Sousa: “Che goduria battere la Juve. Chiesa? È il mio orgoglio, il calcio mondiale lo aspetta…”

Sousa: “Che goduria battere la Juve. Chiesa? È il mio orgoglio, il calcio mondiale lo aspetta…”

“E’ un orgoglio continuare a vedere la crescita fisica e mentale di Federico per poter esprimere tutte le sue qualità”

di Redazione VN

A poche ore dal fischio d’inizio di Fiorentina-Juventus, arriva anche il ricordo di Paulo Sousa, vincitore l’anno scorso nella sfida casalinga contro i bianconeri. Queste le sue parole a Sky Sport: “Fiorentina-Juventus è una partita unica. Vedere e sentire l’amore e l’orgoglio di Firenze dopo aver battuto i bianconeri nel modo in cui l’abbiamo fatto, con personalità, qualità e superiorità in ogni momento del gioco, è indimenticabile.

Chiesa? Ha sempre voglia di vincere ogni partita, dribblando e segnando. E’ un orgoglio continuare a vedere la crescita fisica e mentale di Federico per poter esprimere tutte le sue qualità. Forza Chiesa, il calcio mondiale ti aspetta e sono sicuro che ti vedrà protagonista”.

Violanews consiglia

Pioli, solo un dubbio in attacco. Pezzella dirottato a destra: le ultime sulla formazione

Juve, i tifosi e la polemica per l’arbitro Guida. Bucchioni: “Dietrologie assurde”

11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ammazzalavecchiacolgas - 3 anni fa

    Sousa si è limitato a pompare a mille le gambe dei giocatori che avevano ancora in mente le lezioni di Montella, perché reggessero a ritmo forsennato fino a dicembre e sembrare un genio del calcio. Poi, durante il mercato, dimissioni e accordo con un grosso club. Purtroppo per lui questi giochini si potevano fare con la proprietà precedente (Terim), i DV lo hanno costretto a restare e mostrare a tutti il suo reale valore con la squadra ormai scoppiata. Così la fila alla sua porta si è pian pianino assottigliata e oggi regala emusioni ai cinesi. Mi sa che parecchi grossi club dovrebbero ringraziare i Della Valle per lo scampato pericolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Tifoso Viola da Bari - 3 anni fa

    Concordo in pieno con iG, Paulo Sousa un grande allenatore purtroppo non capito da molti tifosi e giornalisti, ma soprattutto dalla proprieta’. Che rabbia che mi fa quel periodo fine 2015, stavamo sognando e forse…….Sempre forza Viola e speriamo per stasera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. kk53 - 3 anni fa

    Ma quanti commenti pro Sousa,quando era nostro allenatore stava sulle palle a tutti,giornalisti per primi,ora ne tessono le lodi….che manica di buffi!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iG - 3 anni fa

    Per chi ce l’ha contro Sousa voglio dire che, nell’ anno in cui egli porto’ una squadra che come rosa vale piu’ o meno quella di Pioli di quest’ anno in testa al giro di Boa del campionato, se avesse trovato una proprieta’ con le palel e non prona e femmina come la nostra, avrebbe sicuramente portato il TERZO scudetto a Firenze.

    …..con quelal rosa ne sono certo, pioli avrebbe girato al 12° posto

    non serve dire altro, AMEN

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Dellone68 - 3 anni fa

      IG come sempre un grande.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. iG - 3 anni fa

    Altro che il mediocre pioli………
    Questo si che era e(d e’) un GRANDE allenatore..
    capitato purtroppo ad allenare in una GRANDE citta’una PICCOLA squadra di proprieta’ di una PICCOLA PERDENTE presidenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. magicdolc_601 - 3 anni fa

    Grande Sousa!!!Ribadisco che con una squadra di gente normale(non dei fenomeni),ci aveva portato in vetta al campionato,mai avvenuto con altri lllenatori più blasonati e con squadre migliori di quella di Sousa!!!E se ci fosse stata una società più presente,più ambiziosa e un direttore sportivo che avesse saputo fare acquisti mirati,forse si poteva parlare di un altra Fiorentina…aveva portato entusiasmo con calciatori mediocri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Popeye FVS - 3 anni fa

      Si, Sousa aveva creatou una fiurentina più emossiunale. Mavaiavaia!
      Sto pollo permaloso non avrà avuto i rinforzi (che erano sacrosanti), ma ha fatto franare psicologicamente (e tatticamente) una squadra in vetta alla classifica a metà campionato. Averla la squadra di 2 anni fa: ricordo solo che c’erano zarate, quel gobbo di berna, kalinic, alonso, gonzalo, vecino e borja.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. iG - 3 anni fa

      Lascia stare, inutile spiegarlo al tifoso incapace e magari Leccavalle.
      P.SOUSA e’ stato uno dei migliori allenatori mai visti a FIRENZE, probabilmente il migliore dell’ era Della Valle, capitato qui’ nel momento piu’ indecoroso di questa infima societa’

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Paolo - 3 anni fa

    Sono stato e sono contro Sousa, ma la crescita di Bernardeschi r Chiesa e ‘ un suo grande mediti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. bitterbirds - 3 anni fa

    come come, sousa avrebbe battuto la grande juve dominandola in ogni momento del gioco ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy