Exploit Quarta, adesso è un intoccabile. Prandelli si gode la sua nuova linea a tre

Con Caceres sempre più defilato, usato da Cesare soltanto come quinto di destra, e Igor apparso in sottotono nelle ultime uscite (vedi Napoli ed Inter) la scelta di Prandelli è sempre ricaduta sull’argentino

di Gabriele Moschini
Quarta

Grinta, capacità di lettura e abilità nell’impostazione. La Fiorentina si coccola il giovane centrale venuto dal Sud America che in poche prestazioni è già riuscito ad entrare nel cuore dei tifosi viola. Con lo Spezia, Martinez Quarta ha raggiunto la quarta (scusate il gioco di parole) presenza consecutiva dal primo minuto in maglia viola. E le prestazioni sfornate dall’argentino in questo filotto sono sicuramente incoraggianti. Certo, alcune disattenzioni nell’arco dei 90′ minuti ci sono state, ma a lasciare interdetti è la facilità con cui questo ragazzo è riuscito ad imporsi all’interno di una realtà così diversa come il campionato italiano. “E’ un giocatore che consideravo un titolare anche quando non giocava. Ha una grande capacità di adattarsi e anche durante gli allenamenti mostra una certa intensità” aveva giudicato Prandelli in sala stampa. Ma adesso titolare lo è diventato a tutti gli effetti. Con Caceres sempre più defilato, usato da Cesare soltanto come quinto di destra, e Igor apparso in sottotono nelle ultime uscite (vedi Napoli ed Inter) la scelta di Prandelli è sempre ricaduta sull’argentino, che ha ricambiato con voti altissimi in pagella. L’investimento fatto dalla Fiorentina su questo giovane centrale è stato importante, ma stando alla capacità mostrate fino ad adesso, Quarta è sicuramente una delle note più liete delle ultime sessioni di calciomercato viola. Un titolare capace di alzare il livello della squadra, grazie ad uscite palla al piede degne di grande personalità (emblematica la ripartenza col Cagliari) e interventi quantomai decisivi (capolavoro la scivolata su Agudelo). Prandelli e i tifosi viola se lo godono. Dopo aver conquistato la maglia da titolare, Quarta è pronto a ritagliarsi un ruolo di assoluto protagonista in questa Fiorentina

Fiorentina, salvezza in discesa e grande reset all’orizzonte. La posizione di Prandelli

SONDAGGIO – Cosa fareste con Ribery? Rinnovo o no? Votate!

Quarta
GERMOGLI PH 10 GENNAIO 2020 CAMPIONATO SERIE A DI CALCIO STADIO ARTEMIO FRANCHI FIORENTINA VS CAGLIARI NELLA FOTO PRANDELLI E QUARTA

 

7 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. antonio capo d'orlando - 4 giorni fa

    Quarta, l’anno prossimo guiderà la difesa Vipla, sia che si giochi a tre o a quattro. E’ quello che può far iniziare l’azione anche con il lancio. FV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. claudio.godiol_884 - 4 giorni fa

    Ci può stare un piccolo grazie a Prade’ o è blasfemia?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Ren - 4 giorni fa

    Quarta è tanta roba, godiamocelo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. ilRegistrato - 4 giorni fa

    L’anno prossimo servirebbe un bel regista e a quel punto l’asse centrale è fatto Drago, Quarta, regista, Vlaovich, e a quel punto bisogna costruire una buon telaio intorno all’asse centrale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Antonino - 4 giorni fa

      Drago non ci sarà, se ne vuole andare. Chiaro?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bob - 3 giorni fa

        Se ha il contratto dipende se gli dà l’ok il Presidente. L’ha fatto con Chiesa….figurati. Inoltre già va via Milenkovic…la vedo dura

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. SimoTorre - 3 giorni fa

        Senza lilleri non si lallera!
        Sempre che sia vero, ci porta 25ml e può andare! Portieri buoni ci sono e con i piedi migliori. Cragno, Mussso, ma anche quello della Samp … poi abbiamo il francesino ancora sotto controllo (non so come stia andando quest’anno dopo una buona annata 2020)

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy