Bomber vero o solo un fuoco di paglia?

Bomber vero o solo un fuoco di paglia?

La Fiorentina fa sul serio per Piatek, ma è lui il profilo giusto per l’attacco della prossima stagione? Possibile che si sia dimenticato come si fa a segnare. A meno che sia stato solo un exploit momentaneo

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3
Krzysztof Piatek

Per vincere le partite serve segnare. Per segnare serve un… killer d’area di rigore. Elementare. La Fiorentina ha bisogno come il pane di un centravanti capace di garantire almeno 15 gol. La soluzione potrebbe arrivare da Berlino, dove gioca Chris Piatek. Daniele Pradè sarebbe già in trattativa con l’Hertha. Vedremo.

Nel frattempo ci sorgono spontanee un paio di domande: è lui il profilo giusto per l’attacco della prossima stagione? Il polacco è davvero un bomber o è stato solo un fuoco di paglia? Normale avere dubbi considerando il rendimento degli ultimi due anni. Il dibattito è aperto.

Nella stagione 2018-19, al Genoa prima e al Milan poi, è stato un cecchino infallibile. 13 gol in 19 partite disputate in campionato con la maglia del Grifone. Con la casacca rossonera, sempre in Serie A, ha sparato 9 volte in 18 gare. Pum, pum, pum! Una sentenza. E non dimentichiamoci della Coppa Italia. Sei marcature con la squadra ligure (4 contro il Lecce, 2 contro la Virtus Entella), due col Diavolo (la doppietta al Napoli).

Il tocco magico, però, è finito all’inizio della stagione appena conclusasi. 4 gol in 18 partite: 3 su rigore (contro Verona, Torino e Bologna), solo uno su azione, contro il Lecce, al debutto di Pioli in rossonero. La situazione è peggiorata con l’arrivo di Ibrahimovic. Lo svedese lo ha relegato in panchina. Contro Cagliari, Udinese e Brescia, gli ultimi tre match prima della cessione in Germania, Piatek non è sceso in campo nemmeno un minuto. Numeri negativi anche con l’Hertha Berlino: 4 reti in Bundesliga, una in coppa nazionale.

Qual è il vero Piatek? Possibile che si sia dimenticato come si fa a stoppare la palla, a fare i movimenti da attaccante e, soprattutto, a segnare?

 

 

 

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Etrusco - 1 mese fa

    Piontek per farci cosa? L’unico polacco interessante è Milik. Per il resto Mandzukic tutta la vita, con Ribery ci si divertirebbe.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lusoviola - 1 mese fa

    Milik piace a tutti credo ma non viene a Firenze,
    Piatek il meglio lo ha dato con Kouame e con Cutrone, potrebbe essere un trio interessante.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Tagliagobbi - 1 mese fa

    Non lo so, i dubbi sono tanti…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Labaroviola72 - 1 mese fa

    In prestito con diritto di riscatto sarebbe ottimo, con l’obbligo un po’ meno

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Nicco - 1 mese fa

    Io nn spenderei 1 euro per piatek tutta la vita Mandzukic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 1 mese fa

      Insieme sarebbero perfetti.
      Mandzukic in carriera (al tramonto) non ha mai segnato , seppur giocano molto per e con la squadra.
      Abbiamo bisogno di uno Bomber io punterei su Milik

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. mcweb - 1 mese fa

    Mah…secondo me è l’ennesima scommessa, speriamo che vada bene. Avrei sicuramente preferito un profilo più sicuro ma ormai sembra che dobbiamo abituarci a questo genere di acquisti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy