Col Sassuolo si cambia (per forza): 6 in rampa di lancio. E nuovo modulo?

Col Sassuolo si cambia (per forza): 6 in rampa di lancio. E nuovo modulo?

Tra infortuni e squalifiche, la Fiorentina cambierà almeno 3 pedine. Sottil può giocare sulla fascia o nel tridente d’attacco. Vlahovic titolare?

di Simone Bargellini, @SimBarg

Tre cambi sono sicuri viste le indisponibilità di Ribery, Caceres e Lirola. Assenze pesantissime. Ma la Fiorentina che si presenterà mercoledì a Reggio Emilia contro il Sassuolo potrebbe presentare anche altre novità, a partire dal modulo. L’ipotesi di un ritorno al 4-3-3 è concreta, con Venuti a destra e Dalbert sulla linea difensiva. In tal caso davanti ci sarebbero due maglie da assegnare tra Sottil, Vlahovic, Ghezzal e Boateng. L’alternativa, in caso di 3-5-2, è Ceccherini al fianco di Milenkovic e Pezzella, con Sottil a tutta fascia. Occhio anche al possibile impiego in mediana di Benassi al posto di un Badelj decisamente appannato, in tal caso Pulgar mediano e l’ex Torino mezzala insieme a Castrovilli. Domani qualche indizio arriverà dalla conferenza stampa di Montella.

 

Commisso: “Ieri sera un po’ scandaloso. Castrovilli qui a lungo, Chiesa dovrà decidere”

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 5 mesi fa

    Una bella formazione spregiudicatissima
    Milenkovic Ceccherini Pezzella
    Chiesa Pulgar Castrovilli Sottil
    Ghezzal Vlahovic Pedro

    Bella dio bono!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mario - 5 mesi fa

    Montella risparmiarmi Boateng e Benassi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Lusoviola - 5 mesi fa

    Mi diverto a dare 2 formazioni:
    343 ceccherini pezzella milenkovic, pulgar castrovilli dalbert Benassi, ghezzal chiesa Vlahovic,
    433 milenkovic pezzella ceccherini terzic, pulgar Badelj castrovilli, ghezzal chiesa Vlahovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. batigol222 - 5 mesi fa

      Il 4-3-3 che hai detto non mi sembra niente male

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy