Barone annuncia: “Mediacom sponsor della Fiorentina, altro sforzo di Commisso”

Barone annuncia: “Mediacom sponsor della Fiorentina, altro sforzo di Commisso”

Le parole di Joe Barone a margine della presentazione di Pulgar

di Redazione VN

Così Joe Barone in conferenza stampa a margine della presentazione di Erick Pulgar: “Questa è un’altra giornata importante nella crescita della Fiorentina, ringrazio Pulgar per essere con noi e il Bologna per come si è comportata durante la trattativa. Ne approfitto per fare gli auguri a mister Mihajlovic. Voglio dare anche una notizia, sarà la Mediacom lo sponsor della Fiorentina in questa stagione. Rocco Commisso vuole investire ancora di più sulla squadra, rafforzando il legame con la sua azienda, con l’obiettivo di riportare la Fiorentina dove merita. L’accordo darà un aiuto importante per il club visto che i paletti sul mercato sono stringenti. Rocco fa sapere che crede molto nel marchio Fiorentina e che grazie a Mediacom sarà sempre più un marchio internazionale per raggiungere reciprocamente traguardi importanti”.
****************
CLICCA PER LEGGERE:
– TUTTI I MOVIMENTI DI MERCATO DELLA FIORENTINA

– DATE E RISULTATI DELLE AMICHEVOLI ESTIVE DELLA FIORENTINA

Dragowski: “La Fiorentina mi ha dato fiducia, posso diventare un portiere forte”

38 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. gianni69 - 2 settimane fa

    un poca di ragionierite la vi è rimasta ancora addosso vero?dopo 17 anni di conti in tasca è dura smettere.forza viola,sono stato all’estero .siamo l’unica città insieme a roma e venice che amano dell’italia signori.il bosco verticale non sanno neanche che cosa sia.forza viola e w fiorenza.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Amaral - 2 settimane fa

    Ai braccini non interessava mettere il proprio sponsor perche gli bastava la visibilita’ data da Firenze. Hanno speso di tasca loro 5/6 milioni/anno per avere un ritorno mostruoso. Io spero che Commisso abbia ancora di piu ritorno con questa mossa, mi piacerebbe una Viola forte , e che Commisso creasse un sistema dove se ti fai socio ad un Viola Club (appositamente creati) gli si regali una card televisiva con
    pacchetto Calcio Serie A. Se la Viola poi fa il suo dovere, non sarebbe cosi difficile contare i nuovi tifosi d’oltre oceano….e il bacino di utenza cresce, ed i soldi dalle TV quadruplicano. Troppo bello??? Vabbeh intanto grazie Commisso e Forza Viola!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violaviola - 2 settimane fa

    Se si può fare rocco fallo subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. studioingme_14093562 - 2 settimane fa

    Tutti a parlare di questa sponsorizzazione ed a csnnarsi o quasi con riferimento alla vecchia proprietà. Ma il nocciolo della questione non è la sponsorizzazione in sé, ma di quali cifre stiamo parlando!
    Se la sponsorizzazione è di 5 milioni di euro non cambia sostanzialmente nulla, valendo solo un decimo del nuovo monte ingaggi previsto. Se fosse di 30/40 milioni, allora sì che potrebbe cambiare le cose per la Viola, permettendo un salto di qualità importante, coprendo per intero l’aumento del monte ingaggi, con un residuo di ulteriori 15/20 milioni da investire sul mercato giocatori. Questo farebbe la differenza rispetto a prima, non la sola sponsorizzazione se è per pochi spiccioli.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. MATTEO1926 - 2 settimane fa

      ….devo trovare altri modi per aggirare il FPF….parole sue…
      È chiaro che non sarà di 5 milioni….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Babbo Viola - 2 settimane fa

    Quanto vu discorrete… pochi fatti concreti
    ACQUISTI DI GIOCATORI GIA’ PRONTI (non li azzeccherà tutti, ma almeno alzano il livello)
    TANTA PASSIONE E CUORE CON I TIFOSI tre voltre Joe Barone è passato a salutare quelli in fila per l’abbonamento)
    ATMOSFERA tanti sorrisi, battute e scherni in conferenza stampa (la battuta di Pradè con Joe)
    STRATEGIA vogliono cresce ogni anno, vedi centro sportivo, implemento del Brand.
    SPONSOR Ecco il modo con cui Rocco aumenta il fatturato (non a caso tante società lo fanno)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Etrusco - 2 settimane fa

    Ottima mossa questa di Commisso che dimostra di voler fornire le risorse giuste alla società facendo direttamente ulteriori sforzi economici che altrimenti non ci sarebbero. FVS!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. el_sup - 2 settimane fa

    un monte di chiacchiere e polemiche…ma l’unica vera domanda nessuno l’ha posta:
    ma con quanti “talleri” contribuisce Mediacom???
    pe chè sennò parliamo of fuffa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. pamarell_193 - 2 settimane fa

      Ecco, per fare il salto di qualità ci vorrebbe un virus che fa svegliare gli pseudo tifosi come te, una mattina, super fan del Catanzaro o del Pordenone… Quello si che sarebbe un bel giorno

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bati - 2 settimane fa

    So che non c’entra veramente nulla e che probabilmente per questo post se non sarà cassato, mi prenderò una valanga di insulti, ma mi fa davvero effetto, nel giorno in cui per la prima volta da 73 anni di democrazia a questa parte, un candidato politico chiede “pieni poteri” al popolo italiano, vedere gente che si scanna su uno sponsor, sulla vecchia e sulla nuova proprietà, su quello che è stato e su quello che sarà. Mi auguro proprio che la massima attenzione venga posta ora non solo sulla nuova Fiorentina, ma anche e soprattutto verso quello che sarà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Caro Bati, ti devo togliere quelle poche speranze che hai riposto nel popolo italiano ma, soprattutto, nella classe politica. Il popolo Italiano sembra ritornato indietro, nel 1936 quando “qualcuno” chiedeva pieni poter agli italiani che non solo glieli dettero ma che scelsero i cannoni invece del pane. Ecco, la cultura media degli italioti è rimasta a quel tempo, anzi forse peggio. Quindi preparati al peggio perché succederà, purtroppo. La classe politica si unirebbe solo in un unico partito che potrebbe chiamarsi “tutti uguali” perché effettivamente lo sono, da Renzi, a Berlusconi, a Di Maio, alla sorellina del duce Meloni per finire al peggiore di tutti Mr. Salvini. Quindi, siccome in Italia non esistono POLITICI o STATISTI come invece ci sono in altre parti del mondo dovrai arrenderti all’evidente ignoranza del popolo italiano e sorbirti Salvini e la Meloni per un bel periodo di tempo. Parlare di politica annichilisce anche i più forti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Il Viola di Gallipoli - 2 settimane fa

    Me lo aspettavo/ci speravo.
    Da come hanno sempre parlato, sia Commisso che Barone, c’era la volontà di legare la Fiorentina a Mediacom ed aprirla al mercato USA.

    Non penso, invece, voglia sbarcare in Europa con i suoi servizi.
    Immagino invece che potenzierà tutta la struttura media della Viola, magari creando anche un canale tv dedicato che i tifosi meriterebbero.

    Se Squinzi lo scorso anno, tra sponsor e proventi pubblicitari, ha dato al suo Sassuolo 23 milioni, Commisso potrebbe trovare la chiave per contribuire in maniera interessante, anche se con tutti i limiti del non avere attività in Europa, cosa che renderebbe difficile trovare i giustificativi per mettere certe somme a bilancio.

    Ma un modo troveranno 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Non ti dimenticare che i Sassuolo è di proprietà della Mapei non di Squinzi e , per questo motivo, le regole del FPF cambiano un attimo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. MATTEO1926 - 2 settimane fa

    Notizia positiva….i fratellini sono proprietari di svariate aziende…Tods hogan fay Bialetti Italo (venduta un anno fa,’)….ma non hanno mai messo un loro sponsor sulla nostra maglia…quindi ZERO EURI….rocco dopo due mesi tra acquisto società e sponsor ha già messo più soldi di loro in 17 anni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lk - 2 settimane fa

      È una cosa che ho sempre criticato dei DV, ma a parte le loro aziende, hanno partner importanti, sia nella moda e sia in altre aziende, basta pensare che erano soci cn Carlos Slim Helú, cioè paradossalmente hanno più contatti di Commisso, ma non hanno mai avuto uno sponsor cn queste aziende, erano soci cn Montezemolo e gli poteva dare una mano, e non poco. Cmq ormai è il passato

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Valdemaro - 2 settimane fa

    Questa è un ottima notizia!
    Al contrario dei ballisti che non hanno mai aiutato la società sportiva direttamente.
    Fa sorridere i vecchi leccavalle che con Rocco spaccano il capello in 4 dopo che per anni hanno tifato per la bugie e le prese per il c.lo dei fratelli braccini.
    Fate festa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. corsaroviola - 2 settimane fa

    Condivido con Bersinee che, di fatto, è un apporto di capitali ma la bella notizia è che vuol dire che Commisso ci punta e ci crede. E se ci crede uno che ha creato una azienda da milioni di dollari vendendo servizi sono ottimista!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 2 settimane fa

      Ma guarda che io sono contento per la Fiorentina, un po’ meno per il calcio italiano. Non trovare lo sponsor per una squadra che ha un nuovo proprietario che è basata a Firenze, che ha un ottimo ranking europeo, che potrebbe crescere molto nei prossimi anni è sicuramente un messaggio negativo! I grandi brand mondiali non credono che sia utile investire sul calcio italiano. Questo è il problema!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. corsaroviola - 2 settimane fa

        Ho capito quello che vuoi dire e condivido la preoccupazione per il calcio italiano ma intanto noi uno sponsor internazionale ce l’abbiamo e chissà che Mediacom non interna arrivare in Italia ed Europa a breve….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Lk - 2 settimane fa

    È la cosa migliore, potrà mettere più soldi di uno sponsor normale esterno, del resto Juve, City, PSG hanno come sponsor le loro società iniettando soldi loro nelle proprie squadre… Poi magari tra qualche hanno si troverà uno sponsor più grande, ma adesso va bene così. Se poi volevate uno sponsor esterno che c dava due spicci allora siete pazzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Bene. Se riesce a trovare la strada giusta per “aggirare” legalmente i vincoli del FPF che non sono per niente chiari in tema di sponsorizzazione può sopperire alla mancanza di opportunità di investire massicciamente nella società.
    Può investire tranquillamente, tra sponsor e direttamente, circa 50/60. Se consideriamo che il monte ingaggi andrà aumentato dagli attuali 37 ai 55 circa (18 ml in +) ed anche la differenza tra gli ingaggi di quelli venduti e quelli arrivati certamente ci sono da inserire perlomeno 40 milioni per il futuro mercato che fino ad ora ha visto un esborso effettivo di circa 13 Ml.
    Tutto lascia sperare in perlomeno altri due colpi di buonissima qualità. Per ora la Fiorentina sta facendo una cosa intelligentissima e c’è da congratularsi con tutti, dal proprietario al DS.
    Avanti così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Tozzino - 2 settimane fa

    Ma una domanda semplice semplice…. ma c’è qualcosa che vi va bene così al naturale senza se e senza ma….. ?!?comment_parent=542923

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Lollo19 - 2 settimane fa

    Questa è la notizia più bella di giornata. Forza Daniele, adesso i colpi veri! Spero in De Paul!
    Sappiamo già di quanto si parla a livello economico per la sponsorizzazione?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Barsineee - 2 settimane fa

    Notizia ahimè in chiaro scuro. Da una parte ci dice che Commisso vuole intervenire sulla Fiorentina in maniera importante e questo è sicuramente un bene, di contro ci racconta che il calcio italiano non ha un grande appeal, che i grandi marchi non investono da noi e che il sogno di vedere un big brand deve essere rimandato ad un futuro speriamo vicino di vittorie. Mediacom non ha un’offerta in Italia quindi di fatto è un apporto di capitali più che un investimento pubblicitario. Come penso anche Commisso, avrei preferito un bel brand internazionale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 2 settimane fa

      Ok, ma coi DV ti andava bene ogni cosa, ora vuoi sempre una cosa diverasa. Mah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Ma…….. scusa. Vuoi un Brand Internazionale più di Mediacom??? Hai fatto due ipotesi che sono veritiere e, oramai vecchie e che per tanto tempo non cambieranno. La terza ipotesi è che Commisso voglia portare la Serie A in America e che ci sia una bella battaglia per i diritti televisivi.
      Insomma………… Per me è una cosa ALTAMENTE POSITIVA e basta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. paolohendri_11578369 - 2 settimane fa

      Ma un pochino di dignità no? Io li ricordo i suoi commenti con Della Valle. Ma io non capisco la sfacciataggine con cui scrive . Sono sbalordito e comincio a pensare che lo faccia a sommo studio o per una fede calcistica diversa o per semplice masochismo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Trombajappe - 2 settimane fa

        Si appunto, questo era quello che scriveva tipo troll su tutti i commenti roba tipo “forza mandate via i dv poi si vende tutti eeoo andiamo a tifare in serie c eeoo”. Poi ora fa il diplomatico e posta commenti a modo. Che vada a tifare i foulardati eeoo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Per avere un idea pensa che Mediacom fattura 1.200 Miliardi di Euro la Fiat 110 Miliardi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. murdock - 2 settimane fa

        29agosto credo tu stia sbagliando… fattura la metà del PIL italiano?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Ho trovato la notizia su Wikipedia ed altri siti https://it.wikipedia.org/wiki/Mediacom e il valore è quello.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. 29agosto1926 - 2 settimane fa

          Si hai ragione, ed ha ragione il tifoso sotto è una virgola. Non mi sono reso conto dell’enormità, scusate-

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Ammazzalavecchiacolgas - 2 settimane fa

        All’incirca il PIL italiano. Temo che quel punto sia una virgola, un miliardo e due…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. la sorella del tata - 2 settimane fa

      Ma in che discorsi ti vai ad infilare….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    6. curra. - 2 settimane fa

      Trovare un buono sponsor in due mesi e per una squadra arrivata esima penso sia piuttosto difficile. Pensa i tuoi cari DV ne avranno trovati 4 in 17 anni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Trombajappe - 2 settimane fa

        Si e uno era una marca di aspirapolveri. E alla presentazione ci dissero che il nuovo sponsor “incarnava i valori della società”. Poerannoi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    7. Barsineee - 2 settimane fa

      Cavoli quanti esperti di marketing! Colgo l’occasione e vi faccio una domanda semplice: se la cosa era così scontata come mai hanno aspettato il 9 di agosto per chiuderla? Vogliono aprire il calcio italiano al mercato americano? Non sarà facile perché gli americani amano lo spettacolo dove si vince all’ultimo secondo e in un campionato dove vince sempre la solita squadra da anni… Continuate a pensare al passato e il futuro vi sorriderà!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. la sorella del tata - 2 settimane fa

        Scusa,
        Hai tirato fuori…posso chiamarla polemica…che non ha senso, occorreva far entrare denaro e hanno ritenuto che questa fosse la soluzione più veloce.

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy