Repubblica: altro che 130 milioni, l’offerta di Commisso è vicina ai 200. E in caso di B…

Repubblica: altro che 130 milioni, l’offerta di Commisso è vicina ai 200. E in caso di B…

Secondo il quotidiano l’accordo tra le parti prevederebbe una cifra più alta rispetto a quanto circolato ieri

di Redazione VN

Interessantissimo articolo quello pubblicato stamani dal quotidiano La Repubblica nelle pagine dello sport nazionale. Secondo quanto raccolto dal corrispondente da New York del giornale, Massimo Basile, l’accordo tra Rocco Commisso e la famiglia Della Valle prevederebbe una cifra ben più alta rispetto a quella circolata ieri e diffusa inizialmente dal New York Times, con cui tra l’altro l’imprenditore italo-americano non ha un bel rapporto. In realtà, infatti, si parla di quasi 200 milioni di Euro. Stasera o al più tardi domani non ci saranno, comunque, annunci ufficiali di un passaggio della proprietà viola, bensì un comunicato degli imprenditori marchigiani in cui dichiareranno la volontà chiara e palese di cedere il club. E in caso di Serie B? La trattativa andrebbe avanti lo stesso: Commisso è determinato a prendere la Fiorentina ad ogni costo ed in qualsiasi categoria.

Violanews consiglia

Determinato e focoso: l’approccio di Commisso al calcio. La scalata anni ’90 e le prime idee viola

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 4 mesi fa

    Vedo che, come sempre. Si pensa a dire…. Avete visto? Chi pensava che….. I le cáballuani sono….. I lenzuolai….. Oggi c’è una partita determinante, credo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Dellone68 - 4 mesi fa

    Solo per chi pensava che non ci fossero compratori. I compratori c’erano eccome. Ci sono sempre stati. Diciamo che, fino alle ultime contestazioni, non si sono dati troppo da fare per vendere. Che il vento sia cambiato? Staremo a vedere, ma io sono molto fiducioso. Alla fine di tutto, ed al di là delle nostre polemiche quotidiane, un qualsiasi “rapporto professionale”, fatemelo chiamare così, dopo 17 anni è certamente arrivato al capolinea. Soprattutto per mancanza di risultati tangibili. Perchè quello dei Della Valle con la Fiorentina è stato semplicemente un affare andato più o meno bene. Quindi è l’ora di cambiare. E’ interessante notare che le voci che c’erano dagli USA erano vere e che molti le conoscevano. Quindi…..lasciamo perdere. La Fiorentina è ancora un giochino appetibile, gli investitori, nel mondo globale ormai, si trovano e si troveranno. Buon proseguimento signori Della Valle, senza alcun rancore, e avanti i prossimi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 4 mesi fa

      I possibili compratori ci sono sempre stati? Se non vendi è ovvio che nessuno fa un’offerta seria anche perché dovrebbe essere altissima, quindi fino a poco tempo fa i DV non avevano mai pensato di vendere, poi dopo 17 anni di pive nel sacco e contestazioni da parte dei tifosi finalmente si son decisi a sgomberare il campo. 130 o 200 mln? Direi possibile intorno ai 170-180 mln, d’altronde i campioni in squadra sono soltanto quantificati in n.1(Chiesa), magari un pochino di valore lo portano i giovani della primavera (quelli che sia Pioli che Montella hanno sempre scansato) ma non avendo infrastrutture ed una bacheca di trofei ferma agli anni ’90 è ovvio che nessuno può sganciare 300 mln. Si poteva trovare un’acquirente migliore? Per me si ma era fondamentale cambiare e quindi che cambio sia. FVS.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fedebart56 - 4 mesi fa

      su Wikipedia dice che tifa Juventus…mah sa anda ‘di nulla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ottone - 4 mesi fa

    “Volontà chiara e palese di vendere il club…”
    Se fosse espressa così sarebbe l’ennesima dimostrazione del livello “morale” del Duo. Peggio dei serpenti. O non sono tre anni che la Fiorentina “è in vendita”?
    Oppure erano solo fumogeni di “distrazione di massa”?
    Via, via, via! I Leccavalle si consolino. C’è sempre l’Ascoli come attrazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gianni69 - 4 mesi fa

      Se permetto sei in errore. Volendo ci sono anche Ancona e proprio per fare un football project la civitanovese Marche fc

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Etrusco - 4 mesi fa

        Bravo, questa è la squadra giusta per loro ma se vogliono alzare la posta possono sempre prendersi l’Ascoli.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy