Commisso: “Franchi? Entro un paio di mesi il progetto preliminare: chiederemo al Ministero di buttarlo giù”

Le parole di Commisso sul nuovo stadio dopo l’incontro con Nardella

di Iacopo Nathan

Al termine dell’incontro avuto con il sindaco di Firenze Dario Nardella, il patron viola Rocco Commisso ha parlato così sul tema stadio.

“Giovedì parlerò di più (ECCO QUANDO), la situazione rimane quella che ho detto a giugno. Se le cose non si fanno come dico io, entro la legge, non si fa nulla. Controllo, costi giusti: i punti rimangono. Io voglio cominciare da capo. (mostra il calcinaccio) Questo lo possiamo mettere in un museo. Rifare il Franchi? Bisogna andare al Ministero e capire se si può fare, c’è la possibilità. Dobbiamo presentare il progetto preliminare, poi in un paio di mesi andremo a Roma. La legge è stata cambiata per questo. La bellezza è soggettiva, qui ci sono problemi sismici, infiltrazioni d’acqua. Domenica mi è caduto vicino un pezzo di muratura. E’ una cosa brutta, mia moglie non è voluta entrare nei gabinetti. Vogliamo fare una cosa moderna, bella per la città. I tifosi quando vengono allo stadio non possono prendere la pioggia mentre guardano la partita. Come posso chiedere di pagare i biglietti se le condizioni sono queste? Guardiamo tutte le possibilità, domani sarò a Campi Bisenzio. Ho sempre portato rispetto a Firenze, volevo restaurare il Franchi e non chiedevo l’area commerciale. Adesso ho imparato, ciò che chiedevo un anno fa adesso non lo è più. Prima di andare a Roma dobbiamo fare un progetto preliminare. Ottimista? E’ uscita una legge, se possiamo lavorare nei tempi giusti sono contento. Qualcuno si deve prendere la responsabilità se succede qualcosa allo stadio , coi soldi miei devo decidere io come intervenire. Anche al mio paese in Calabria ci sono monumenti ma molte persone sono andate via per fare fortune. Il Franchi non è il Colosseo o Palazzo Vecchio, sto chiedendo di buttare giù lo stadio”.

Caricamento sondaggio...

CAOS ROMA: L’ERRORE CON DIAWARA COSTA LA SCONFITTA A TAVOLINO

44 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Xela - 1 mese fa

    meglio diventi un rudere piuttosto che piegarsi alle logiche capitalistiche …….

    Se è tanto facile facciano lo stadio a campi e lascino il franchi al suo destino ma qui non si distrugge un capolavoro, checchè ne dicano bifolchi di ogni genere e tipo.

    Terribile come questa città stia cambiando. I fiorentini descritti da Malaparte mai avrebbero accettato che un americano stuprasse la loro storia e la loro identità.
    Come diceva Caparezza: …ricordo una sera le stelle di una bandiera, ma era una speranza era, una frontiera era, la primavera di una nuova era era. “Stupido, ti riempiamo di ninnoli da subito in cambio del tuo stato libero di suddito”.

    Fondamentalmente siete dei corrotti e ve ne vantate. Per quanto mi riguarda, se accettassero la demolizione, la fiorentina avrebbe poi un tifoso in meno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. folder - 1 mese fa

    Allora:ritengo non sia un caso che il progetto di ristrutturazione/rifacimento del Franchi sia stato affidato allo studio Casamonti.L’architetto Casamonti è lo stesso che ha smontato la porta dello stadio di Tirana,su cui gravava un vincolo simile a quello che grava sulle scale elicoidali dello stadio fiorentino,e l’ha
    rimontata(“Del Qemal Stafa Stadium di Tirana resta oggi l’ingresso monumentale sul lato di Piazza Italia, affacciato sulla struttura porticata di Bosio che lo separa da piazza Madre Teresa. “Per recuperarlo, abbiamo costruito un ponte lungo 50 metri che sostiene la struttura”, spiega Marco Casamonti di Archea Associati)e inglobata nella nuova struttura.Oggi,che i vincoli sul Franchi possono essere superati niente vieta di procedere come fatto a Tirana,specialmente se,del progetto,si occupa lo stesso architetto che ha fatto il lavoro in Albania.Detto questo Rocco dimostra di non aver ancora capito come usa in Italia.L’Italia è il paese del “do ut des”;cioè:tu dai una cosa a me e io ne do una a te:meglio se ci si infila qualche politico nel mezzo.Uno non può fare dichiarazioni tipo:”io butto giù tutto” pewrchè non sono accettabili da chi detiene il potere di veto e si considera il solo legittimato a dire l’ultima parola.Non puoi semplicemente andare al ministero
    e dire :”ora si fa come dico io” se no trovi qualcuno che ti risponde:”no:
    ora si fa come dico IO.Se ti va bene è così,se no è così lo stesso”.E anche la
    soluzione Campi non credete sia troppo facile perchè,a parte i tempi per la costruzione stadio ed infrastrutture, bisogna sempre far di conto con la politica che,se è interessata di più alla ristrutturazione del Franchi,troverà
    sicuramente il sistema di mettere il bastone tra le ruote a Rocco trovando centinaia di cavilli burocratici per ostacolare per lungo tempo la costruzione del nuovo stadio viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. simuan - 1 mese fa

    …non lo faranno demolire?…ci sono nostalgici/intellettuali che sono contrari?…problemi zero: il Franchi rimane li’ bello bello e tra 10 dieci anni non ci sara’ nemmeno bisogno di demolire nulla, basteranno le ruspe per raccattare quello che e’ rimasto…se Commisso decide per Campi (soluzione che io auspico piu’ di tutte)il Franchi ha i giorni contati. Quattrini per la manutenzione non ce ne sono e la struttura in cemento armato mostra tutti i novantanni…fatevene una ragione: sta crollando.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ibucci_8144846 - 1 mese fa

    Sblinda viene via ma cosa vuoi tenere basta con questi discorsi da ipocriti,va buttato giù,ha ragione Rocco,noi come tifosi dobbiamo spingere in questa direzione,siamo nel 2020 svegliateviiii

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sblinda - 1 mese fa

      Ma ognuno ha la sua opinione. Se speri che lo facciano demolire scorda lo stadio lì. A Campi i tempi sono infiniti tra concorsi e ricorsi.
      La soluzione migliore è conciliare le parti e operare un ammodernamento profondo. Il che vuol dire rifare lo stadio all’80% e mantenere le parti di interesse storico, magari facendo qualcosa di moderno ma seguendo lo stile iniziale.
      Poi ognuno è giusto che abbia la propria idea, ho soltanto detto che il problema è comunicativo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Etrusco - 1 mese fa

    È l’ora di cambiare, è l’ora di Campi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Mauviola - 1 mese fa

    Bravo Rocco è ora di farla finita con questi politicanti e con i loro biechi interessi, se loro sono così bravi da cambiare le Leggi allora che ti facciano buttare giù il decrepito Franchi ,altrimenti si tolgano dalla scena e ti lascino finalmente libero di costruire un Nuovo grande importante Stadio dove tu deciderai di farlo e dove tu ritieni opportuno investire e far fruttare i tuoi soldi
    Buon Lavoro Rocco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Sblinda - 1 mese fa

    Io credo che sia fondamentalmente un problema di comunicazione. Quando parla di buttar giù è ovvio che non possa esser preso in considerazione, perché, ed è giusto, è sacrosanto che venga tutelato il valore storico della struttura.
    Guadagnerebbe anche molto fascino se venisse fatto un recupero del vecchio in ottica di ammodernamento. Significa rifare un buon 80% del Franchi mantenendo intatte le parti che lo caratterizzano. Avremmo uno stadio unico, moderno, funzionale ma sulla scia del progetto originale.
    Credo che con un po’ di intelligenza si possa fare e sicuramente verrebbe fuori una struttura meravigliosa.
    I paragoni di Pessina sono stati ridicoli, ma è giusto rispettare un’opera di indubbio valore, l’importante è non guardare beceramente al bianco o al nero, c’è la possibilità, per la prima volta, di metterci le mani e renderlo bellissimo.
    Firenze è piena di dimore storiche trasformate con rispetto, verrà fatto anche con la manifattura, quindi nulla vieta di accontentare tutti.
    Mi pare che ci sia il desiderio da parte di qualcuno di travisare gli intenti, come se si cercasse la polemica e lo scontro. Lasciamoli lavorare, istituzioni e investitori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ForzaViolaSempre - 1 mese fa

    Rocco è un grande! E ha ragione! Infatti i Della Valle donarono 50 milionio per il Colosseo e se ne fregarono dei calcinacci del Franchi. Aka il franchi è un cesso e il Colosseo è un monumento storico. Chiedetevi come mai i DV preferirono donare 50 milioni al Colosseo che mettere mani sul franchi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gerrone - 1 mese fa

      solito commento da pagliaccio per prendere due like , al colosseo i dv donato 20!milioni e trovare del negativo o in dei ricchi che donano alla comunità e da idioti …..lo stadio lo volevano fare e ci hanno provato ma come con rocco esce un monte di problemi , perché in italia se non ungi non mungi !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. gerrone - 1 mese fa

      solito commento da pagliaccio per prendere due like , al colosseo i dv donato 20!milioni e trovare del negativo o in dei ricchi che donano alla comunità e da idioti …..lo stadio lo volevano fare e ci hanno provato ma come con rocco esce un monte di problemi , perché in italia se non ungi non mungi !!!
      ps poi la ristrutturazione e la manutenzione del franchi e a spese comunali non della fiorentina che paga un canone d affitto e come se te dovessi ristrutturare l appartamento in cui vivi in affitfo chi lo farebbe solo un pazzo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Sempre Viola - 1 mese fa

    Così sembra quasi che Rocco voglia andare a Roma per farsi dire “no”, ed avere la scusa per potersi liberare da questo pantano che è diventato la ristrutturazione. Avrebbe così la libertà di farlo altrove.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. vecchio briga - 1 mese fa

    Caro Rocco, ti critico per la prima volta. Anche se comprendo in parte la tua mentalità americana, ma se vai al Ministero e gli dici che butti giù il Franchi e lo rifai nuovo non ti daranno mai il via libera. È inutile, una totale perdita di tempo. La legge ti consente di ristrutturare in gran parte lo stadio. Il primo progetto che avevi fatto andrebbe bene probabilmente. Riparti da quello e cerca anche di avere un atteggiamento un pochino più conciliante che se vai alla guerra, ogni volta, lo stadio non te lo fanno fare da nessuna parte!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 mese fa

      Hai perfettamente ragione! Questi atteggiamenti da milanese “pago pretendo” sono proprio poco fiorentini. Con i soldi non si compra tutto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Viola1974 - 1 mese fa

        Chi mette i soldi e soprattutto serietà e impegno come commisso è giusto che punti al massimo che può ottenere.
        Ed in italia o sei deciso con il rischio di rimbalzarci oppure tra cavilli e cavillini lo stadio lo hai nel 2035.
        Giusto che commisso chieda un aut aut.
        I soldi li mette lui.
        E che dia scadenze precise nelle risposte.
        In caso negativo senza perdere altro tempo correrebbe via da Firenze per puntare magari su Campi o altre locazioni.
        Ma se non sei deciso fai come i della valle che dopo 10 anni erano sempre col plastico del progetto che era bello per le foto ma non portava da nessuna parte.

        Pieno sostegno a Rocco

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. ForzaViolaSempre - 1 mese fa

          Bravo, condivido. Aggiungo come mai i DV preferirono donare 50 milioni al Colosseo che mettere mani sul franchi?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ibucci_8144846 - 1 mese fa

        Sblinda viene via ma cosa vuoi tenere basta con questi discorsi da ipocriti,va buttato giù,ha ragione Rocco,noi come tifosi dobbiamo spingere in questa direzione,siamo nel 2020 svegliateviiii

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ibucci_8144846 - 1 mese fa

        Voglio vedere te bersineee,se compri una macchina e decide il concessionario come la devi prendere,ti va bene?ma cosa stai dicendo,siamo il paese più vecchio e di mentalità antica che ci sia,sevegliatevi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Zinigata - 1 mese fa

    Son sempre molto moderato ma così divento cattivo: l’Artemio Franchi è un monumento, se siete troppo limitati per arrivarci è un problema vostro, ma non lo faranno demolire.

    Divertitevi con i “non mi piace”, ma siete un’offesa all’eredità dei grandi geni che son passati entro queste mura.

    ( detto questo, io son per lo stadio a Campi Bisenzio)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 1 mese fa

      Pensa che a Parigi volevano abbattere la Torre Eiffel perché era brutta e arrugginita! Oggi è il suo simbolo! La cupola del Brunelleschi fu derisa per decenni e c’era che voleva rifare la Cappella Sistina. Fategli fare lo stadio nel mezzo del padule e così sono tutti contenti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Eziogòl - 1 mese fa

      Pienamemte d’accordo. Limitati ed anche un pò st*** e fondamentalmente, qualifica di tutte sicuramente la peggiore e più infamante, gobbi. Solo gobbi, romani, pisAni i senesi possono affermare con gusto di volere abbattere quella che è sempre stata “casa nostra”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. MAXgobbomai - 1 mese fa

        Vorrei vedere cosa resterebbe del Franchi tra 20 o 30 anni se Commisso spostasse la squadra a Campi Bisenzio in un nuovo stadio.
        Capisco che lo stadio costruito da Nervi ha una importanza enorme nell’architettura ed ingegneria del novecento, ma allora perchè non viene ristrutturato e mantenuto dal ministero come fanno per le altre grandi opere sparse per l’Italia?
        Perché deve essere la A.C.F. Fiorentina nei panni di Commisso “lo zio d’America” a pagare questi lavori che a lui chiaramente non interessa fare e che apparentemente a nessuno interessa fare perché altrimenti sarebbero giá stati fatti molti anni fa e non ci troveremo oggi con uno stadio che cade letteralmente a pezzi e che appena rientra nelle norme UEFA per poter ospitare competizioni europee.
        Meglio che nasca un moderno e nuovo stadio li dove é sempre stato, come fosse una seconda vita, magari altrettanto unico ed avanguardista come fu quello di Nervi, piuttosto che abbandonare lo stadio che ci ha accolto per tutti questi anni alla rovina e all’oblio fino a quando non ci saranno altro che calcinacci da nascondere sotto al tappeto. SFV

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. MATTEO1926 - 1 mese fa

    Hanno buttato giù Wembley….non vedo perché non si può abbattere il nostro prima che caschi da solo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 1 mese fa

      Anche questo è vero, ma son discorsi perché qui non c’è la legge britannica. La legge italiana è cambiata, ma se vai al Ministero col progetto di demolizione non ti daranno mai il via libera.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. fabio1926 - 1 mese fa

    Rocco vuole Campi come lo vuole la stragrande maggioranza dei tifosi della Fiorentina. Perché solo a Campi si può fare uno stadio vero con tutti gli annessi e connessi per diventare finalmente una squadra al top con le altre squadre europee.
    Sosteniamo Rocco, lui vuole Campi.
    Lasciamo i discorsi di restyling ai sepolcri imbiancati della politica che ci hanno già fatto perdere tantissimi anni senza concludere nulla. Solo chiacchiere.
    Forza Rocco!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Ghibellino viola - 1 mese fa

    Rocco è un grande. Ci batterà il muso. Ma resta un grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. france - 1 mese fa

    Lui,come dice qualcuno unn’avrà ancora capito come funzionano le cose in Italia ma mi sembra che anche Renzi,Nardella Guidi e molti giornalisti fiorentini unn’abbiano capito con chi hanno a che fare….
    I soldi li mette lui!!!!!!!!
    Avanti Rocco a champs sur le Bisence….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Eziogòl - 1 mese fa

    Macchè buttare giù, ma buttati te! È un’architettura stupenda. Si costruisca uno stadio nòvo a Campi. Il Campi Nòvo (caprette che scrivete campi nou, vergognatevi! Siete catalani? Ecco.. ) Si preservi il monumento.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ganzo schiver - 1 mese fa

      Ma vai a letto ciarlatano

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Eziogòl - 1 mese fa

        andateci voi, briàhi. E gente di poco spessore, anglofili, esterofili, limitati e, peggio di tutto: gobbi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Vennih - 1 mese fa

      Mah, offendere chi ha soltanto fatto una battuta, “Campi Nou” per assonanza con lo stadio di Barcellona, e che non c’entra niente con l’essere catalani o fiorentini, mi sembra proprio da gente con mancanza di spirito…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Valter - 1 mese fa

    La novella dello stento continua e non avevo dubbi visto il modus operandi del sindaco che o è incapace di intendere e di volere oppure è uno ….
    E io sono più propenso per la seconda opzione visto che Rocco ha già dovuto ingoiare la Mercafir e stolido della figura di cioccolato adesso insiste con il Franchi.
    Gli si è attaccato o Rocco fa lo stadio al Franchi oppure il buon sindaco farà di tutto per mandare tutto in vacca.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. federic_3552710 - 1 mese fa

    Ragazzi se si può buttare giù e rifare in buona parte il Franchi, lasciamo lo Stadio a Campo di Marte, a Londra l’Arsenal, il Chelsea e Tottenham giocano in Stadi modernissimi in piena città, non vedo il motivo di traslocare a Campi dove i servizi accessori come Negozi, shoppping mall, ristorante, ecc varrebbero la metà che in città e Rocchino a questo è sensibile assai, okay?. Se glielo fanno fare veramente, Campo di Marte rimane il posto ideale sotto molti punti di vista, altrimenti via al Csmpinou naturalmente. SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. paolohendri_11578369 - 1 mese fa

      Ma di cosa ragioni? Hai presente Londra e hai presente Firenze. Sarebbe come se tu volessi costruire una piscina nel tuo terrazzo perché se l’hanno fatta nella villa davanti al tuo appartamento l’hanno fatta!
      Ma veramente non ci arrivate?
      Londra 1’579 km² Firenze 102 km² …..ma di che parli ?????

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. federic_3552710 - 1 mese fa

        Ragiono di valori immobiliari e commerciali, come ragiona qualsiasi essere umano che investe i propri quattrini! Compra una casa a Campi ed una a Campo di Marte poi fammi sapere quante le hai pagate, affitta un negozio a Campi ed uno a Campo di Marte e dimmi i canoni di affitto! Per l’appunto ti scrivo da Londra dove abito quando non sono nella mia Firenze. A presto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. paolohendri_11578369 - 1 mese fa

          Allora se vivi a Londra (dove ho vissuto per 8 anni) dovresti avere minimamente idea di quello che tu chiami “piena città” Firenze è un “cassetto” in confronto a Londra.
          Londra è in continua evoluzione ed espansione sia per la conformazione territoriale che per esigenze strutturali. Da Victoria Station allo stadio del Tottenham ci sono 17 km. Dalla stazione di Firenze all’Asmana (dove nascerà il nuovo stadio ) ce ne sono 12.
          Ti ripeto, con tutto il bene che ti voglio, ma di che parli ?????

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. federic_3552710 - 1 mese fa

            Parlo di valori, numeri e atttattiva commerciale. Ti ripeto, se investi a Csmpo di Marte hai un ritorno sull’investimento se investi all’Askana ne ha un altro. Lascia perdere, evidentemente l’economia e la finanza sono fuori dai tuoi orizzonti mentre lo sono sicuramente in quelli di Rocco. Se glielo fanno fare non esita un attimo ad investire a Campo di Marte. Best wishes mate

            Mi piace Non mi piace
  19. Staffa - 1 mese fa

    Via…e allora inizio a pensare che unnabbia caputo come funzionano le cose in italia…vuoi lo stadio? Trovati un campo/i e costruiscilo che gia in questo modo avrai a che fare con gli avvoltoi…se cominci a chiedere a dx e a sx per il franchi nemmeno ni 2046 ci sà lo stadio..

    Via rocchino..pensavo tu avessi capito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CIRANO - 1 mese fa

      Guarda che ha capito benissimo. Lui è partito in tromba e chiede se può demolire il Franchi. Presenta un progetto preliminare e lo porta al Ministero a Roma. Sa anche lui che non otterrà il via libera ma questo gli servirà per ottenere quello che vuole. O ristrutturazione pesante al Franchi o stadio nuovo a Campi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. D612V - 1 mese fa

        Esatto!…”pensavo tu avessi capito” te un tunnai capito!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Elmauri - 1 mese fa

    L’ha toccata piano. Di giustezza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. jackfi1 - 1 mese fa

    Rocco nel caso aspetta qualche anno e vedrai che,se lo stato è quello della foto di questa mattina, viene giù da solo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. lampredotto - 1 mese fa

    Vai a Campi…il “monumento” lascialo a Nardella e Pessina..magari dentro ci possono fare un orto e coltivare pomodori e insalata….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. dal greto dell'Arno - 1 mese fa

    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU
    #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU #CAMPINOU

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy