Chiesa splende in una serata nera per l’Italia. E rischia di “far venir giù” il Dall’Ara

Chiesa splende in una serata nera per l’Italia. E rischia di “far venir giù” il Dall’Ara

Sconfitta amara per l’Italia Under 21 contro la Polonia. Altra prestazione maiuscola di Chiesa, l’unico giocatore in grado di creare azioni pericolose e superiorità numerica. Zurkwoski…

di Stefano Niccoli, @stefanoniccoli3

Palla a Chiesa e vediamo che succede. Non è lo schema dell’Italia Under 21, ma poco ci manca. Dopo aver affondato la Spagna con una doppietta, Federico sale in cattedra anche contro la Polonia, seconda gara degli Europei vinta – ahi noi – dalla selezione biancorossa grazie al gol di Bielik al 40′ [CLICCA].
Schierato sulla fascia sinistra nel 4-3-3 disegnato da Di Biagio (Orsolini gioca a destra, Cutrone al centro dell’attacco), l’esterno della Fiorentina si rende pericoloso dopo appena quattro minuti: tiro a giro, palla fuori di poco. Al 9′ conclusione potente, Pestka anticipa il suo portiere e allontana il pallone. Al 25′ Fila lo atterra in area, ma per l’arbitro è tutto regolare. Due minuti dopo il gioiellino viola sfiora nuovamente al gol: calcia forte su cross di Adjapong, Gabrara, l’estremo difensore della Polonia, mette in angolo. Non solo tiri in porta, ma anche assist: al 31′ serve Mandragora all’altezza del disco di rigore, il centrocampista dell’Udinese è smarcato, ma conclude clamorosamente fuori. Al 52′ Fede rischia di “far venir giù il Dall’Ara”: botta di sinistro al volo su lancio di Mandragora, palla deviata in corner da Gabrara, bravo a coprire il primo palo. L’ala della Fiorentina è un motorino sulla fascia sinistra, l’unico giocatore a creare azioni pericolose e superiorità numerica. Chiesa splende in una serata nera per l’Italia.

E Zurwoski? Positiva anche la sua gara. Il futuro giocatore della Fiorentina è un diesel: parte piano, poi aumenta i giri del motore. Al 39′ conquista la punizione del vantaggio polacco (ingenuo Barella), al 73′ impegna Meret con un tiro debole da fuori area.

Si complica la qualificazione degli azzurrini al turno successivo. La classifica del Gruppo A è la seguente: Polonia 6 punti, Italia e Spagna 3, Belgio, sabato avversario della formazione di Di Biagio, 0.

CLICCA PER LEGGERE LE CLASSIFICHE AGGIORNATE

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy