Che sia il Veret-out day? Intanto Chiesa e Commisso volano su Chicago

Che sia il Veret-out day? Intanto Chiesa e Commisso volano su Chicago

Veretout è in uscita, nelle prossime ore si definirà il passaggio al Milan o alla Roma. Intanto Chiesa e Commisso…

di Redazione VN

La valigia è pronta da settimane, forse anche da mesi. Ma il treno, l’aereo o l’auto giusta per la partenza Jordan Veretout ancora non l’ha beccata. Questione di poco, forse di ore e minuti. Mentre la Fiorentina lavora a Chicago, gli esuberi e la Primavera a Moena, Daniele Pradè si trova a Milano per chiudere la cessione del francese. Il Milan e la Roma sono da tempo le due società pronte ad accoglierlo, ma nessuno si vuole spingere fino ai 25 milioni richiesti dalla Fiorentina. I rossoneri offrono Biglia per abbassare il prezzo, i giallorossi vorrebbero coinvolgere Defrel. La viola nicchia, punta solo sul piano economico. E Veretout spera che alla fine sia il Milan a spuntarla.

Intanto stasera saranno in America anche Federico Chiesa e Nikola Milenkovic. Come loro, anche Rocco Commisso raggiungerà la squadra. Troppo forte la tentazione di avere la comitiva viola nel suo continente per non stare a contatto diretto. Il presidente parlerà con Chiesa, gli spiegherà quanto la sua figura sia centrale nel progetto viola. Nel corso della serata se ne saprà di più. E magari da Milano arriveranno segnali da Pradè che informerà sull’esito della cessione di Veretout. Un passaggio necessario per far entrare nel vivo il calciomercato viola.

VIDEO VN – Un tifoso ferma Bigica mentre sta correndo e lui firma l’autografo

La mission viola di Pradè: servono risorse. E anche i big tremano

 

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 1 mese fa

    Ovvia vediamo se si entra in questo “vivo” … Di discorsi se ne sono fatti anche troppi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Etrusco - 1 mese fa

      Son due settimane che per gli “esperti” ogni giorno è l’ultimo, stavolta sarà vero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy