VN – Cutrone ultimo nelle gerarchie di Iachini ma vuole restare: probabile conferma

La situazione non fa piacere né al giocatore né al suo entourage. Eppure a quanto ci risulta Cutrone è deciso a rimanere a Firenze

di Simone Bargellini, @SimBarg

Tra Vlahovic che rimane in sospeso (LEGGI) e un possibile nuovo arrivo in attacco (LEGGI), resta da chiarire la posizione di Patrick Cutrone. L’ex attaccante del Milan è al momento l’ultimo nelle gerarchie di Iachini (3 su 3 dalla panchina) e la situazione non fa piacere né al giocatore né al suo entourage. Eppure a quanto ci risulta Cutrone è deciso a rimanere a Firenze e salvo colpi di scena non ci saranno novità negli ultimi giorni.

Fonte: ACF
4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. iG - 4 settimane fa

    CUTRONE ormai non ti costa nulla
    lo tieni il secondo annod i prestito e poi lo restituisci
    e’ buono come panchinaro terzo attaccante, abbastanza mediocre ma fa numero
    e ormail il prestito lo hai pagato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. i'giannelli - 4 settimane fa

    cutrone e’ un giocatore che funziona, funziona si fa per dire, a partita in corso generalmente. la fiorentina lo terra’ in rosa per tutto l’anno facendolo entrare nel secondo tempo cosi’ non scatta l’obbligo di riscatto e a giugno a meno che non faccia grandi cose lo rimandera’ al mittente. potrebbe essere un’operazione intelligente una volta tanto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. dallapadella - 4 settimane fa

    Mi sembra contraddittorio tenerlo. Mi sembra quello con minori margini di crescita e non voglio rischiare il riscatto obbligatorio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claudio.viola - 4 settimane fa

    Abbiamo tre attaccanti. Uno bravino ma che non la butta dentro neanche con le mani e che ha bisogno di 100 occasioni per fare goal. Un altro che a 19 anni ha segnato 6 goal in serie A e che a 20 nella prima partita da titolare ha segnato 1 goal. Un terzo che non è nostro, per acquistarlo servirebbero 20 (dico 20) milioni che non è male ma è la terza scelta dell’allenatore (che probabilmente salterà entro dicembre). E cosa dovrebbe fare la Fiorentina??? Tenersi il primo e il terzo e mandare in prestito il secondo? Via, siamo seri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy