Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

stampa

Gioielli altrove: il caso Chiesa nei dettagli. Con Vlahovic, Milenkovic e Castro

TURIN, ITALY - DECEMBER 22: Federico Chiesa of Juventus and Dusan Vlahovic of Fiorentina battle for possession during the Serie A match between Juventus and ACF Fiorentina at Allianz Stadium on December 22, 2020 in Turin, Italy. Sporting stadiums around Italy remain under strict restrictions due to the Coronavirus Pandemic as Government social distancing laws prohibit fans inside venues resulting in games being played behind closed doors. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Il nodo, ora, sta nel cercare di evitare che la storia si ripeta. E ogni riferimento a Milenkovic, Vlahovic e Castrovilli non è puramente casuale

Redazione VN

Sul Corriere Fiorentino vengono analizzati i casi di Federico Chiesa e dei gioielli cresciuti a Firenze che ancora vestono la maglia viola. L'operazione che l'estate scorsa ha porta il figlio d'arte a vestire la maglia della Juventus ha fatto storcere la bocca a più di un tifoso della Fiorentina. Prestito biennale, pagamento immediato di 2 milioni di euro, altri 8 dopo la prima stagione e obbligo di riscatto a 40 milioni che scatterà (nell’estate del 2022) al verificarsi, nel corso del biennio, di una di queste tre condizioni: piazzamento della Juve nelle prime quattro; presenza di almeno 30’ di Federico nel 60% delle gare dei bianconeri; realizzazione di 10 gol e di 10 assist (35 presenze complessive, 12 gol e 9 assist il suo score in bianconero fino ad oggi). Totale: 50 milioni ai quali si aggiungeranno bonus fino a un massimo di 60 milioni.

Alternative alla cessione della scorsa estate non ce n'erano. Dopo averlo trattenuto con la forza nell’estate del 2019, i viola, davanti alla ferma volontà del giocatore di andarsene, non potevano più evitare l'addio. Non a caso, dopo la famosa partita di Verona (novembre 2019) fu Barone a stringere il patto con Federico: "Dai il massimo fino a fine stagione, poi ti lasceremo andare". La Fiorentina avrebbe preferito cederlo all'estero, ci fu anche un blitz in Inghilterra per parlarne con il Liverpool, ma Chiesa e il padre vollero solo la Juventus.

Il nodo, ora, sta nel cercare di evitare che la storia si ripeta. E ogni riferimento a Milenkovic (che ha già deciso di andarsene), Vlahovic e Castrovilli non è puramente casuale. Per il bomber serbo, per esempio, è in corso una difficilissima trattativa per il rinnovo del contratto, e su di lui si sono già fiondati club come Roma e Borussia Dortmund. Squadre ricche ma che, soprattutto, offrono ambizioni e palcoscenici europei. Perché non è soltanto una questione di soldi. Conta soprattutto il percorso che si offre. E una Fiorentina perennemente in lotta per non retrocedere certo non può sperare di trattenere i suoi gioielli o, comunque, di sostituirli con giocatori di pari valore.

 GERMOGLI PH: 3 MARZO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS ROMA NELLA FOTO CASTROVILLI
tutte le notizie di

Potresti esserti perso