Viola News
I migliori video scelti dal nostro canale

esclusive

Dg Affrico a VN: “Felicissimi per l’affiliazione élite con la Fiorentina. Con Barone…”

Luca Giotti parla di presente e futuro, a braccetto con la Fiorentina e... Campo di Marte

Alessandro Guetta

Giovedì la Polisportiva US Affrico ha festeggiato i 100 anni di vita nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento di Palazzo Vecchio. Un evento a cui hanno partecipato quasi 200 persone, tra cui il direttore generale della Fiorentina, Joe Barone. Proprio in questa occasione, è stato annunciato un accordo tra i due club, con l’Affrico che è diventata una società affiliata élite della Fiorentina. Sul palco, a dare l’annuncio, insieme a Barone c’era il direttore generale dell’Affrico Luca Giotti, che abbiamo intervistato.

Da dove nasce questo accordo?

“Barone ha iniziato a frequentare le nostre strutture fin dal primo giorno in cui è arrivato a Firenze, in occasione di un Fiorentina-Juventus al Torneo Niccolò Galli. È molto legato all’Affrico e da subito si è creato un bel rapporto. Il cambio di proprietà è stata l’occasione per proporre alla Fiorentina di collaborare con noi. Il contratto per l’affiliazione élite è stato firmato proprio giovedì. Ne siamo orgogliosi, perché riguarda la scuola calcio maschile e femminile ma anche il settore giovanile. La Fiorentina potrà seguire tutti i suoi giovani, tutto il nostro vivaio. Ogni ragazzo matura con i suoi tempi quindi la possibilità di vederli da vicino è molto importante. Per noi è una grandissima opportunità, ne siamo molto felici.

Cosa significa essere vicini di casa della Fiorentina?

“Siamo a Firenze, sappiamo cosa rappresenta la Fiorentina per la città. Noi siamo davvero a pochi metri dalla squadra che i nostri ragazzi amano. La Fiorentina femminile si allena addirittura sui nostri campi… Sentiamo molto questo legame. Io, che sono un tifoso viola sfegatato, così come tutti noi all'Affrico. Anche per questo sono molto contento per l’accordo che abbiamo firmato giovedì. Il supporto della Fiorentina sarà fondamentale per la crescita dei nostri ragazzi”.

Per l’Affrico cosa significa il restyling dell’area di Campo di Marte?

“Insieme al Comune avevamo predisposto un project financing ancora prima del bando internazionale, a causa di alcune criticità che abbiamo. C’è un accordo con il Comune per fare alcuni interventi con delle risorse private. Campo di Marte può davvero migliorare con tutti gli interventi che verranno effettuati. Ci sono della criticità ma credo che potranno essere risolte, a beneficio di Firenze, della Fiorentina e di tutti noi”.

Ci sono altre novità per l’Affrico, giusto?

“Purtroppo proprio in questi giorni abbiamo risolto il nostro rapporto con Giovanni Galli, che ringrazio davvero di cuore per l’importantissimo lavoro che ha fatto con la scuola calcio. Giovanni ha preso questa decisione ma l’Affrico sarà sempre casa sua e spero che il torneo Niccolò Galli possa essere giocato ancora da noi perché siamo legatissimi a quel torneo. Nel giro di 24 ore ci siamo guardati attorno e abbiamo raggiunto un altro importante accordo con Renato Buso, quindi con un altro grande ex viola. Renato Buso sarà il nostro prossimo responsabile tecnico, della scuola calcio, del settore giovanile e della nostra prima squadra. Riteniamo che sia la persona giusta per portare avanti il grande lavoro fatto da Giovanni. In bocca al lupo a lui!”.

tutte le notizie di