Viola in prestito – Brilla Nzola, Beleck segna ancora (VIDEO). Bangu si salva con la Reggina

Viola in prestito – Brilla Nzola, Beleck segna ancora (VIDEO). Bangu si salva con la Reggina

Le prestazioni del weekend dei Viola in prestito, dove brillano Beleck e Nzola

di Pier F. Montalbano, @____MONTY____

Serie A

MATI FERNANDEZ (MILAN) – Altro mezzo passo falso del Milan, stavolta a Crotone, ma quinta da titolare nelle ultime sei per il cileno. Gioca settantasette minuti muovendosi tra le linee ma sbagliando un po’ troppo e facendo confusione in mezzo al campo, non arrivando alla sufficienza.

Serie B

LORENZO VENUTI – RICARDO BAGADUR (BENEVENTO) e LUCA LEZZERINI (AVELLINO) – Si incroceranno oggi all’ora di pranzo nel primo dei tre posticipi di Serie B

JACOPO PETRICCIONE (TERNANA) – Quantità e qualità al servizio della squadra allenata dall’ex viola Liverani. Ispirato, nella ripresa si fa vedere anche in avanti. Nelle ultime tre partite lotterà per cercare un’insperata salvezza.

JAIME BAEZ (SPEZIA) – Sesta gara consecutiva senza mettere piede in campo. Girone di ritorno da ‘desaparecido’ per il classe ’95.

Lega Pro

MARCO BERARDI (TUTTOCUOIO) – Ottantasei minuti senza particolari squilli – e un giallo – nella sconfitta contro la Pro Piacenza che inguaia i toscani, impantanati in piena zona play-out.

LUCA ZANON (PISTOIESE) – Schierato da Atzori esterno alto di centrocampo nel match pareggiato 2-2 contro il Racing Roma, va sempre in sofferenza e non riesce a proporsi in fase offensiva. Idee annebbiate, gioca con il freno a mano tirato.

AMIDU SALIFU (MANTOVA) – La ‘pianticella’ più esperta non si salva dalla debacle di Modena, nel quale gioca uno scampolo di partita anche il classe ’99 Chiossi, nel mirino della Fiorentina.

SIMONE MINELLI (ALBINOLEFFE) – Nemmeno convocato per il match con il Pordenone, nel 2017 ha giocato solo 130 minuti: una miseria.

NICCOLO’ GIGLI (MATERA) – Solo panchina per il classe ’96 nel match pareggiato 1-1 contro il Monopoli.

LUZAYADIO BANGU (REGGINA) – Non la miglior gara da quando veste la maglia amaranto. Gioca settanta minuti a intermittenza e poi viene sostituito, ma conquista la matematica salvezza dopo un campionato che lo ha visto protagonista di 32 presenze e ben 5 reti.

M’BALA NZOLA (VIRTUS FRANCAVILLA) * – Incontenibile: dopo un periodo di torpore è tornato, ed è l’uomo del match nella vittoria per 3-1 con il Fondi. Doppietta per il franco-angolano nel mirino dei viola, che decide la gara con le reti al 62′ e 95′ e sale a 11 reti in capmpionato.

SAVERIO MADRIGALI (COSENZA) – Altra gara da spettatore per il centrale ex Arezzo: non mette piede in campo dal 25 febbraio.

Estero

GIUSEPPE ROSSI (CELTA VIGO) – la stagione di Pepito è finita a causa della rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro. Tornerà nel 2018.

ANDRES SCHETINO (SEVILLA ATLETICO) – Non entra in campo nella sconfitta a domicilio contro il Mallorca.

ANTE REBIC (EINTRACHT) – Non ha tempo di mettersi in mostra. Entra nel finale al posto dell’ex viola Seferovic, ma l’Hoffenheim segna a tempo scaduto e vince 1-0

STEVE BELECK (UMRANYESPOR) – Gollonzo in mischia ed esultanza con capriola per il camerunese

KEVIN DIKS (VITESSE) – L’Eredivisie ha osservato un weekend di riposo e si tornerà al giocare tra il 6 e il 7 maggio.

NIKOLA MILENKOVIC (PARTIZAN) * – Poche sbavature nella vittoria 3-1 contro il Napredak che consente ai bianconeri di restare a pari punti con i rivali della Stella Rossa. Ormai pilastro della difesa

GILBERTO (VASCO DA GAMA) – Finito il Campeonato Carioca, tornerà a giocare il 14 maggio per l’inizio del Brasileirao.

*Nzola e Milenkovic non sono in prestito dalla Fiorentina: sul primo l’opzione è scaduta ieri, mentre il secondo ha firmato per i viola qualche giorno fa, e verranno seguite le loro prestazioni con Virtus Francavilla e Partizan Belgrado

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy