De Paul, l’assalto al fotofinish. Intanto Simeone può andare alla Samp (e Quagliarella non rinnova)

De Paul, l’assalto al fotofinish. Intanto Simeone può andare alla Samp (e Quagliarella non rinnova)

La Fiorentina si muove sia in entrata che in uscita, con nomi “pesanti”

di Redazione VN

Come scrive La Nazione, l’operazione Rodrigo De Paul è viva ma evidentemente ancora molto lontana da una soluzione. Il prezzo dell’argentino, intorno ai 35 milioni, potrebbe spingere la Fiorentina a trascinare la questione fino a settembre, cercando di prenderlo al fotofinish del mercato. Intanto Pradè può concentrarsi su altro, come l’affare con la Sampdoria che dovrebbe portare alla cessione di Giovanni Simeone: prossime ore essere decisive per il prestito con diritto di riscatto fissato a 14 milioni, altrimenti contropartite che si chiamano Gabbiadini (LA SCHEDA) o Quagliarella (viste le difficoltà di rinnovo del contratto in scadenza).

CLICCA PER LEGGERE:
– TUTTI I MOVIMENTI DI MERCATO DELLA SERIE A

– TUTTI I RISULTATI DELLE GARE DI COPPA ITALIA

Barone e Commisso presto in Fiesole. Joe: “Grazie tifosi, senza di voi…”

 

16 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lk - 2 mesi fa

    Secondo me anche Montella un tempo a partita potrebbe farlo, anche Totti. A centrocampo proporrei Rui Costa e il sogno Veron. Se vendiamo Biraghi, cercherei di corsa Roberto Carlos e come esterno d attacco Ronaldinho.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

      Ma davvero te pensi che Quagliarella è peggio di Llorente? o di qualche punta bollita davvero? I suoi 10 goal li farebbe sempre di sotto gamba.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Quagliarella. Subito!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 2 mesi fa

    Ma c’è sempre gente che si lamenta. E’ incredibile. Gli puoi spiegare che è così per tutti, che il mercato ormai da tanti anni si muove negli ultimi giorni, che solo i babbei comprano ai prezzi esorbitanti iniziali, che è normale fare così, specialmente per chi come noi deve rifare una squadra intera e piazzare prima gli esuberi. Niente da fare, c’è sempre quello che non si da pace, che non capisce, che impreca e che si arrovella sui propri sogni che non decollano. Eppure ce lo hanno detto di avere pazienza, che loro le idee le hanno chiarissime come possiamo già vedere da quello fatto fino ad ora.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    La peggior tifoseria d’Italia!!!!!!!!!!!!! Oramai lo sanno anche i sassi, mai contenti!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Cix - 2 mesi fa

    Se la campagna acquisti fatta sino ad ora l’aveva fatta un’altra persona, a Firenze c’era la rivoluzione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. simuan - 2 mesi fa

    …se e’ vero che cercavano un profilo alla Llorente allora Quagliatrelle e’ da prendere subito, ad oggi e’ piu’ goleador e piu’ giocatore dello spagnolo e delle varie cariatidi prese in esame.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. SOLOROGER - 2 mesi fa

    Si adesso Quagliarella, fra 5 minuti Lorente, poi Ribery……. si tira a casaccio!!!! Il problema vero e reale è che con il disastro DV nessuno vuole venire più a Firenze!!!! Bisogna ripartire da zero e sarà molto dura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsineee - 2 mesi fa

      Siete ossessionati dal disastro DV. I della Valle arrivarono e nn c’erano manco i palloni. In un mese fecero una squadra che vinse la serie C2 e l’anno dopo in una settimana fecero una squadra che arrivo quinta in serie B. Se ci mettono soldi come ha fatto suning puoi fare tutto. Le colpe di un eventuale fallimento del calcio mercato non datele a chi c’era prima. Metti 59 milioni e vedi che squadra realizzi. Poi come al solito i conti si fanno a settembre. Se compri una Ferrari e non hai i soldi per la benzina sei ridicolo e non dare la colpa al costo del petrolio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Luca-Pisa - 2 mesi fa

        Non è vero. A Gennaio dovettero rifare la squadra e cambiare allenatore. Con la squadra fatta in estate mai avrebbero vinto il campionato. E lo stesso fecero in B, riuscendo ad agganciare lo spareggio con la squadra rifatta a gennaio. Questa è storia. Ma guardiamo avanti.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Trombajappe - 2 mesi fa

        Ciao fenomeno. Se vuoi ricordare i piazzamenti, fallo bene, non metterla meglio. In serie b s’arrivò sesti. Poi ai tuoi beniamini foulardati la gente contesta la gestione devastante degli ultimi 4 anni, non certo prima, quando investivano e Firenze li sosteneva. Torna a scrivere eeoo senza della valle si torna in c eeoo. T’hai collezionato più figure barbine che uno normale si vergognava a farsi rivedere.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

          Ancora si parla dei Della Valle………… mah! Questa è Firenze. Per secoli si attacca al Risorgimento senza sapere che non c’è più e si atteggia a NOI SIAMO FIRENZE (quelli il cui aeroporto, unico in Europa, chiude alle 22) e parla ancora dei Della Valle e, qualche volta anche di Cecchi Gori. Chi non sa voltare pagina legge sempre le stesse righe!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Wonder Channel www.wonderchannel.it - 2 mesi fa

    Quaglia si… Gabbiadini ovviamente no

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

    Quagliarella si , Gabbiadini no>!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Cix - 2 mesi fa

      Ma toni no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

        E’ un po’ ingrassato ma………….

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy