Oddo a VN: “Io, Biraghi e quelle chiacchierate a Pescara. Lui e Milenkovic sono opposti”

Massimo Oddo ha parlato in esclusiva a Violanews.com per parlare del momento di Biraghi e della Fiorentina

di Iacopo Nathan

Per coronare al meglio il momento magico di Cristiano Biraghi, titolare con la maglia della nazionale ed autore di un gol decisivo, Violanews.com ha parlato in esclusiva con Massimo Oddo, campione del mondo 2006, ora allenatore, che ha avuto il terzino viola a Pescara.

Signor Oddo, ha allenato Biraghi prima che arrivasse alla Fiorentina, si vedeva il suo talento? 

Sicuramente a livello di prospettiva era uno dei migliori della rosa. Ha grandi mezzi, a Pescara parlavo sempre con lui e gli dicevo che aveva tutti i mezzi per diventare un giocatore importante. Certamente a Firenze ha fatto il salto di qualità, il contesto ambientale lo aiuta tantissimo, anche grazie a ottimi compagni ed un allenatore bravissimo come Pioli.

Lei da terzino ha vissuto grandi emozioni con la maglia della Nazionale, crede che Biraghi possa provare a  rivivere quello che è stato il suo percorso?

Adesso è entrato in rosa, è un giocatore da nazionale. Il mister lo ha schierato titolare in una partita importante, anche perchè piace molto a Mancini. Il difficile però arriva adesso, deve continuare così, lavorando a testa bassa, senza distrazioni. Biraghi è molto umile e
ha voglia di imparare e so che non mollerà. Oltre alle sue qualità ha la fortuna che in Italia ci siano pochi terzini sinistri di valore, quindi potrebbe veramente affermarsi con gli azzurri.

La Fiorentina ha un altro terzino di grandi speranza come Milenkovic, che ne pensa?

Lo conosco bene, è un terzino completamente opposto a Biraghi. Cristiano ha grandi qualità tecniche ed è determinante in fase offensiva, Milenkovic è più difensore, ma ha la caratteristica di dare molto equilibrio alla squadra. Sicuramente è molto forte e di grande prospettiva, può crescere tanto.

Come vede la squadra di Pioli in ottica Europa?

Ci sono oggettivamente squadre più attrezzate della Fiorentina, ma questo non vuol dire e l’ha già dimostrato la scorsa stagione. Tra le squadre che partono dalla seconda linea ha i favori del pronostico , ha meno pressioni delle altre contendenti per i posti europei. Ritengo che la Fiorentina giochi molto bene, tra le squadre che giocano meglio di tutta la Serie A, ha tanti giovani talenti e grande entusiasmo. Sta facendo molto bene da un anno e mezzo a questa parte e può solo crescere ancora. Sicuramente darà fastidio a tante squadre, anche più accreditate.

 

Violanews consiglia

Chiesa: “Ora sono felice alla Fiorentina. Se valgo 60 milioni? Esagerato. Su Gasperini…”

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_99 - 2 anni fa

    Un giudizio molto equilibrato. Complimenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy