Pasalic verso l’Atalanta: decisivi i buoni rapporti tra nerazzurri e Chelsea

Pasalic verso l’Atalanta: decisivi i buoni rapporti tra nerazzurri e Chelsea

Pasalic sbarcherà in Italia domani o giovedì

di Redazione VN

La Gazzetta dello Sport conferma le notizie di mercato uscite ieri: l’Atalanta ha sorpassato la Fiorentina nella corsa a Mario Pasalic del Chelsea. Nerazzurri e Blues hanno chiuso per l’arrivo a Bergamo nelle prossime ore  dell’ex Milan in prestito con diritto di riscatto fissato sui 15 milioni. Superata la Fiorentina grazie anche ai buoni rapporti dell’Ad dell’Atalanta Luca Percassi con i vertici del club londinese. Il giocatore potrebbe arrivare in Italia tra domani e giovedì per la firma del contratto.

vnconsiglia1-e1510555251366

Pasalic, l’Atalanta mette la freccia e sorpassa: il Chelsea dice no ai viola, accordo a un passo

Pasalic e Pjaca piste complicate: tornano in ballo Grassi ed El Shaarawy

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lucone - 1 anno fa

    Vedrete prima della fine del mercato venderanno chiesa e Simeone. …..tranquilli

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Daniele - 1 anno fa

    la formula è esattamente la stessa che aveva offerto la fiorentina quindi direi che la situazione è abbastanza chiara, noi avevamo l’accordo con il giocatore visto che corvino ha buoni rapporti con il suo procuratore però il chelsea ha tergiversato utilizzando la scusa della mancanza dell’allenatore aspettando un’altra offerta perchè la società del chelsea è ancora indispettita dopo essere stata portata in tribunale per l’affare salah e quando è arrivata l’offerta dell’atalanta ha deciso di darlo a loro, il giocatore per quanto potesse avere un’accordo con noi ha interesse ad andare in una squadra che gli permetta di giocarsi il posto da titolare, possibilmente in italia, che è un campionato dove s’è trovato bene, e in una squadra che gioca in europa, per questi motivi anche il giocatore pur avendo un’accordo con noi quando la società del chelsea gli ha comunicato che ha intenzione di venderlo all’atalanta ha accettato, in fondo in questo momento, anche se mi dispiace dirlo fra noi, e l’atalanta non è che ci sia tanta differenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antani - 1 anno fa

    Ma il prestito a quanto ammonta? Perché se fosse zero mi sembra normale che il chele preferisca l’obbligo di riscatto ciao che così sarà vero di aver soldi. Non capisco del perché ci si stupisca sia saltata la trattativa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. il gozzi - 1 anno fa

    Premesso che se non arriva Pasalic non mi taglio le vene ma la verità è che attualmente abbiamo più forza sul mercato del Frosinone e della Spal le altre ci passano tutte avanti…non è una critica ma la realtà dei fatti…sempre che fosse vero che la viola cercava Pasalic oppure una notizia da giornalai

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Sergio S - 1 anno fa

    Scusate, ma in cosa differisce la forma di pagamento (prestito con DIRITTO di riscatto a 15 milioni) fra Fiorentina e Atalanta? Se è la stessa, mi pare evidente che sotto ci sia qualcosa di poco chiaro… tipo che la Fiorentina non abbia mai fatto alcuna offerta, che l’offerta stessa sia in realtà molto minore o che infine ci siamo…resi antipatici al Chelsea, al giocatore, al procuratore o a tutti assieme!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-2073653 - 1 anno fa

    O non eravamo noi che avevamo buoni rapporti con tutto l’universo calcistico?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Lollo26 - 1 anno fa

      Sie, si so portati in tribunale per salah perché si pensava di averci anche ragione, ovviamente 0 tituli anche in tribunale

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy