Carli e l’acquisto di Simeone: “Fiorentina fu spettacolare, Barone è straordinario”

Carli e l’acquisto di Simeone: “Fiorentina fu spettacolare, Barone è straordinario”

Il direttore sportivo del Cagliari elogia il comportamento della Fiorentina: “Non capita tutti i giorni”

di Redazione VN

Il direttore sportivo del Cagliari Marcello Carli, intervistato dal Corriere dello Sport, torna sulla scorsa estate di mercato e sull’acquisto di Simeone. Questo il retroscena: “La Fiorentina è stata spettacolare… Avevano chiuso con Ferrero, tuttavia lasciarono a Giovanni l’ultima parola. Ma a queste condizioni, atipiche: se il Cagliari l’avesse spuntata, non avrebbe dovuto scucire un euro in più. Credimi, non capita tutti i giorni. Joe Barone e Pradè sono stati straordinari e in quel momento ho capito che la nuova proprietà della Fiorentina ha gli uomini giusti per un progetto trasparente e vincente”. Poi una battuta ulteriore su Joe Barone, che prima di chiudere l’affare gli aveva fatto uno scherzo dicendogli che il Cholito sarebbe andato alla Samp e non al Cagliari: “Me la pagherà prima o poi, lui sa che mi deve uno scherzo, glielo restituisco presto”.

 

Il Cagliari schianta la Fiorentina, Zola: “Classifica meritata.Simeone meglio di tutti”

VIDEO VN – Maran: “Fiorentina? Mi aspettavo quella prestazione, i ragazzi lavorano bene”

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Ammazzalavecchiacolgas - 7 mesi fa

    Ma cinque pappine le un ti son bastate? Permaloso diperridere!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 7 mesi fa

    Carli è sempre stato un bravo direttore sportivo, ad Empoli ha dimostrato le sue qualità con 4 soldi a disposizione. Per me anche Pradè è bravo solo che avrebbe avuto bisogno di avere al fianco uno come Macìa ma comunque c’è sempre il mitico Vincenzo Vergine nel caso si parli di giovani di belle speranze.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 7 mesi fa

      È così complicato capire che Pradé ha iniziato a lavorare il 1 luglio in una società completamente nuova? Il mercato dura tutto l’anno, non due mesi. Qualche errore lo avrà fatto, ma ce lo hanno anche detto subito. A parte che la stagione poi è lunga ancora, ma io aspetterei il mercato di giugno prossimo, sia per valutare le reali intenzioni della nuova proprietà, sia per giudicare Pradé.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

        Puoi scrivere cosa vuoi ma Carli ha comprato dei veri giocatori mentre il tuo protetto dopo aver annunciato che i primi giocatori sarebbero arrivati il 10 di Agosto ha fatti le segeutni operazioni:

        – Regalato Veretout che andava trattenuto a forza
        – Trattenuto Chiesa che andava venduto a forza
        – Comprato Boateng (tuttora villeggiante per le strade di Firenze)
        – Venduto Simeone (4 goal e 5 assist)
        – Comprato il suo miglior acquisto … Badelj (tuttora a passeggio in via Tormabuoni)
        – Comprato Ghezzal
        – Ribery buon acquisto
        – Pedro Buon acquisto (Forse)+
        – Non ha comprato un centrocampista che ci voleva come il pane
        – Si è tenuto 30 milioni in tasca

        Carli ha fatto il miglior centrocampo d’Italia ed ha rifatto la squadra con la vendita del solo Barella

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. vecchio briga - 7 mesi fa

          Te poverino hai dei problemi seri.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Masai - 7 mesi fa

    Eccolo il personaggio su cui Commisso doveva scommettere……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 7 mesi fa

      E’ toscano e non va bene, secondo i tifosi, per la Fiorentina e poi si chiama Carli……….. vuoi mettere uno che si chiama Pradè?
      Chiedere a Sarri chi preferisce ed avrete le idee chiare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy