Montella, la conferma in grande stile: al Nasdaq, vicino a Times Square

Montella, la conferma in grande stile: al Nasdaq, vicino a Times Square

Vincenzo Montella e una conferma che avverrà in modo particolare

di Redazione VN

Vincenzo Montella sarà ancora l’allenatore della Fiorentina. Come scrive Il Corriere dello Sport, stamani partirà da Roma per New York. Nel pomeriggio americano, quando in Italia sarà sera, ci sarà la conferma in grande stile. L’annuncio arriverà al Nasdaq, poco lontano da Times Square.Violanews consiglia

Mancano meno di 2 mesi alla prima gara ufficiale stagionale della nuova Fiorentina

 

Introiti, location, cavilli e Chiesa out: la Viola scopre l’ICC, la macchina da soldi voluta da Commisso

Presidente Viola Club NY: “Cena? Commisso mi ha chiesto di organizzarla. In passato nessun contatto col club”

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. max688 - 2 mesi fa

    p.s. se ci fosse anche un team manager tipo batistuta la cosa potrebbe invece funzionare

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. max688 - 2 mesi fa

    peccato, non credo sia il tecnico che serve alla fiorentina in questo momento … il prossimo sarà un anno di rifondazione e di difficoltà ce ne saranno…la storia di montella insegna che è in quelle situazioni non è un granchè…
    il lato economico secondo me lascia il tempo che trova…… parliamo di qualche milione per un ruolo che è determinante per il ”rendimento” di circa 40 milioni di altri ingaggi (ad oggi)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. VIOLATIFOSO - 2 mesi fa

    Perfetto. Adesso il nuovo Amministratore Delegato.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Gigì - 2 mesi fa

    Sui “solisti” e sui giocatori come Chiesa.
    Tanti, tantissimi tifosi non amano Chiesa, e per me la cosa rimane un mistero vero.

    Al di là di questo, Chiesa vien definito un “solista”, spesso fastidioso o non adatto ad un gioco moderno (cioè di Montella).

    Faccio teneramente presente che Guardiola, non il cafone che scrive questo commento, ha fatto incetta di solisti: i meglio dribblatori, per dirla in italiano: Sané, Mahrez, Sterling, Bernardo Silva: e li fa giocare spesso a piedi invertiti per poter saltare l’uomo e fare i solisti dribblatori giocatori di calcio (qualcosa fa anche l’altro cafoncello, Klopp, con Salah a destra e Mané a Sinistra). Se Montella è rimasto al lupo nella stappa, è meglio che si aggiorni. Se vi da fastidio Chiesa, invece, a me dispiace. Per me è solamente meraviglioso. Poi c’è anche chi sputa su Montiel e pagine simili.

    Chiesa gioca meglio a sinistra, ma è stato schierato per quasi tutto il tempo a destra (forse per crossare, chissà: ma mai riuscita ‘sta cosa, mai un solo gol creato da un suo cross): forse lo hanno messo a destra per rientrare e tirare di sinistro, come era costretto a fare: cosa inutile, come si è abbondantemente visto (che strano! un destro che tira male di sinistro). Comunque, in ogni caso, Chiesa, se ha fatto qualche dribbling di troppo, è perché il gioco NON ESISTEVA. Ritengo Chiesa tra i primi tre giocatori europei, oggi, come minimo. E, anche se non lo è, è un giocatore, un ragazzo diverso dagli altri, sorride, è del nostro vivaio: e a me basta e avanza di parecchi metri, grazie.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. fornamas63 - 2 mesi fa

    Leggendo i commenti, mi sembra di rivivere un flash-back… ma un pò di sano sostegno e fiducia nella nuova società senza criticare a prescindere è impossibile?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. forzaviola2018 - 2 mesi fa

    che dite? riparte la bambola..l’autorevole massa dice che se andrà male la colpa sara solo sua MAI della proprietà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13967802 - 2 mesi fa

    Fra allenatore e direttore sportivo siamo tornati indietro di 6 anni… Alla faccia delle novità!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ottone - 2 mesi fa

    Peccato già sapere di dover cambiare allenatore nel corso del campionato.
    Ma questa, come magari altre soluzioni, sono il retaggio della passata gestione che ci dovremo sorbire per forza di cose. Fino alla conclamata inadeguatezza del soggetto. Montella dopo i quattro anni con noi, a cominciare dall’ultimo dove si chiamava “il ragazzo triste”, è in via di decadimento, di confusione, di involuzione. E ce ne renderemo conto presto, purtroppo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Etrusco - 2 mesi fa

    Che tristezza, non riesco a togliere dalle rive dell’Arno questo calcetto fatto di passaggini orizzontali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. jack70 - 2 mesi fa

    e andiamo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy