Dal CS, Ribery out per lo Spezia. Chance dal 1′ per Kokorin?

Il francese non ci sarà con i liguri. Il dilemma per Prandelli resta quello relativo alla spalla di Vlahovic

di Redazione VN

Non arrivano buone notizie dal Centro Sportivo per quanto riguarda Franck Ribery: come riporta Radio Bruno anche oggi il francese ha effettuato un allenamento personalizzato, non ha risolto i problemi muscolari e non ci sarà per la gara di venerdì con lo Spezia. Con il ritorno di Amrabat dal 1′ al posto di Pulgar, il rebus per Prandelli resta quello relativo alla spalla di Vlahovic. Tra Kouamé ed Eysseric, non è esclusa anche la presenza di Kokorin dall’inizio. Per il russo sarebbe la prima volta da titolare dopo l’esordio con l’Inter a gara in corso e la panchina di Genova contro la Samp.

Prandelli il maestro, Italiano l’allievo: una storia nata nel miracolo Verona

GERMOGLI PH: 5 FEBBRAIO 2021
6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. alesquart_3563070 - 3 settimane fa

    Kouamè tutta la vita. Speriamo che Vlahovic quando lo vede scattare (domenica 2 volte nel II tempo e il serbo lo ha ignorato) cerchi di dargli palla, poi dovesse sbagliare è un altro problema, ma i gol si fanno sopratutto così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. dottgerardobregli_13904243 - 3 settimane fa

    Abbiamo finalmente capito che il francese da qui a fine maggio farà solo allenamenti ” differenziati” e basta, tanto per onorare i suoi tre milioni di ingaggio ! A questo punto facciamoli fare l’allenatore per cercare di schierare una formazione non raffazzonata; meglio del Prandelli attuale penso che ci sarà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      4 milioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Violapersempre - 3 settimane fa

    Mi sorprenderebbe se giocasse Kokorin dal primo minuto purtroppo si continuerà a giocare o con Eysserik o con Kuame .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. underdog - 3 settimane fa

      Eysseric o Kouame non è la stessa cosa.
      Avrebbe senso continuare col secondo per un sacco di motivi.
      Intanto ha un contratto di qualche anno e conviene dargli minuti e fiducia come è stato fatto con Vlahovic. Poi perché è certamente più avanti di Kokorin che ancora non sa nemmeno dire buonasera. L’importante è non lasciare Vlahovic isolato.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. 29agosto1926 - 3 settimane fa

      Se giocasse Kokorin vorrebbe dire che è pronto. Conoscendo Prandelli non rischia su queste cose.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy