Proprietà, tifosi, giocatori: una Coppa che può cambiare il destino della Fiorentina

Proprietà, tifosi, giocatori: una Coppa che può cambiare il destino della Fiorentina

Superare l’Atalanta e poi vincere la Coppa Italia potrebbe cambiare volto al presente e (in parte) al futuro della Fiorentina. Senza Europa sarebbe un’altra estate di addii

di Simone Bargellini, @SimBarg

Ci sono partite che cambiano la storia, come le famose sliding doors. E Atalanta-Fiorentina è una di quelle, insieme alla eventuale finale di Coppa Italia. Trionfare significherebbe infatti cambiare totalmente il volto di questa stagione e, in parte, anche le sorti del prossimo futuro viola. Perchè oltre a mettere in bacheca il primo trofeo della gestione Della Valle, la Fiorentina regalerebbe ai suoi tifosi un sorriso che manca da diverse stagioni e soprattutto ritroverebbe l’Europa. Una vetrina che fa gola ai giocatori e aumenterebbe le chance di trattenere i giocatori corteggiati sul mercato, da Milenkovic a Veretout e in minima parte anche Chiesa (diciamo dall’1% attuale ad un ipotetico 5-10%). Sarebbe comunque un lampo di luce nel buio, un guizzo improvviso che interromperebbe il declino intrapreso dalla Fiorentina. E magari potrebbe ridare impulso alla proprietà di tornare a fare calcio con ambizioni, almeno un po’ più di quella recente. Ma tra il dire e il fare c’è di mezzo la gara di Bergamo, e poi l’eventuale finalissima di Roma. E I TIFOSI VIOLA PREPARANO L’ESODO

 

vnconsiglia1-e1510555251366

Atalanta-Fiorentina: tre motivi per crederci

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Violanellevene - 4 mesi fa

    Un passo per volta. Pensiamo a vincere a Bergamo, impresa non impossibile. Forza ragazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max - 4 mesi fa

    Grazie!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Etrusco - 4 mesi fa

    Non so quanto possiamo crederci in questo passaggio di turno ma tanto cosa abbiamo da perdere nella speranza? Nulla.
    FVS!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Max - 4 mesi fa

    Una domanda: se arrivassimo in finale con una squadra già qualificata per una competizione europea e si perdesse, avremmo il diritto di partecipare alla EL?

    —-

    Buonasera, la Fiorentina va in Europa League solo vincendo il trofeo, o arrivando settima nel caso in cui a vincere fosse una delle prime sei classificate in Serie A.
    La Redazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mario - 4 mesi fa

    Eh eh se proprio devo sperare nell’impossibile allora sogno che siano mandati via Corvino e Cognini

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy