Monte ingaggi sui 50 milioni: Ribery è il Paperone viola

Monte ingaggi sui 50 milioni: Ribery è il Paperone viola

Chiesa, 1.7 milioni a stagione, aspetta il rinnovo

di Redazione VN

La Nazione si concentra sul monte ingaggi della Fiorentina che si assesta intorno ai 50 milioni di euro. Il Paperone è Ribery (4 milioni netti a stagione), Sottil e Ranieri i meno costosi. Per quanto riguarda Federico Chiesa, il cui contratto scadrà nel 2022, la Fiorentina ha deciso che la sua posizione sarà rivista dopo il braccio di ferro dell’estate scorsa. Al giocatore sarà proposta una nuova scadenza e con il prolungamento l’ingaggio sarà da top player.

Badelj è il terzo viola più ricco: 1,5 milioni fino al giugno prossimo. Il  giugno 2020 sarà una base di partenza anche per Dalbert e Ghezzal, mentre i giocatori in svincolo reale saranno Caceres e Thereau. Che ovviamente arriveranno alla scadenza in posizioni del tutto diverse. Il primo, ha accettato un accordo annuale (da 1,2 milioni) arrivando in veste di svincolato, ma visto il rendimento e visto il carisma con cui si è calato nella realtà viola è praticamente automatico che a giugno si arriverà a un prolungamento. Thereau invece (stipendio da 750mila euro) alla fine di questo campionato finirà la sua avventura alla Fiorentina, dopo aver rinunciato alla cessione (o la rescissione del contratto) l’estate scorsa. A proposito di giocatori in esubero. Se non ci saranno occasioni e sorprese dal mercato – Pradè sta lavorando con forza in questa direzione in vista degli affari del prossimo gennaio – l’avventura in viola di Eysseric, Cristoforo e Dabo è ancora molto lontana dalla conclusione. Tutti e tre hanno un accordo che li legherà alla Fiorentina fino al 30 giugno del 2021. Gli ingaggi? Eysseric ha un contratto da 800mila euro, Cristoforo da 700mila, Dabo da 500mila.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy