfangarla. È difficile.
    È difficile Direttore perché noi abbiamo Pulgar, no Kedira.
    C’è Badelj che viene da un anno da turista a Roma dove ha fatto il giro delle sette Chiese e il campo l’ha visto dalla serratura del portone dei Cavalieri di Malta.Il resto è lo stesso dello scorso anno con l’aggiunta di uomini dal grande passato e senza futuro. Una giorno ci sono, un altro chissà.
    Questo campionato non è mediocre solo perché non partecipiamo alla festa. Per le nostre possibilità e per come siamo combinati è difficilissimo e competitivo.
    Il Cagliari ha una mediana da Champions, da terza/quarta fascia ma ci può stare tranquillamente in una competizione europea.
    Cambiamo narrazione e i commenti saranno più realisti, senza illudere nessuno.
    Non c’è l’europa all’orizzonte della nostra viola. C’è un campionato difficile con squadre agguerrite e di pari livello.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Barsineee - 1 mese fa

    Comunque dopo tanti mesi a spalare fango (per non dire peggio) posso dire che i conti si facevano a dicembre. Ad oggi abbiamo giocato solo una partita bene a Milano. Con il Napoli l’Atalanta e la Juve contropiede e ripartenze. Con la Samp ci è andata bene, con il Sassuolo idem … Il resto lo vediamo in queste settimane. Da Milano in poi stiamo regredendo a vista d’occhio. Lazio Sassuolo Parma e Cagliari. Adesso Verona Lecce e Bologna. Vediamo cosa combiniamo. Ad oggi siamo da 6–. Squadra improvvisata con zero obiettivi! Risultati in linea!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. daddo - 1 mese fa

    Allenatore che non ha la capacità di trasmettere niente DEMOTIVATORE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 1 mese fa

    Non sono quasi mai d’accordo con Pestuggia ma oggi ha centrato il punto in pieno. Unico appunto è che il Cagliari è un ottima squadra per il mediocre campionato italiano e non sarà né il Real e nemmeno il Liverpool ma in Italia è terza ed ha vinto con squadre che militano nelle coppe europee.
    Detto questo era interessante sapere cosa chiede Pestuggia alla dirigenza e non dire che “è sicuro che correranno ai ripari” perché occorre che anche i giornalisti facciano delle domande un po’ più dirette che quelle solite che includono solo complimenti e ovvietà.
    Questa squadra è stata costruita senza anima e, soprattutto, senza competenza. Io vedo le altre squadre, incluso le piccole, che entrano in campo con personalità, piglio, cattiveria agonistica e, soprattutto, con schemi di gioco. La nostra? Come entra in campo la nostra?
    Abbiamo giocato tutte le partite con un unico schema che è IL CONTROPIEDE, non uno straccio di gioco, solo individualità che quando mancano (Ribery) o non ne hanno voglia (Chiesa) lasciano la squadra in balia di se stessa.
    Meno male che abbiamo trovato Castrovilli. Immagne cosa sarebbe oggi il nostro centrocampo, ammesso che ce me sia uno, senza questo giocatore.
    Caro Pradé, caro Barone bisogna fare assolutamente meglio perchè ENTUSIASMO comenica a giocare male e FASTFASTFAST è sempre più lento. In questa maniera stiamo rischiando che Rocco si stufi ed allora la reazione potrà essere o grandiosa o disastrosa, dipende dal personaggio che ancora non conosciamo bene ma che è l’unico, forse che non ha colpe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. dallapadella - 1 mese fa

    Il Cagliari è in formissima ma andare sullo 0-5 senza episodi a sfavore e senza tirare in porta è inaccettabile anche fosse il Real. L’articolo rispecchia quindi la realtà. sta al tifoso intelligente capirlo senza fare drammi e invocare Bartali con “L’è tutto sbagliato… l’è tutto da rifare!”.
    Commisso va giudicato dopo 3 anni e non mi sembra abbia commesso errori evidenti.
    Pradè si può criticare come si può criticare qualsiasi direttore sportivo del mondo pallonaro: la campagna acquisti perfetta non esiste e non esisterà mai.
    Montella beh le partite come oggi qualche punto interrogativo lo pongono ma anche qui occorre equilibrio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Bottegaio - 1 mese fa

    I migliori in campo gli opinionisti che dal loro genio hanno confezionato la narrazione: A Cagliari non perdiamo, anzi. Saranno ubriachi dalle lodi e avranno le vertigini da alta classifica!
    E tutti dietro!
    Capito i maestri di vita? Noi che non battiamo un chiodo da anni e che la stagione passata ci siamo salvati al 90esimo dell’ultima giornata!
    Vogliono insegnare a babbo come fare i figlioli
    Anzi a dirla tutta da diverse partite stiamo pure regredendo perché siamo ancora quella roba della passata stagione, Montella compreso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. pino.guastell_9534945 - 1 mese fa

    Invito tutti i tifosi che difendono Montella a rispettare l’opinione del Direttore di Violanews. E’ inutile che insultate o protestate la Fiorentina costruita da Pradè è un disastro e quella che viene schierata in campo da Montella è disastrosa. Insomma, basta con Badely: è stato un buon giocatore, ma oggi è stanco, non riesce a correre, a malapena si trascina in campo e quando calcia il pallone fa cedere sempre una stella che brillava in cielo. Ma non solo. Dico di più. Basta con Chiesa che, con la febbre o senza febbre, è inconcludente, non vince più un dribbling, non sa segnare e soprattutto fa pena nel vederlo giocare come ha giocato contro il Parma e oggi contro il Cagliari. E tirando le somme: ha ragione da vendere il Direttore dottor Pestuggia a dire che ci hanno fatto vergognare i giocatori, l’allenatore ed il direttore sportivo per la manita che ci ha rifilato il Cagliari. Ricordo che, centravanti il campione Gomez, rifilammo noi al Cagliari un netto 5-0 e quello fu spettacolo vero della Viola. Ma perdere con cinque gol è veramente una cosa indegna e di cui tutti dovremmo vergognarci, a cominciare dal presidente Commisso e dal suo fido Barone i quali debbono capire che in Italia la dignità è sempre un valore da difendere. Ma questi giocatori oggi schierati da Montella- eccezion fatta per Vlahovic, Castrovilli e Sottil (anche se quest’ultimo deve smetterla di fare il cascamorto, simulando calci e spinte) – andrebbero cacciati perchè non sono degni di indossare la maglia viola. E come loro vanno cacciati pure Montella e Pradè. Non difendeteli, sono i veri responsabili della debacle della Fiorentina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. frigo - 1 mese fa

    Concordo, partita inguardabile, però siamo ottavi mica 15esimi la verità è che tra l’Europa ed il resto c’è già un bello scalino. Vediamo se la sosta ci aiuta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. bati - 1 mese fa

    Direttore, le facce si perdono ma prima o poi si ritrovano, sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      E’ la speranza di tutti noi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Up The Violets - 1 mese fa

    Commento ineccepibile. Solo un’aggiunta:

    posto che Pradè ha ampiamente confermato di essere quello che la scorsa stagione ha rischiato di finire in B con l’Udinese, che di conseguenza la squadra da lui costruita ha confermato di essere da salvezza risicata (almeno spero) e che Montella ha confermato di essere un allenatore sostanzialmente finito al di là degli evidenti limiti del materiale a sua disposizione, voglio solo sperare che anche Commisso non si riveli essere un presidente che fa mercati “alla meno” come i Della Valle suoi predecessori, pensando prima al bilancio e poi ai risultati sportivi. Perché, e questo dev’essere chiaro da subito, lui può fare tutti i centri sportivi e gli stadi che vuole, ma se la squadra continuerà a fare figure come quella odierna e a navigare nella mediocrità per non dire nei bassifondi della classifica, non potrà MAI esserci sviluppo del brand.

    Purtroppo questa situazione è figlia, oltre che dei ritardi clamorosi di Pradè, dei pochi o punti soldi che sono stati messi per un mercato fatto per lo più con svincolati, saldi di fine sessione, giovani di ritorno dai prestiti e rari investimenti (quasi tutti sbagliati) che sono però stati finanziati dalle cessioni, al punto che Pradè, per non sforare, ha preferito “non spendere tanto per spendere” e così lasciare il centrocampo nelle condizioni IMPRESENTABILI nelle quali si trova adesso. Naturalmente nessuno vuole che si creino voragini di bilancio, ma A GENNAIO BISOGNA SPENDERE E RIVOLUZIONARE LA ROSA IN OGNI REPARTO, a cominciare dal centrocampo.

    Passino quindi le dozzine di errori clamorosi fatti in estate; era il primo mercato e si possono anche tollerare, per quanto questi qua fossero già proprietari dei Cosmos e siano di origini italiane. Non si tratta, insomma, dei soliti tycoon americani che passano in un colpo solo dal baseball/football/basket al calcio e hanno quindi bisogno di almeno un paio d’anni prima di cominciare a fare le cose per bene. Altre sessioni completamente sballate con conseguenti stagioni buttate alle ortiche, tuttavia, non potranno più essere accettate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Canizza - 1 mese fa

    Simeone di tacco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. gianni69 - 1 mese fa

    nella storia della fiorentina dal 1926 ad oggi chiedo:avevamo mai preso a cagliari una legnata così?a memoria penso di no.brutto record per questa nuova proprietà però.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Valter - 1 mese fa

    Abbiamo trovato una squadra più forte di noi.
    Ora senza fare drammi proseguiamo il ns campionato.
    Questa partita servirà a tutti per crescere.
    Forza Viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antani - 1 mese fa

      Non scherziamo perfavore.Non ho mai criticato Montella e non voglio farlo neanche ora ma 5 dal Cagliari scusami ma non li accetto..Chi ha sbagliato paghi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 1 mese fa

      Tu ieri hai scritto che Simeone era un giocatore finito. Oggi mi dici che il Cagliari è superiore a noi………. forse il tamburello della S.S. Bassa ti farebbe più divertire, provaci!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Ric74 - 1 mese fa

    Predicate I tifosi di essere equilibrati e siete i primi a non esserlo, abbiamo preso una imbarcata contro la squadra più in forma del campionato e volete già buttare via il bambino con l’acqua sporca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Vede Ric le partite si possono perdere anche con questo punteggio, ma oggi abbiamo visto una squadra forte contro una che galleggiava su un sottilissimo strato di ghiaccio che si rotto dopo 30 secondi. Il giudizio che ho dato è relativo ad una partita, questa, giocata malissimo. La speranza è che possa servire da monito per il futuro e se noi fossimo i primi a giustificare la squadra non sarebbe certo un bene per la Fiorentina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

        Sig. Pestuggia, forse la risposta che ha dato a Ric74 ora è una risposta misurata che aiuta ad analizzare correttamente una sconfitta che in un processo di crescita ci può stare. Scrivere nell’articolo disastro inenarrabile di equilibrato non ha niente, serve solo ad alimentare i malumori della piazza e da lettore del sito è un’impostazione che trovo molto superficiale.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

          Io analizzando questa partita la giudico un disastro e non cambio idea. Non possiamo nascondere la testa sotto terra per non vedere. Da queste partite i dirigenti devono prendere spunto per costruire qualcosa di migliore e sono sicuro che lo faranno. Resta il fatto che questo è un commento alla partita e non alla stagione. Saluti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ric74 - 1 mese fa

        Il senso del mio post era forse quello di giustificare la squadra? No, la critica e l’analisi dei motivi della sconfitta ok, buttare invece benzina sul fuoco di una piazza già di per sé schizofrenica mi pare inutile e dannoso, saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Julinho - 1 mese fa

    Onestamente devo dire che il commento di oggi del Dott. Pestuggia non fa una grinza. Non è fazioso, rispecchia quello che abbiamo visto in campo, definisce la partita per quello che è, un disastro. Fa un confronto tra Nainggolan e Badelj riconfermando che per emergere occorrono giocatori di un livello più alto della media. Se hai Ribery è un conto se hai solo Ghezzal è un altro. Oggi Badelj poteva tranquillamente essere rimasto a Firenze. Questo non è disfattismo è la realtà delle cose. Mi fa piacere che ci siano anche reazioni pacate e logiche, considerando che la squadra è un cantiere. Ciò detto sono deleterie dichiarazioni trionfalistiche e andare ad eccessi di esaltazione oltre ogni decente limite quando le cose vanno decisamente meglio di oggi. Comunque sia è giusto e corretto stare sempre con positività vicino alla squadra anche quando si fanno figure di merda come quella di oggi. In fondo, basta vedere Vlaovic, le potenzialità per crescere e migliorare a dismisura ci sono tutte. Pazienza, lavoro e sostegno dei tifosi sono gli elementi che faranno un eccellente compagine.
    Forza Viola, forza ragazzi anche dopo uno squallidissimo 2 a 5!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. CippoViola - 1 mese fa

    Un po’ più di rispetto per l’avversario, non saranno il Real Madrid ma sono comunque 4° anzi 3° in campionato battendo Atalanta in trasferta e pareggiando col Napoli e con la Roma sempre in trasferta. Certo è vero abbiamo preso 5 gol ma non potevamo nemmeno pensare di andare lì e uscirsene con 1-2 facile.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Ho scritto che è una squadra grintosa, ben impostata tatticamente e con una vis atletica clamorosa. secondo lei non ho rispetto? Ci hanno asfaltato e speriamo sia solo una parentesi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. folder - 1 mese fa

        Non sarà solo una parentesi perchè il tuo centrocampo(reparto nevralgico di una squadra)fa schifo per 1/3(Badelj)e per un altro terzo è mediocre(Pulgar,che ,peraltro,gioca anche fuori ruolo)e il solo Castrovilli non può tappare buchi per tutta la stagione.E questo si deve a quel geniaccio di Pradè che ha preferito una campagna acquisti da “Libro Cuore”(Badelj)condita da una sana incompetenza(Boateng e Pulgar).Ora squadre come il Verona,domenica prossima,o il Lecce,sono
        difficili da affrontare perchè a centrocampo corrono come matti e ti surclassano dal punto di vista del gioco e del dinamismo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 1 mese fa

          Ma davvero Folder? Ma io che questa estate dicevo queste cose perché venivo tacciato di leccavalle asino? Squadra indegna per campionato senza ambizioni! Non eravate voi che avevate dato 7 a tutti?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Valdemaro - 1 mese fa

    Confermare Montella
    Tenere Chiesa controvoglia
    Mercato stile “gnigni” badando al risparmio
    Alla lunga scelte poco felici le paghi care.
    Speriamo di salvarsi senza troppi patemi….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. I' Mastica - 1 mese fa

    Loro venduto il miglior giocatore… rifatto 1 reparto e mezzo! Noi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Jac83 - 1 mese fa

    In questi momenti sapete solo sparare merda bravi bravi.
    La squadra non ha mollato un cazzo fino alla fine.
    Ne abbiamo preso 5 è vero ma l’impegno c’è stato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      Cosa dovevo commentare: “chi bella partita che abbiamo fatto…” ma per favore si tolga il paraocchi. OGGI INGUARDABILI

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Jac83 - 1 mese fa

        Sei proprio un giornalaio

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

          Grazie adesso sono più tranquillo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. I' Mastica - 1 mese fa

      Hai ragione: ha mollato il Cagliari.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. giac - 1 mese fa

      non è che non ha mollato, non è neppure scesa in campo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Axel - 1 mese fa

      Ma cosa tocca leggere, ne abbiamo presi 5 ma l’impegno c’è stato. E se non si impegnavano finiva tipo come le amichevoli estive contro i dilettanti? Quanto, 23-1?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

    In 12 giornate con una squadra praticamente nuova abbiamo sbagliato una sola partita malamente e si parla di “disastro inenarrabile”? E lo dice un giornalista? O lo dice un tifoso? Il problema della realtà fiorentina è solo quella. Quando le cose vanno bene si vola esagerando in positivo mentre quando le cose vanno male si piomba nel pessimismo cosmico in pieno stile leopardesco. Se non lo fanno i giornalisti il ruolo di calmieratore chi lo deve fare? Abbiamo giocato male con poca grinta e giustamente abbiamo perso. Stop. Si chiama battuta d’arresto. Dalla prossima si riparte facendo tesoro degli errori commessi. Stop. Analisi misurate vi si chiedono invece vi piace alimentare lo sfogatoio. Contenti voi contenti tutti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 mese fa

      A parte che abbiamo sbagliato gara anche contro il Genoa, il commento come è ovvio è riferito a questa partita e non al campionato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. pinovas_930 - 1 mese fa

      Purtroppo l’allenatore (che pare tu difenda) è da inizio campionato che NON fa tesoro dell’errore commesso nello schierare in formazione il numero 5 (unica partita decente quella contro i morti in campo del Milan): quindi di che stai parlando?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. giusetex7_9905901 - 1 mese fa

        Ovviamente lo difendo perché è lo stesso che ha giocato alla pari con juve, Napoli, Atalanta e Milan e giocava sempre badelj. Che da esperienza anche se attraversa un periodo molto altalenante nelle prestazioni. A Genova abbiamo perso senza gli acquisti, oggi abbiamo preso una bella imbarcata. Non vedo drammi. Tre punti dal Napoli. Continuo a non vedere disastri. Sarò un inguaribile ottimista, probabile. Ma i fatti ad oggi dicono questo. E dalla prossima con ribery in campo può tornare anche un po’ di esperienza che serve alla squadra.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Up The Violets - 1 mese fa

      Il problema del tifoso medio:

      una memoria degna del carassius auratus, volgarmente detto pesce rosso.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Mauro65 - 1 mese fa

      Ti stimo, la penso come te, tutti bravi a incensare e distruggere. Ci si rialza e si riparte, è il calcio!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. pinovas_930 - 1 mese fa

    Chiedo all’allenatore cosa debba fare di male ancora il numero 5 (mi fa vomitare scrivere il nome) per essere sostituito, o meglio ancora messo a scaldare la panca, o meglio ancora spedito in tribuna, o meglio ancora regalato a qualcuno che abbia il coraggio di prenderselo. Oltre a giocare in 10, gli altri giocano in 12: anche oggi almeno due gol in cui il suddetto ha fornito l’assist vincente all’avversario di turno…Vergogna di giocatore, vergogna di chi lo fa giocare e vergogna di chi l’ha messo sotto contratto…Fuori dalle palle subito!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. jameslabriexxx - 1 mese fa

    Loro barella lo hanno venduto….dico solo questo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. violaebasta - 1 mese fa

    Io la prestazione di oggi della fiorentina la commenterei così

    https://youtu.be/CHDNmzEYR2Y

    Comunque attenzione anche a domenica perché è conclamato che la fiorentina presa in velocità diventa una squadra mediocre per non dire peggio e il Verona ha già messo on difficoltà l’Inter ieri giocando in velocità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Lk - 1 mese fa

    Macché… Badelj è forte, in forma, fa girare palla, argina, insomma il suo lo fa sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Antani - 1 mese fa

    Inammissibile!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy