Futuro viola: Milenkovic e Pezzella diranno addio, in ballo anche Ribery e Caceres

Per l’attaccante pronto un nuovo contratto a 1,5 milioni l’anno. Milenkovic verso l’Inghilterra: lo vogliono le due squadre di Manchester

di Redazione VN

Oltre al prossimo mercato in entrata, l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport si concentra anche sulla questione contratti. La Fiorentina – si legge – offrirà prima della fine del campionato a Dusan Vlahovic l’allungamento per altre due stagioni a 1,5 milioni, raddoppiando, quasi, l’attuale stipendio. Il giocatore vuole restare in maglia viola. I suoi manager, invece, temporeggiano. La sensazione, però, è che alla fine un accordo verrà trovato. Almeno per l’allungamento di dodici mesi. Potrebbe anche essere inserita nel nuovo accordo una clausola rescissoria. Se ne andrà, invece, l’altro serbo, Nikola Milenkovic. Il difensore andrà a giocare in Premier. Se lo contendono le due squadre di Manchester. La Fiorentina incasserà dal cartellino del centrale una cifra intorno ai 35 milioni.

E sul piede di partenza c’è anche capitan German Pezzella che considera chiuso il suo ciclo in maglia viola. L’anno scorso lo corteggiavano Milan e Roma. Ora potrebbe essere più credibile la pista che porta al club giallorosso. La valutazione di Pezzella si aggira intorno ai 15 milioni. Ma nella Roma ci potrebbero anche essere delle interessanti contropartite tecniche.

Infine c’è il capitolo Franck Ribery. Il campione francese non ha ancora deciso quale sarà il suo futuro. A Rocco Commisso ha spiegato che parlerà con la Fiorentina a fine stagione o, al massimo, a salvezza raggiunta. FR7 è uno dei giocatori più concentrati e determinati in questo delicato momento del campionato. La Fiorentina potrebbe anche fare una nuova offerta al francese mettendo, però, sul piatto una cifra ben diversa dagli attuali 4 milioni netti. Nessuna follia, insomma, per tenere Ribery. Stesso discorso per Martin Caceres. Anche l’uruguaiano potrebbe restare ancora un altro anno ma con un ingaggio molto più basso.

GERMOGLI PH 10 GENNAIO 2020 CAMPIONATO SERIE A DI CALCIO STADIO ARTEMIO FRANCHI FIORENTINA VS CAGLIARI NELLA FOTO ESULTANZA GOL VLAHOVIC
11 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Horsenoname - 2 settimane fa

    Tante chiacchiere e basta , peccato che la stampa non parli della cosa fondamentale e cioè , chi sarà il nuovo DS e chi siederà in panchina , perchè dipende tutto da quello , se non cambieranno gli attori , purtroppo sarà nuovamente un anno di agonia con probabili soldi persi e altri soldi buttati con acquisti inadeguati , tuttavia si continuerà a parlare di stadio . A porposito ieri sera quando ha parlato Nardella mi sono rifiutato di farmi rovinare l’appetito per la cena e ho spento Radio Bruno , quel soggetto non è ne credibile ne ascoltabile , falso come la moneta da 3 euro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Max13 - 2 settimane fa

    Concentriamoci sul presente perché non sono poi così sicuro che con questa squadra, questo allenatore e questi dirigenti ci salveremo.
    Poi per fare i rinnovi ci vuole un piano di lungo periodo, di programmazione con nuovi dirigenti e nuovo allenatore.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bati - 2 settimane fa

    Chi progetta? Le squadre e i programmi si fanno ora, e di solito li fanno i dirigenti in accordo con l’allenatore che accompagneranno tutta la stagione. Pradè è confermato? Allora ditelo ufficialmente perchè se non lo fosse la programmazione sarebbe già un probabile fallimento. Possibile che sia così difficile dare una seria organizzazione ad una società?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Masai - 2 settimane fa

    Praticamente sono 3/4 di difesa da reinventare, e occhio al portiere perchè dragosky sarà il nuovo tormentone….se poi penso che potrebbe sempre essere il ds attuale a fare mercato…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. SoloViola - 2 settimane fa

    Pezzella via subito… questo si che è un affare… ma 15 milioni scordiamoceli, che vengano pagati per la panchina giallorossa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Larry_Smith - 2 settimane fa

    Vlahovic è stato aspettato con una pazienza che non ho mai visto praticare per nessun altro anche a costo di rimetterci diversi punti a inizio stagione, quando abbiamo di fatto rinunciato ad alternarlo con Cutrone. A questo punto una separazione sarebbe paradossale, sia per lui sia per la Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. 29agosto1926 - 2 settimane fa

    Se non fai a Vlahovic un contratto a salire e con dei bonus raggiungibili, a 1.5 milioni non rimane.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Violapersempre - 2 settimane fa

      Vlahovich ha il contratto fino e il 2023 se questo ragazzo che sino e oggi è solo una promessa incomincia a dettare leggi già da adesso forse sarebbe più propenso venderlo. Se si farà il salto di qualità con un grande allenatore e con qualche attaccante forte credo che vlahovich farà di nuovo panchina.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. claudio.viola - 2 settimane fa

    Cifre sparate a caso e accordi tutti da definire. Pezzella mi pare sia in scadenza quindi euro zero (ma comunque va mandato via lo stesso). Milenkovic se non sbaglio ha un anno di contratto e quindi la vedo dura prendere 35 milioni. Vlahovic rimarrà solo con una squadra competitiva, altrimenti se ne andrà. E poi il problema è se rimane Pradè. In quel caso sarà comunque un insuccesso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 2 settimane fa

      Frasi scritte a caso.
      Pezzella scade nel 2022
      Milenkovic ha tanto mercato e se qualcuno lo vuole deve pagarlo e lo farà.
      Vlahovic se gli fai un contratto a salire e con parecchi bonus (presenza, nazionale, goal) rimane

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Masai - 2 settimane fa

    Senza un ds capace, ma soprattutto navigato e anche un po intrallazzato coi migliori procuratori, una società come la fiorentina va da poche parti……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy