Viola a Torino, è duello anche tra bomber: tra Vlahovic e Belotti, c’è il terzo incomodo

Fiorentina all’Olimpico a caccia di punti tranquillità con i gol di Vlahovic. La squadra di Nicola ritrova il cuore granata e ora aspetta Belotti

di Redazione VN
Vlahovic

Su La Nazione viene trattato anche il tema della sfida nella sfida di stasera a Torino. Riflettori puntati sui due centravanti: il sogno viola dell’estate, Belotti, affronta il futuro (rinnovo permettendo) e il presente dell’attacco della Fiorentina: Vlahovic. Il n°9 gigliato ha ammesso in settimana la sua volontà di restare, ora la speranza è che sia la stessa del procuratore. Se ne parlerà più avanti, adesso conta solo il campo ed i tre punti in palio stasera nella sfida tra le due grandi deluse di questo campionato. E a proposito di attacco: Ribery è ancora alla ricerca del primo sigillo stagionale, che sia la volta buona?

Di sicuro i viola troveranno un Torino diverso rispetto a quello affrontato all’andata e che per quasi tutto il girone di andata ha balbettato. Il cambio in panchina, da Giampaolo a Nicola, ha subito dato la sferzata giusta alla squadra granata. Chiosa finale dedicata a Zaza, che fra Belotti e Vlahovic si candida al ruolo di terzo incomodo. L’attaccante lucano è apprezzato da Commisso, anche a lui dovrà essere riservata particolare attenzione.

GERMOGLI PH: 3 GENNAIO 2021 FIRENZE STADIO ARTEMIO FRANCHI SERIE A FIORENTINA VS BOLOGNA NELLA FOTO RIBERY
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy