Malinovskyi, Nainggolan, Bonaventura e gli altri: pro e contro

Malinovskyi, Nainggolan, Bonaventura e gli altri: pro e contro

Malinovskyi prezzo da top, Florenzi un affare

di Redazione VN

Malinovskyi, Spinazzola, Florenzi, Nainggolan, Fares, Bonaventura. Sono loro i giocatori accostati alla Fiorentina per la prossima stagione. La Nazione ha analizzato i pro e i contro.

Malinovskyi (SCHEDA)
Perché sì
: ha personalità e prospettive di crescita enormi
Perché no: l’investimento è pesante, 20 milioni e potrebbe condizioni altre operazioni di mercato

Spinazzola (SCHEDA)
Perché sì: può arrivare in prestito e ha tanta voglia di riscatto
Perché no: sarebbero da rivedere le posizioni di Dalbert e Caceres. E senza diritto di riscatto la Fiorentina “lavorerebbe” per la Roma

Nainggolan (SCHEDA)
Perché sì: con lui il centrocampo avrebbe ancora più idee e potenza fisica. Colpo da 90
Perché no: giocatore da gestire anche se più maturo rispetto a qualche anno fa. Motivazioni da valutare.

Florenzi (SCHEDA)
Perché sì: vuole rimettersi in gioco in Italia e ha un prezzo accessibile
Perché no: stesso discorso fatto per Spinazzola. Ok al prestito ma con un riscatto da far valere nel 2021

Fares (SCHEDA)
Perché sì: la cifra è modesta, utile soprattutto in prospettiva
Perché no: la corsa di sinistra abbonda di giocatori

Bonaventura (SCHEDA)
Perché sì: c’è la possibilità di prenderlo da svincolato. E poi ci sono le qualità tecnica e l’età, è un classe 1989.
Perché no: il suo acquisto andrebbe ad accavallarsi all’affare Nainggolan e anche la presenza di Malinovskyi potrebbe sembrare un eccesso di nuove pedine in rosa per la medesima zona di campo. Il giocatore parla anche con il Toro. Da evitare, quindi, aste al rialzo .

Occhi su Fares della Spal, ma c’è una concorrente in Serie A. E il costo del cartellino…

 

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Max13 - 5 mesi fa

    Alla Fiorentina spesso vengono accostati nomi di giocatori che non sono sullo stesso livello. Alcuni possono essere buoni acquisti per salire di livello come Malinovscyhi, altri come Fares invece sarebbero acquisti da “vecchia” Fiorentina giocatori che non farebbero fare nessun salto di qualità.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy