Igor: “Una vittoria per tutti i fiorentini innamorati della nostra maglia”

Il difensore è stato autore di una buona prova che ha avuto eco anche in Brasile

di Redazione VN
Igor

Dopo la bella prova contro la Juventus Igor è stato intervistato da Globoesporte. Ecco le sue parole

Non ho giocato molte partite, ma ho sempre lavorato e mi sono preparato per momenti come questo. Il calcio e la vita sono fatti di opportunità e dobbiamo essere pronti. Non sapevo che sarebbe stato così, ma ero pronto per quel momento. È una vittoria che mostra la nostra forza, la nostra qualità e che ci fa vedere che possiamo giocare ad armi pari con qualsiasi squadra. È una vittoria per i nostri tifosi, per la nostra famiglia, per tutti i fiorentini che muoiono d’amore per questa maglia. Abbiamo vissuto la nostra fase negativa, ma ora è il momento di uscirne e raccogliere i frutti. Credo nel mio lavoro e nel mio potenziale, spero di aver fatto quello che il Mister Prandelli mi ha chiesto di fare, e di poter giocare una serie di partite d’ora in poi, perché mi sento molto bene fisicamente e mentalmente. Penso di aver bisogno di una sequenza più ampia e costante qui alla Fiorentina. Quando avrò raggiunto questo obiettivo, la selecao sarà nei miei piani”.

8 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Tagliagobbi - 3 settimane fa

    Solo per il fatto di aver steccato Chiesa e di avergli detto “alzati mezza s..a” io gli darei la cittadinanza onoraria e lo metterei titolare fisso a vita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Lallero - 3 settimane fa

    Lui e’ forte, lo e’ sempre stato. Un ottimo investimento di Prade, che non può essere solo e soltanto criticato. L’errore enorme è non avere preso un vero regista. Con Borja adattato lì abbiamo visto i risultati…. ma certo non può fare tutta la stagione. Con una punta forte al posto di Cutrone e un regista forte questa squadra potrebbe risalire e costruire una base solida. Considerando che l’anno prossimo quasi sicuramente non ci sarà Ribery io cercherei in tutti i modi di prendere il Papu….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Conte Uguccione - 3 settimane fa

      Concordo, manca ciò che poteva dare Torreira…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Nerchia - 3 settimane fa

    Ma far giocare lui titolare e mettere in panchina milenkovic che non rinnova?
    Sará più forte il serbo, ma se non ha intenzione di restare che lasci spazio a chi vuole essere protagonista in viola.
    Si parla sempre di attaccamento alla maglia, quindi premiamo chi lo dimostra e costruiamo la squadra su di loro.
    Basta con questi ingrati tipo le federiche e i due centrali attuali.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Conte Uguccione - 3 settimane fa

      Ma che senso ha creare malumori? Chi non rinnova se ne andrà, mica è obbligato a rimanere. Preferisco che giochi chi sta meglio ed è più pronto indipendentementedalla situazione contrattuale, per il bene della Fiorentina. Certe dispute autolesioniste lasciamole ai bambini

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.godiol_884 - 3 settimane fa

    Francamente mai capito il poco utilizzo. Ha doti fisiche impressionanti e pure tecniche per il suo ruolo. Contento per questa risorsa ma per me non è una sorpresa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. curra - 3 settimane fa

    Grande Igor. Piacevole sorpresa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. antonio capo d'orlando - 3 settimane fa

      Anche l’anno scorso fece una gran partita contro Ronaldo. FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy