esclusive

Ormezzano a VN: “La Fiorentina si è consociata con la Juventus. Nessun favorito per sabato, ma Torino più masochista”

Giampaolo Ormezzano (foto toronews.net)

E' uno dei maestri del giornalismo italiano. Ha seguito per tanti anni la Juventus, ma il suo cuore è granata. Abbiamo intervistato Gianpaolo Ormezzano

Stefano Niccoli

E' uno dei maestri del giornalismo italiano. Ex direttore di Tuttosport, editorialista de La Stampa, per lavoro ha seguito per tanti anni la Juventus. Il suo cuore, però, è granata. Stiamo parlando di Gianpaolo Ormezzano, 83 anni compiuti il 17 settembre. Violanews.com l'ha intervistato in vista di Torino-Fiorentina, partita in programma sabato sera:

Gli scontri diretti per l'Europa League sono negativi perché portano al pareggio. Contano, invece, gli scontri indiretti. Il Torino, buttando via due punti contro il Bologna, si è amputato le speranze di partecipare ad una competizione che, mi sembra, non interessi tanto. Sono sincero: non mi frega molto dell'Europa League. Penso non la sentano nemmeno i giocatori. E poi non abbiamo un presidente pazzo che dice: 'vi do un premio se andiamo in Europa League'. Se arrivasse uno sceicco e investisse un miliardo di euro, lascerei subito il Torino.

A proposito di sceicco: è una figura invocata da qualche tifoso della Fiorentina. Alcuni vorrebbero che prendesse il posto dei Della Valle.

Non credo che i tifosi della Fiorentina siano storicamente autorizzati a ripetere il mio ragionamento. I Della Valle sono arrivati a Firenze come raccattatori di una situazione. La Fiorentina può ambire all'Europa League, a provare quelle emozioni. Noi del Torino le abbiamo già vissute tutte e poi noi abbiamo un affinamento spirituale che è la lotta alla Juventus. Anche la Fiorentina lottava contro la Juve con umiltà di mezzi e intenti, ma ora si è consociata con i bianconeri, un po' come tutto il calcio italiano. Avete scambiato troppi giocatori. Bernardeschi era il tipico giocatore della Fiorentina, non mi è piaciuto quando è passato alla Juventus. La rivalità della Fiorentina con la Juventus è a livello spettacolare, ma nella pratica dei fatti era fasulla anche quando veniva conclamata: tanto per dirne una, Gentile passò dai bianconeri ai viola. Ma sto parlando di un calcio che non c'è più, adesso è tutto uniformato e corrotto. Faccio una parentesi sulla Juventus: per me Cristiano Ronaldo è il pacco del secolo. Si rivelerà un'operazione sbagliata, anche perché ha firmato un contratto di quattro anni. Son contento che l'affare sia andato in porto perché danneggerà la Juventus.

Ti senti di fare un pronostico su Torino-Fiorentina?

Assolutamente no. Non ne becco mai uno. Ho fatto tredici al totocalcio tanti anni fa con un modesto montepremi. Non vedo una squadra favorita su un'altra, vedo perfetta parità, anche se il Torino è più bravo ad essere masochista.

Potresti esserti perso

[an error occurred while processing this directive]